1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Acqua, tariffe e potabilità. Una commissione ci salverà?
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 05/12/2008 messa in rete alle 23:36:14
Acqua, tariffe e potabilità. Una commissione ci salverà?

La Commissione d’indagine conoscitiva sulla problematica idrica isolana (risorse disponibili e piano tariffario), dopo le preliminari audizioni all’Ars, ha scelto di avviare la sua attività mercoledì scorso, iniziando proprio da Gela.
La Commissione è stata istituita per volere della Terza Commissione permanente sulle Attività produttive dell’Assemblea siciliana, presieduta dall’on. Salvino Caputo e di cui fa parte anche il parlamentare gelese, on. Miguel Donegani.
La Commissione nasce proprio per iniziativa di Donegani, che ne spiega lo scopo. “Affronteremo il problema organicamente come mai è stato fatto in passato ed agiremo con fermezza, senza fare sconti a nessuno nell’individuare le responsabilità, facendole valere una volta per tutte”.
Per il deputato gelese del Pd “è ingiusto applicare tariffe piene quando l’acqua non è potabile e fin quando non lo sarà, secondo quanto prevede la legge, la tariffa va dimezzata del 50%: l’indirizzo è che il relativo costo vada a carico dell’ente produttore a cui deve rivolgersi l’ente gestore, piuttosto che scaricarlo sui cittadini ingiustamente vessati”.
L’on. Donegani aggiunge che in tal senso “c’è il conforto di alcune decisioni della Corte Costituzionale” e di essere, sebbene con la dovuta prudenza del caso, già soddisfatto per come si sta attenzionando il problema, specie nell’interesse di Gela: “abbiamo incontrato il Sindaco Crocetta ed acquisito le copie documentali degli atti, in particolare quelli sanitari e di salute ambientale, che hanno indotto il primo cittadino ad emanare le ordinanze di non potabilità”.
Fermo restando che alle buone intenzioni debbano necessariamente seguire i fatti, va dato atto all’on. Donegani che la sua iniziativa, in un tema così delicato e sentito in città, qual è appunto quello idrico, per il semplice fatto di essere immediatamente successiva alla sua elezione e non alludere, pertanto, ad un’imminente campagna elettorale, non costituisce forse una rarità assoluta, ma rappresenta un’anomalia per così dire positiva, rispetto a quanto la politica ci ha oramai abituati ad assistere. Peraltro è notizia dell’ultima ora che proprio su sollecitazione della commissione e su impulso dell’on. Donegani, raccolto dal gruppo parlamentare del Pd sottoforma di emendamento accolto nell’approvazione della Legge sui dipartimenti regionali (mentre è stato bocciato l’emendamento, con primo firmatario Rudy Maira dell'Udc, che tendeva a mantenerla in vita) è stata soppressa l’Agenzia regionale per i Rifiuti e le Acque, che cesserà di esistere nel 2010. Si tratta di un ente dotato di personalità giuridica, che agisce in piena autonomia e sottoposto alla sola vigilanza della Regione. Non se ne sentirà la mancanza, considerato che in molti ne disconoscevano l’esistenza per quanto breve (istituita 4 anni fa dal governo Cuffaro). Insomma: uno spreco in meno. La Commissione e l’assessore sono stati ricevuti dal sindaco Crocetta che ha, fra l’altro, ricordato tutto l’iter che ha costretto la città a dipendere dal dissalatore e non anche da altre fonti naturali ed artificiali fruibili, soffermandosi in particolare sul bacino di Vittoria che nelle intenzioni del legislatore regionale avrebbe dovuto essere condiviso anche da Gela. Successivamente, è saltato l’incontro con i vertici della Raffineria che sono stati così convocati a Palermo, anche se in un primo momento l’amministratore delegato Battista Grosso s’era fatto vedere in municipio per poi allontanarsi improvvisamente. L’illustre comitiva è andata, così, direttamente in contrada Brucazzi per far visita al Consorzio Asi, anche per ricordare l’imminente riforma che ha in proposito di trasformare, per l’appunto, i Consorzi in Agenzie di sviluppo territoriale.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120