1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Il sindaco Fasulo: 'Il 2011 sarà l’anno del teatro e del nuovo tribunale'
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 08/01/2011 messa in rete alle 22:05:00

Il sindaco Fasulo: 'Il 2011 sarà l’anno del teatro e del nuovo tribunale'

E’ molto caricato, quasi un fiume in piena il sindaco che abbiamo visto ed ascoltato nell’ultima conferenza stampa di fine d’anno. Il suo lungo intervento ha toccato tutti i temi più caldi, dalla sicurezza all’abusivismo edilizio, dall’austerità con cui marcia il Comune alla fiducia che i cittadini gli stanno manifestando. Il suo primo pensiero va subito ai componenti della sua giunta, una squadra compatta e laboriosa che ha fatto miracoli pur nella ristrettezza finanziaria. Così Angelo Fasulo e il suo quadro nuovo di una Gela che a suo giudizio sta risalendo la china. Non è una cosa semplice, ma nella semplicità del suo dire e con l’ottimismo della ragione, traccia uno spaccato di vita amministrativa durante questi sei mesi di sindacatura senza fronzoli e con realismo.

Quello di Fasulo è un consuntivo di tutti i settori della vita pubblica tanto da lasciare solo i dettagli alla sua squadra assessoriale che è presente per l’occasione (Orazio Rinelli, Mariuccia Palumbo, Antonio Sammito, Fortunato Ferracane, Giuseppe D’Aleo). Parla di un bilancio positivo e senza ipocrisia ma con tanto affetto ed emozione contenuta, dice di volere ringraziare i suoi concittadini, la sua città alla quale ha il privilegio per la prima volta di formulare l’augurio di un felice anno nuovo.

“Per il vostro tramite (rivolto ai giornalisti – ndr) – ho chiesto ai cittadini di concederci fiducia e collaborazione e devo affermare che i cittadini hanno avuto pazienza e ci hanno creduto. Purtroppo stiamo vivendo un momento non bello, una crisi economica ben più profonda rispetto a quella dei primi del secolo scorso, e la nostra città anch’essa sta vivendo momenti drammatici per la disoccupazione giovanile, per le ristrettezze economiche che hanno colpito sempre più famiglie facendo aumentare oltremodo le fasce di povertà. Grazie per la fiducia che è stata riposta su di noi, il che denota che questa città è unita ed ha un’anima. E’ una città costruttrice di ponti più che di muri. A poco più di sei messi possiamo tracciare un bilancio positivo nonostante le congiunture negative con cui dobbiamo combattere. Dico subito che siamo ad un momento di svolta e intendo richiamare alla vostra attenzione che questo anno che se ne va è stato l’anno dell’adozione del piano regolatore generale, la ripresa dei lavori del centro di radioterapia, l’avvio e la conclusione dei lavori del palazzo di giustizia che sarà inaugurato la prossima estate, la riqualificazione del Borgo Pignatelli”. E il sindaco continua ancora ricordando che quest’anno è iniziata anche la raccolta differenziata porta a porta che è stata estesa a Macchitella dove sta cominciando a dare buoni risultati. E poi con un pizzico di orgoglio, elogiandone l’assessore al ramo (Antonio Sammito) fa un sintetico bilancio delle iniziative e manifestazioni legate all’estate gelese. La dimostrazione di come con un badget quasi zero si riesca far divertire la gente valorizzando talenti locali coinvolgendo pure l’imprenditoria locale.

“Per le opere pubbliche – continua il sindaco – 10 cantieri con 130-140 persone occupate. Una autentica rivoluzione nei servizi sociali dove è prevalsa una impostazione completamente diversa dal passato. Abbiamo voluto sposare un progetto riformatore basato su criteri oggettivi. Ma anche progetti da finanziare con bandi europei, ad esempio l’ecologia. Molte risposte si avranno nel 2011.
Il clima di grande scontro sociale e politico sembra essere ormai alle nostre spalle ed è merito di tutti se ci avviamo verso un quadro di serenità e concordia in consiglio comunale dove sento palabile la voglia di costruire un clima politico diverso puntando anche alla grande risorsa che sono i nostri deputati. La carta vincente è lavorare tutti insieme. Non più Gela città di frontiera, di mafia, l’inferno. Non strappiamoci i capelli pensando a quello che abbiamo trovato, rimbocchiamoci le maniche e continuiamo a lavorare con umiltà e senso di responsabilità, come stiamo facendo. Insieme possiamo cambiare davvero le cose”.

