1 2 3 4 5
Corriere di Gela | L’ospedale fa un salto di qualità
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 22/10/2003 messa in rete alle 22:23:55
L’ospedale fa un salto di qualità

Sono stati anni di percorsi difficili – ha affermato il dott. Leto, manager dell’azienda ospedaliera di Gela – faticosi quanto silenziosi perché i protagonisti e io fra gli ultimi in ordine di tempo, sapevano, sapevamo che il nostro obiettivo era quello di riguadagnare la normalità. Raggiunta la normalità che in tema di sanità può apparire un primato di eccellenza, abbiamo tenuto a freno ogni possibile trionfalismo. Ed abbiamo continuato a lavorare in sordina. Oggi l’azienda ospedaliera di Gela è la testimonianza materiale e funzionale, perché quando agiscono sinergicamente volontà positive, i risultati non tardano ad arrivare. Ma su questi risultati si dovrà continuare a lavorare”.
Così alla cerimonia di presentazione delle quattro strutture: gli uffici amministrativi, il reparto di ginecologia, le nuove sale del poliambulatorio e l’unità di fabbricazione farmaci antiblastici. Scroscianti applausi hanno accompagnato il discorso finale del manager Leto. La sala dell’au-ditorium era gremita di ospiti, ma soprattutto di medici, infermieri, e di quanti lavorano a vario titolo in questa efficiente struttura ospedaliera fiore all’occhiello e tipico esempio di buona sanità. C’erano anche i direttori che succedettero al manager Salvatore Calderone e cioè Gaetano D’Antoni, Salvatore Olivieri, Anna Rita Mattaliano.
Dopo il dottor Leto hanno parlato tutti gli invitati dagli amministratori regionali a quelli comunali e provinciali. E’ stata anche la grande occasione per dare risposte alle richieste dell’azienda. In-fatti l’assessore Pagano ha annunciato che in Sicilia saranno a disposizione della sanità risorse per 680 milioni di euro, di cui un centinaio saranno assegnati agli ospedali. A conclusione degli interventi si è passati a visitare i reparti nuovi che sono stati benedetti da Mons. Pennini e il tutto si concluso con una tavolo di ristoro a base di pesce e dolci.
Questi i numeri dell’azienda ospedaliera di Gela: l’organico dell’azienda è composto da 109 dirigenti medici, 7 dirigenti sanitari non medici. 244 sono i componenti del personale sanitario di comparto, 83 quelli del ruolo tecnico di assistenza, 2 i dirigenti amministrativi. La tipologia dei posti letto è così composta: 12 posti letto in terapia intensiva, 31 in specialità ad elevata assistenza, 56 specialità media assistenza, 156 specialità di base.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120