1 2 3 4 5
Corriere di Gela | L’assessore Casano: «Le nostre attenzioni su scuole e strade»
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 16/12/2012 messa in rete alle 21:31:53

L’assessore Casano: «Le nostre attenzioni su scuole e strade»

Un anno di intenso lavoro per l’assessore ai lavori pubblici Carmelo Casano (nella foto). Un anno contrassegnato da nuove regole nell’esecuzione dei lavori sia per quanto riguarda il rifacimento del manto stradale, della manutenzione degli edifici pubblici e per lavori di riqualificazione. Nonostante il suo impegno part time, è sua abitudine trascorrere sul campo anziché in ufficio gran parte della giornata.

«Mi sento gratificato – aggiunge Casano – quando mi reco sul posto mentre sono in corso i lavori. Parlo con gli operai, con il titolare dell’impresa e con i commercianti che in questo periodo natalizio stanno vivendo un momento un po’ difficile per via del rifacimento del manto stradale in Via Palazzi. Ascolto le esigenze di tutti e faccio in modo di apportare delle correzioni e degli interventi possibili per ridurre il disagio per via della presenza del cantiere».

Non facciamo neppure in tempo a formulare la nostra prima domanda, ma l’assessore Casano è già un fiume in piena mentre ci elenca i numerosi lavori che sono in corso. Dalle sue parole si legge tutta la soddisfazione per come essi procedono. Qualche maligno gli avrebbe voluto attribuire qualche incidente di percorso riguardo all’appalto dei loculi cimiteriali. Nulla di tutto ciò.

Dai documenti sottoposti al vaglio dell’amministrazione, conferma Casano, «al momento non sussiste alcun motivo per il quale si debba procedere a rivedere i termini del contratto stipulato con la Ditta TecnKos». Per vederci chiaro c’è stato un incontro tra sindaco, assessore e il dirigente di settore Nanni Costa in merito alla vicenda che ha visto coinvolta la ditta aggiudicatrice dell’appalto di costruzione dei nuovi loculi di Farello.

«La certificazione antimafia della ditta risulta regolare – chiarisce in proposito l’assessore Casano – e non è stata rilevata alcuna violazione al protocollo di legalità in merito ad un’eventuale omessa denuncia del furto subito. Dai dati fornitici dalla ditta la richiesta di intervento della Polizia in cantiere è partita nella mattinata del 7 dicembre. La Polizia è arrivata sul posto alle 9.45 e la denuncia è stata formalizzata in Commissariato alle 11,10 dello stesso giorno». Sulla vicenda è intervenuto pubblicamente anche il sindaco Fasulo. «Questa amministrazione è sempre stata inflessibile per quel che riguarda le atipicità delle certificazioni antimafia – ha aggiunto il sindaco Fasulo – arrivando ad escludere determinate ditte al minimo sospetto di irregolarità. Al momento la situazione della Tecnkos non desta perplessità anche se, naturalmente, ci riserviamo di agire diversamente qualora gli organi inquirenti portassero alla luce nuovi elementi che modifichino il quadro attuale».

L’assessore Casano è particolarmente grato verso il Consiglio comunale che lo ha sempre sostenuto e incoraggiato nel proprio lavoro. Lui ha avuto particolarmente a cuore i lavori di manutenzione straordinaria nelle scuole che sono quelle che più soffrono e che hanno subito i disagi più gravi nella nostra città. E per tal motivo ha seguito di persona ogni iter amministrativo, ma anche tecnico per consentire un vero esercizio del diritto allo studio che non rimanesse solo sulla carta e solo buona volontà. Quando gli chiediamo di farci il punto della situazione dei lavori nelle scuole, sfodera un elenco di cose fatte ed in itinere con numeri e somme spese. Si sono realizzati lavori di manutenzione ordinaria riguardanti la sistemazione e l’impermeabilizza-zione del tetto e la tinteggiatura esterna ed interna del circolo don Milani di Via Venezia. E’ in corso un intervento di 550.000 euro nell’Istituto Quasimodo riguardante la ristrutturazione del plesso scolastico e particolarmente la pavimentazione, la nuova copertura del corpo del fabbricato che interessa pian terreno e primo piano e infine normali lavori di manutenzione come la tinteggiatura delle aule che la scuola attendeva da oltre dieci anni. Sono stati inoltre sostituiti gli infissi e verrà messo a norma l’intero impianto elettrico. Si è operato anche al circolo didattico Capuana, dove sono state inaugurate due nuove aule scolastiche destinate ai bambini della scuola dell’infanzia. Le aule sono state ricavate dagli ex alloggi del custode, in disuso da anni ed ora integralmente ristrutturate grazie ad un finanziamento di 15 mila euro. Si era parlato più sopra dei loculi cimiteriali. In proposito son in corso lavori di realizzazione di 630 loculi colombiani al cimitero di Farello per un importo di progetto di euro 840.000. Inoltre sono state assegnate 15 aree per la realizzazione di 480 cappelle gentilizie e di 788 monumentini.

Sottoponiamo, da ultimo, all’attenzione dell’assessore Casano due strutture vetuste che nel passato remoto hanno costituito il simbolo della nostra città: la Conchiglia e il vecchio pontile. Era suo intendimento riservarsi di parlarcene per ultimo.

«Riguardo al lido La Conchiglia – ha concluso Casano – si tratta di una struttura privata, gestita da privato. Mi informano che esiste un’autorizzazione da parte della Soprintendenza per il recupero della struttura. Mentre riguardo al pontile, esso appartiene al demanio marittimo. Stiamo studiando la possibilità di utilizzare la parte nuova del pontile che fu rifatta. Potrebbe essere utilizzata per iniziative ed attività culturali all’aperto soprattutto nei periodi estivi. Ci sono lavori del pontile che riguardano la lunga scadenza. Io sono abituato a lavorare a breve scadenza per dare subito delle risposte ai cittadini».


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120