1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Consiglio, modificato il regolamento di contabilità
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 21/07/2008 messa in rete alle 22:54:32
Consiglio, modificato il regolamento di contabilità

Il tempo necessario per fare l’appello nominale ed il gioco è fatto. Mercoledì 16 luglio sono presenti 13 consiglieri tra maggioranza ed opposizione, la votazione riguarda la “modifica al regolamento di contabilità”. Si procede come di consueto all’appello nominale nel corso del quale ciascun consigliere pronuncia il “sì” o il “no” e quindi il presidente del Consiglio comunale Peppe Di Dio che annuncia il risultato del voto. L’atto deliberativo passa all’unanimità. Grande soddisfazione soprattutto per Di Dio che, dopo tanto tribolare, tra un sì ed un no dei consiglieri, tra una sospensione ed un’altra ed un rinvio al giorno successivo per mancanza di numero legale, finalmente è stato raggiunto il traguardo finale con il voto unanime di tutti i consiglieri, alcuni dei quali lo hanno esitato favorevolmente per il quieto vivere e altri ancora turandosi il naso. Lo stesso argomento era stato discusso il giorno precedente (15 luglio c.a.) senza che si addivenisse ad una conclusione.
Nel corso del dibattito intervengono i consiglieri Ferracane, D’Arma, Paolo Cafà, Ferrara e Scuvera.
Il nuovo comma dell’articolo 22 prevede che “i consiglieri possano presentare al Presidente del Consiglio emendamenti in forma scritta che si riferiscono congiuntamente agli schemi di bilancio annuale e pluriennale e della relazione revisionale e programmatica entro 20 giorni dalla data di trasmissione (il limite era prima di 10 giorni). Si sarebbe dovuto continuare a discutere su argomenti di certo spessore che coinvolgono responsabilità di assessori e capi settore. Purtroppo si deve constatare che non c’è alcun componente della giunta tranne l’assessore La Folaga e pertanto il consigliere Ferracane propone, ottenendone l’approvazione, che la seduta venga aggiornata a mercoledì 23 luglio.
La precedente convocazione del 15 luglio, in prosecuzione di seduta, prevedeva la discussione di tredici punti all’ordine del giorno che è stato integrato con l’inserimento della “modifica al regolamento di contabilità”. Per questo argomento si era sfiorata la lite durante la sospensione dei lavori mentre i capigruppo erano riuniti nella stanza omonima per trovare un accordo. Sembrava tutto scontato e invece durante le dichiarazioni di voto si andavano registrando prese di posizione difformi da quanto era stato concordato precedentemente e con il forte disappunto del presidente Di Dio. Non era comprensibile il perché del boicottaggio di alcuni consiglieri. Se ne parlerà mercoledì 23 luglio prossimo.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120