1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Mercato settimanale, tra rinvii e spostamenti
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 11/09/2010 messa in rete alle 23:51:06
Mercato settimanale, tra rinvii e spostamenti

Quello della scelta di un'area destinata ad ospitare stabilmente il mercato settimanale di Gela è un cruccio che ha attraversato gli anni e le giunte comunali via via succedutesi. L'ultima tappa del viaggio si è conclusa la scorsa settimana: dopo un tour, peraltro molto recente, costato all'ente municipale più di 90 mila euro.

La società “The Fair Service srl”, con sede legale in via Ermocrate, si è aggiudicata la gara bandita dalla gestione commissariale, riprendendo una proposta già avanzata dall'ultima giunta Crocetta. Metterà a disposizione una vasta area, che si aggira intorno ai 40 mila metri quadrati, situata a Montelungo e ritenuta idonea ad accogliere le centinaia di venditori ambulanti che settimanalmente raggiungono Gela. Costo dell'operazione, più di 2 milioni di euro solo per attrezzare la zona, senza contare il canone annuo da versare ai proprietari, ovvero 200 mila euro all'anno per un periodo complessivo di 15 anni. Un affare per la società aggiudicataria: l'ennesima, cospicua, spesa per l'amministrazione comunale. Solo qualche mese addietro, infatti, i progetti erano decisamente opposti.

L'ex assessore allo Sviluppo Economico, Gaetano Orlando, insieme all'intera giunta, aveva stabilito che il mercato settimanale doveva cambiare sede: troppo urgenti i lavori da effettuare in via Recanati, troppo rischioso occupare un'arteria fondamentale come quella di contrada Giardinelli. Allora, tutti in via Madonna Del Rosario, ovvero quasi a ridosso della stazione ferroviaria. Più facile a dirsi che a farsi! L'opposizione dei residenti avrebbe dovuto far comprendere immediatamente che quel trasferimento si fondava su auspici poco auguranti.

Nonostante ciò, il settore Lavori Pubblici assegnò l'appalto finalizzato all'adattamento e alla modifica dell'intera area, in alcuni tratti occupata da una folta vegetazione.

Ad aggiudicarsi i lavori, l'impresa gelese “Pisano Nunzio” insieme alla subappaltatrice “Piccola Cooperativa Nuove Strade 2001 srl”.

Totale dell'operazione, su un importo a base d'asta di 92 mila euro, 77.047,70 euro. L'inghippo, però, fece presto a manifestarsi: i tecnici comunali, al momento di effettuare le necessarie perizie propedeutiche all'appalto, non si accorsero della presenza, all'interno di alcuni spazi della lunga via, di ammassi di terra accumulatisi nel corso del tempo che andavano a peggiorare la già cattiva consistenza del terreno. Fattori, questi, che imposero ulteriori costi alle ditte impegnate nei lavori: e a maggiori spese per l'appaltatore corrispondono, normalmente, oneri supplementari a carico della stazione appaltante, in questo caso il Comune di Gela.

Dopo l'assegnazione dei lavori, avvenuta a marzo dello scorso anno, in luglio si rese necessaria una variante al progetto, prontamente approvata, che innalzava il costo dell'operazione fino a 95.765,09 euro. Insomma, quasi 100 mila euro spesi dall'amministrazione comunale per organizzare spazi mercatali, che adesso, tirando le somme, sono serviti a ben poco, per non dire proprio a nulla. I lavori sono stati completati, le bancarelle, però, almeno fino alla definitiva apertura dei cancelli del nuovo Tribunale, rimarranno concentrate nel perimetro di contrada Giardinelli, e poi? Una spesa, prima essenziale, divenuta praticamente inutile: per una storia ancora priva di una precisa conclusione.


Autore : Rosario Cauchi

» Altri articoli di Rosario Cauchi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120