1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Comitato Gela Provincia, aumentano le adesioni
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 23/01/2010 messa in rete alle 20:42:53
Comitato Gela Provincia, aumentano le adesioni

Sono trentuno adesso le associazioni che aderiscono al progetto Gela provincia. Si tratta di un disegno di legge di iniziativa popolare, uno strumento unico nel suo genere che questa volta potrebbe rivelarsi determinante per raggiungere l’obiettivo centenario dei cittadini gelesi. In una conferenza stampa affollatissima si sono dati appuntamento tutti i responsabili delle associazioni, alcuni dei quali hanno illustrato il progetto per poi essere sottoposti ad un tiro incrociato di domande da parte dei giornalisti. Sono intervenuti in rappresentanza delle rispettive associazioni Filippo Francone, Rocco Pardo, Rocco Maniscalco, Antonio Rinciani, Giulio Cordaro, Enzo Cirignotta, Andrea Alessi, Antonio Ruvio, Nuccio Mulè, Francesco Castellana, Alfonso Giardina, Giorgio Romano, Rocco Pardo. Filippo Franzone che ha apposto per primo la sua firma su una delle 2.500 schede vidimate dalla regione siciliana, ha affermato che la politica a Gela è stata spesso incurante dei problemi della città complicando i problemi anziché risolverli. E’ ora che essa sia al servizio e non contro i cittadini.
La sua attenzione è rivolta da un obiettivo sostanziale che è quello di coinvolgere anche la politica che sicuramente non se ne può stare a guardare, ma fornire ogni contributo per far convergere ogni interesse tra i cittadini delle comunità interessate a divenire membri della futura provincia. Fino a alla settimana scorsa i rappresentanti del comitato, si sono spostati in lungo e in largo per i Comuni ad illustrare il progetto. Ora si sono messi in moto per la raccolta delle firme. Oltre ad andare nei comuni tradizionalmente a noi vicini, si recheranno anche a San Cono, Mirabella Imbaccari e San Michele di Ganzaria. Per la raccolta delle firme ci sarà tempo fino all’11 aprile, data in cui le schede firmate torneranno a Palermo per essere esaminate per poi passare al vaglio dell’Assemblea regionale siciliana.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120