1 2 3 4 5
Corriere di Gela | A vuoto prima seduta consiliare del 2004
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 15/01/2004 messa in rete alle 23:06:46

A vuoto prima seduta consiliare del 2004

La prima seduta dell’anno nasce male e finisce peggio. Si inizia con un atto proposto dall’assessore Donegani riguardante l’istituzione della Consulta del turismo. L’opposizione di centro destra, attraverso il capogruppo di Forza Italia Franco Giudice (nella foto), ha chiesto subito la sospensione dei lavori per discutere su un emendamento da apportare, ma lascia intendere fra le righe che sarebbe bene che venisse ritirato l’atto per essere meglio formulato. Tra l’altro a ruota dovrebbe discutersi su altro atto similare riguardante però lo sport.
Abbiamo ascoltato l’assessore Donegani.
“Si tratta di un atto che ho presentato circa tre mesi fa. Esso prevede di rendere democratica la vita cittadina attraverso le associazioni di categoria, sindacali e di volontariato che ruotano attorno alle problematiche del turismo. E’ stato intercalato nella ex legge 63 per potere istituire la Consulta del turismo. Ogni capogruppo ha già designato un nominativo che as-sieme a quelli delle categorie sindacali e associazioni andranno a comporre i componenti della Consulta. Avrà un’azione di stimolo alla vita amministrativa, così insieme si può programmare la parte amministrata con l’amministrazione. Lo ritengo un atto democratico come l’altro atto riguardante lo sport che andremo ad esitare stasera. E’ stata chiesta la sospensione della seduta per presentare un emendamento.

Questa la posizione di Franco Giudice (Forza Italia).
“Il fatto di volere estendere la partecipazione a 36 gradi a tutte le associazioni, sindacati, consiglieri comunali ecc. non ci sembra attinente e pertinente perché a farvi parte devono esserci persone competenti della materia. Riteniamo che debba esserci molta presenza tecnica, dei settori interessati al turismo e quindi persone che siano impegnati con la propria professione o per passione direttamente al turismo. Altrimenti l’organismo diventa una pletora di persone che vanno a discutere tanto pour parler senza concludere nulla di positivo. Noi proporremo all’assessore di ritirare l’atto o cercare di rimodularlo in forma più professionale”.
La seduta si chiude con un nulla di fatto per mancato accordo. Se ne riparlerà martedì.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120