1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Intervista al neo assessore Giovanna Cassarà
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 22/12/2013 messa in rete alle 22:40:44

Intervista al neo assessore Giovanna Cassarà

«Inizia una grande avventura per l’avvocato Giovanna Cassarà – aveva sottolineato il sindaco Fasulo nel presentare alla stampa il neoassessore – che entrando a far parte della giunta ha deciso di fare un percorso assieme a noi. Questa è stata una mia scelta personale, una scelta politica dei partiti e per certi versi del consiglio comunale. Oggi più che mai c’è bisogno di uno slancio».

Parole di apprezzamento e l’assessore Cassarà ha iniziato subito il suo lavoro con slancio e passione. Il suo primo pensiero è stato di andare a fare una ricognizione generale delle scuole ed una visita ai quartieri più disagiati.

Proprio nel giorno dell’insediamento aveva detto che era sua intenzione recuperare il rapporto con i quartieri e soprattutto con i quartieri più bisognevoli di attenzione sul piano sociale e ambientale dove c’è bisogno di un contatto umano più diretto. Alla Cassarà sono state assegnate più deleghe oltre quella all’Istruzione.

Si occuperà di parità, e precisamente di parità intesa come giustizia ed eguaglianza sociale; di rapporti con i quartieri, di agricoltura e pesca. Ma non solo. Visto il suo attaccamento al civico consesso, il sindaco le ha offerto simpaticamente anche la delega ai rapporti con il consiglio comunale. Tutti contenti per questa scelta. Con l’approssimarsi delle festività natalizie il Corriere le ha chiesto quali sono le iniziative in agenda pur sapendo che con le magre risorse disponibili c’è ben poco da programmare.

La sua prima osservazione è stata che i soldi non son tutto nella vita e che a volte l’inventiva e la volontà di fare sono molto più potenti del denaro che è pure necessario per realizzare ogni tipo di iniziativa. Poi, in coerenza con quanto aveva fatto presente all’atto del suo insediamento, ci ha riferito di avere effettuato una ricognizione presso le scuole assieme al collega Carmelo Casano ricevendone una buona impressione sullo stato dell’arte.

Era in programma la convocazione dei dirigenti scolastici a Palazzo di città, ma la Cassarà di concerto con l’assessore ai lavori pubblici Carmelo Casano ha pensato di accelerare i tempi recandosi direttamente presso le scuole primarie elementari e medie per ascoltarne bisogni e indicazioni. Il gesto è stato molto apprezzato dai dirigenti scolastici i quali hanno colto l’occasione per esternare le priorità cui dare seguito in tempi brevi.

La prima risposta è stata quella di un deliberato di giunta con cui è stato deciso di indire la gara per interventi di ristrutturazione sulla palestra della scuola elementare Santa Maria di Gesù. “Il mio assessorato – ha aggiunto – è stato nelle condizioni di fornire molti arredi alle scuole primarie perché i bambini ne potessero fruire subito. Mi auguro che il nuovo anno sia foriero buone nuove e che ci sia più disponibilità di risorse per potere così completare le forniture mancanti. Ho apprezzato tantissimo i vari progetti educativi che mi sono stati esposti da insegnanti e dirigenti scolastici. Credo che per questi avrò un occhio particolare perché ritengo che l’istruzione non solo è maestra di vita, ma serve soprattutto ai bambini per conoscere il contesto storico in cui vivono ed a sapere programmare la loro vita scolastica in maniera libera”.

L’assessore Cassarà ci ha parlato di interventi a breve, medio e lungo termine. Nell’immediato, a parte la fornitura di arredi, essendo prossime le festività natalizie, ha pensato ad una forte collaborazione con le scuole per animare il Natale nella città. Ci ha elencato, quindi, un programma nutrito che coinvolge gli studenti della scuola media Romagnoli diretta da Sandra Scicolone e della scuola elementare Nicolas Green di via Borromini diretta da Rocco Incardona.

Previsti anche l’albero della solidarietà in piazza, con la collaborazione dei club service ed una animazione a Marchitello a cura del complesso musicale Gelika folk diretta dal maestro Ottavio Duchetta. Ma ci sno ancora in itinere altre iniziative che vedranno coinvolte le scuole a fine dicembre e nei primi di gennaio del 2014.

La Cassarà, nell’informarci che sono finalmente arrivate, anche se leggermente ridotte, le somme stanziate dalla Regione per borse di studio programmate nell’anno scolastico 2009-2010, nella misura di 260 mila euro, ci preannuncia che è in corso un progetto sull’anagrafe e sulla dispersione scolastica ed iniziative di sostegno alle opere teatrali per piccoli ed a caffè letterari.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2021 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120