1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Ore contate per il rimpasto in giunta
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 08/02/2009 messa in rete alle 21:55:22
Ore contate per il rimpasto in giunta

La città piange ma è ancor più grave il fatto che il sindaco Crocetta non se ne dà pena. Siamo al Rinascimento ultimo atto. Criticato a destra e a sinistra, sembra aver perso la lucidità di un tempo. In questo momento grave in cui l’amministratore maximo dovrebbe stare al suo posto nella sua città a trovare il modo di amministrare bene lo vediamo distratto da altri interessi come quello di garantirsi la candidatura alle europee. In caso di sua elezione avrà sei mesi di tempo per dimettersi dalla carica di sindaco ed in questi sei mesi si organizzerà per il lancio della candidatura che le sta più a cuore: quella di Elisa Nuara. Ma stiamo attenti. Non è detto che il Pd alle europee scelga Crocetta, ultimo arrivato nel partito. C’è anche Lillo Speziale che non ha fatto mai mistero che Bruxelles non sarebbe da buttare. Giovedì sera poco prima che presenziasse nella qualità di segretario provinciale alla riunione politica dei consiglieri e assessori Pd, gli ho chiesto se sapesse dove Crocetta verrebbe candidato per le europee. Lapidario, sviando la domanda ha affermato che Crocetta si sarebbe ricandidato sindaco per la terza volta. Lo sa anche lui che è un’idiozia perché proprio lui è uno di quelli che non mai disdegnato di fare il sindaco di Gela. Comunque allo stato delle cose gli aspiranti a quella poltrona stanno cominciando ad esser troppi: Piero Lo Nigro, Paolo Cafà, Elisa Nuara, Peppe Arancio, Orazio Rinelli.

Il Pd che è al capezzale del malato, fa il mea culpa perché allo stato dell’arte, pur essendo il più grosso partito della coalizione che sorregge Crocetta, è spaccato al suo interno e il suo capogruppo consiliare pur con tutta la sua buona volontà non riesce a tener buoni tutti i consiglieri. Troppi malcontenti. Nella scorsa seduta consiliare cinque consiglieri del Pd (Liardo, Gulizzi, Cafà Nuccio, Biundo, Colura) lo hanno detto chiaro e tondo che da quel momento in poi avrebbero votato gli atti di importanza vitale per la città se non si arriverà all’azzeramento dell’intera giunta. Anche se gli assessori in quota Pd hanno annunciato di rimettere il mandato nelle mani del segretario, non ci crede più nessuno a questa telenovela, è troppo evidente che si tratta di una burla. Come pure è una burla la riunione di marca Pd fatta giovedì scorso tra assessori e consiglieri. Solo una discussione interlocutoria sotto la falsa voce di un incontro per ridare slancio ad una azione politico programmatica. In quella sede non si sarebbe parlato affatto di remissione del mandato degli assessori.

Quindi si è deciso praticamente nulla. Si tratterebbe di una riunione preliminare in attesa di quella più importante di lunedì prossimo, indetta sempre da Totò D’Arma dove sono invitati pure i socialisti di Lo Nigro, Italia dei valori e DeS di Paolo Cafà, per chiudere il cerchio stabilendo pure i nomi degli assessori.
Potrebbero essere lo stesso Lo Nigro, Angelo Fasulo, Orazio Rinelli, Paolo Cafà. Quest’ultimo smentisce di essere stato invitato. “Voglio evitare di partecipare a degli incontri – ci dichiara Paolo Cafà – che poi risultano essere perdite di tempo. Non credo all’azzeramento della giunta perché lì c’è gente legata alla poltrona anche per motivi di sopravvivenza”. Comunque in quella sede si deciderà anche chi mandare a casa e a pagarne le spese saranno l’assessore alla polizia municipale e vivibilità, l’assessore all’Istruzione, l’assessore ai LL.PP. ed un quarto assessore. Insistentemente si invoca l’uscita di scena della Nuara e Crocetta ci metterebbe l’imprimatur se riuscisse ad avere garanzie sufficienti e sostegno per la candidatura alle europee. Per Paolo Cafà siamo alle solite alchimie e il sindaco a suo giudizio non sa come affrontare il rilancio economico della città.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120