1 2 3 4 5
Corriere di Gela | La maggioranza in Consiglio ritrova se stessa. Vella capogruppo Pd, adesione di Cravana
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 17/11/2012 messa in rete alle 22:26:22
La maggioranza in Consiglio ritrova se stessa. Vella capogruppo Pd, adesione di Cravana

Una seduta consiliare mattutina molto proficua quella di giovedì 15 novembre scorso. Il gruppo consiliare Pd si è presentato in aula compatto e forte dei suoi dieci componenti. Il giorno prima In una conferenza stampa ricchissima di presenze (presidente del consiglio, segretario politico, sindaco, capogruppo consiliare) era stato comunicato ai giornalisti l’ingresso nel Pd dell’indipendente Giovanni Cravana e la nomina del nuovo capogruppo consiliare Enrico Vella.

Approvati 6 punti sui 9 all’ordine del giorno per poi rinviare i lavori a giovedì prossimo. Ad inizio di seduta il Consiglio c’è stata una presa d’atto tecnica per poi approvare gli aggiornamenti al 2013 degli oneri di urbanizzazione e dei costi di costruzione. Il quarto punto riguardante la riduzione della fascia di rispetto cimiteriale ha richiesto qualche aggiustamento anche se era stato oggetto di dibattito approfondito nella seduta precedente. Esso è stato votato all’unanimità dei presenti in aula e con l’immediata esecutività (Vella, Trainito Giudice, Cravana, Cirignotta, Gulizzi, Fava, Farruggia, Di Stefano, Cauchi, Fabrizio Cafà, Nuccio Cafà, Biundo Manfrè, Pellitteri, Collura Verderame, Giocolano, Gennuso).

Per modificare e perfezionare alcuni aspetti dell’atto, il capogruppo Pd Vella ha chiesto una breve sospensione dei lavori. Nel corso del dibattito, Farruggia, pur manifestando qualche perplessità e dopo i chiarimenti dell’arch. Galanti, ha ritenuto di dovere votare l’atto. Enrico Vella si è detto soddisfatto e ha plaudito all’amministrazione per avere predisposto un atto che finalmente consentirà a tanta gente di sanare situazioni con regolari atti notarili.

Significativo l’intervento del presidente della commissione consiliare Terenziano Di Stefano, che ha ringraziato uffici tecnici e amministrativi per l’impegno dimostrato. Ha parlato di un contributo nobile. Ha auspicato, infine, che nel prossimo avvenire possano essere affrontati e risolti altri nodi e vincoli riguardanti i beni culturali. Ha proposto da ultimo la costituzione di una commissione d’indagine per verificare come siano state rilasciate negli ultimi dieci anni le concessioni edilizie entro i duecento metri della fascia di rispetto.

Molto speditamente si è passati alla discussione del 5° punto che è stato approvato. A spiegare il senso dell’atto è stato sempre Di Stefano che per opportuna conoscenza ha detto che in sostanza con l’approvazione di questa deliberazione il consiglio di chiara che nel vecchio Prg non esistono più aree di proprietà comunale da assegnare nell’ambito di piani per l’edilizia economica e popolare. L’ultimo atto che mette la parola fine a quelle piccole pendenze derivanti dall’avere costruito abusivamente. In sostanza per alcuni immobili abusivi e insanabili il comune avrebbe dovuto acquisire al patrimonio comunale o demolire.

Operazioni che non sono stati resi possibili e pertanto si è consentito a quei soggetti di potere detenere quegli immobili dietro il pagamento di un affitto al Comune. Anche qui Di Stefano ha chiarito alcuni aspetti giuridici e tecnici per poi passare alla votazione. L’esito è stato positivo a maggioranza di voti.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120