1 2 3 4 5
Corriere di Gela | I centristi in campo con Davide Giordano
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 11/04/2010 messa in rete alle 21:30:42
I centristi in campo con Davide Giordano

Si allarga il panorama delle candidature a sindaco. mercoledì 7 aprile scorso il movimento politico “Pensiero libero” ha indetto una conferenza stampa presso la saletta al piano rialzato di Villa Peretti per presentare il suo candidato a sindaco di Gela. Si tratta di Davide Giordano con una collaudata esperienza sia di consigliere comunale che di amministratore. Infatti, nello scorcio della sindacatura Crocetta ha retto l’urbanistica mettendo un po’ d’ordine nel settore, attivando la macchina della sanatoria e snellendo le procedure. Attualmente esercita la professione libera d’ingegnere e insegna tecnologia ed informatica presso i salesiani.

Alla conferenza hanno partecipato i big ed i simpatizzanti del movimento. C’erano infatti Maria Pingo, Renato Mauro, Alessandro Guarnera, Gianfranco Caccamo ed altri.

A prendere la parola è stato Davide Giordano che si è presentato subito ai giornalisti sostenendo che il suo è un programma dinamico che va aggiornato di volta in volta con le proposte dei cittadini. Perché “Pensiero libero”?

«Il nostro Movimento – ha affermato Giordano – nasce dall'idea di cittadini impegnati nella vita sociale e lavorativa di Gela che in questi ultimi anni hanno visto spegnersi la città. Un processo di disaffezionamento" nei confronti della nostra città che sta interessando soprattutto le giovani generazioni. Il nostro punto di partenza è il valore della Famiglia, vale a dire lo spazio fisico e morale attorno al quale si sviluppa e cresce ogni cittadino di una società civile. Perché la gente possa riscoprire questi valori è necessario che essa sia messa nelle condizioni di vivere in una città che offra le giuste garanzie e le migliori opportunità per potersi esprimere ed impegnare ogni giorno per raggiungere gli obiettivi che una società civile deve necessariamente porsi innanzi: Sviluppo, Salute, Benessere».

Giordano ha sottolineato come la nostra realtà agricola e industriale hanno perso la loro vocazione. Si tratta ora di rilanciarla. Occorre rendere Gela una città più vivibile ed al passo con i tempi mettendo tutti i cittadini nelle migliori condizioni possibili per poter esprimere ognuno il proprio potenziale.

Per raggiungere questi risultati l'impegno della nuova amministrazione dovrà essere continuo e costante, lavorando per allineare Gela con gli standards delle migliori città italiane ed europee. Solo un'adeguata formazione culturale e professionale potrà generare tassi di occupazione notevolmente più alti.

«Siamo convinti – ha continuato Giordano – che Gela possieda delle caratteristiche paesaggistiche e storiche davvero uniche e che per altre città sono diventate il fiore all'occhiello; lavoreremo per valorizzare ogni angolo della nostra città e per far conoscere Gela al mondo intero sia sotto l'aspetto turistico che economico e commerciale. Il nostro impegno sarà rivolto al miglioramento delle condizioni di vivibilità ambientale. Una città pulita e con condizioni igieniche sane potrà offrire un'immagine migliore di se stessa soprattutto ai cittadini. In queste settimane che ci separano dal giorno delle elezioni, il Movimento “Pensiero libero“ metterà in atto una raccolta delle idee rivolta ai cittadini. Vogliamo che sia il cittadino in primo piano che ci possa suggerire le proprie idee per Gela. Lo faremo tramite gli Info Point che realizzeremo nei quartieri e nelle piazze della città».

A chi chiedeva quale partito fosse vicino alle loro idee. Sia Davide Giordano che Gianfranco Caccamo hanno risposto:“ tutti i partiti, nessuno escluso”.

Qualcuno pensa che la candidatura di Giordano verrebbe alla fine ritirata per sostenere Speziale. La risposta è secca: “nessun accordo, né con Speziale, né con Fasulo, né con Federico. Siamo un movimento libero”.

E infine, questo candidato resterà sino alla fine? Risposta: del doman non c’è certezza.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120