Il 2011 dovrebbe essere l’anno dell’inaugurazione del Teatro Eschilo e del nuovo Palazzo di Giustizia, dove è già iniziato il traslocco dalla vecchia sede. Per il cinema di Macchitella ci sono varie proposte di volere assumere la gestione. Per la biblioteca sono stati recuperati 150 mila euro e potranno essere avviati i lavori di recupero strutturale che sono molto più gravi e più estesi di quanto non si pensasse. Per quanto riguarda le opere pubbliche non ci sono fondi, ma sarebbe auspicabile che si facessero avanti gli imprenditori.

Il sindaco riferisce che al Comune sono pervenuti alcuni progetti da fuori, ma spera tanto che gli imprenditori gelesi si muovano e lo vadano a cercare anziché essere lui a farlo. La notizia bomba è che a gennaio la guerra contro l’abusivismo avrà i suoi primi effetti: cinque fabbricati abusivi insanabili saranno demoliti. Si tratta di strutture incomplete realizzate su suolo pubblico per le quali l’ordinanza di demolizione sarà eseguita da una ditta specializzata. Sono circa 150 le abitazioni fuori legge ma potranno essere salvate dichiarandole di pubblica utilità acquisendole al patrimonio comunale. A decidere caso per caso sarà il, consiglio comunale. E’ l’assessore all’urbanistica Giuseppe D’Aleo, a questo punto, a scendere nei particolari elencando dei dati riguardo al settore urbanistica. Un giro di vite a 360 gradi ma anche un accelerazione delle pratiche edilizie come non mai avvenuto negli anni passati.
Questo il quadro.

Settore edilizia privata e condono: Agibilità rilasciate 236 con una media di 118 per semestre. Autorizzazioni rilasciate nel primo semestre n.97, nel secondo semestre 183, per un totale di 280. Concessioni rilasciate nel primo semestre n. 36, nel secondo 60, per un totale di 96. Concessioni in sanatoria rilasciate nel primo semestre 109, nel secondo 77, per un totale di 186. Pratiche esaminate dalla commissione edilizia nel primo semestre n. 81, nel secondo n. 110, per un totale di n.191. Al 16 dicembre risultavano entrate accertate per euro 3.949.766,49 riguardanti oneri di urbanizzazione, costo di costruzione, diritti di segreteria, con previsioni al 31 dicembre di euro 3.927.783,36.

Settore urbanistica: il 30 dicembre sono state adempiute le seguenti attività:
1. Attività per l’adozione della variante al Prg avvenuta con delibera del commissario ad acta n.60 del 14.06.2010;
2. Visionate e trasmesse al progettista circa 560 osservazioni al Prg;
3. Istruttoria e redazione osservazione generale d’ufficio al Prg adottato;
4. Varianti al prg vigente approvate 4, di cui una sospesa;
5. Conformità opere pubbliche 4 (opere di urbanizzazione, museo nave greca, centro di radioterapia);
6. Opere di urbanizzazione istruite 4 e approvate 2 (contrada Margi, Via Cartesio);
7. Piani di lottizzazione approvati n.6 di cui 4 già convenzionati;
8. Endoprocedimenti Suap Attestazioni varianti al prg n. 5;
9. Pareri di esclusione Via Vas su varianti al prg n. 2;
10. Autorizzazioni suolo pubblico n. 228;
11. Autorizzazioni passi carrabili n. 30;
12. programma costruttivo in Via Butera; 1.549 certificazioni urbanistiche; 560 depositi mappali e frazionamenti. Le varianti Suap si riferiscono al mercato, Centro endoterapico, zona sportiva e commerciale.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120