1 2 3 4 5
Corriere di Gela | <i>Calcio Eccellenza/</i>Atletico Gela, forse ci siamo
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 25/11/2012 messa in rete alle 20:07:51

Calcio Eccellenza/Atletico Gela, forse ci siamo

L'Atletico Gela assapora la prima vittoria all’'undicesima giornata, battendo in casa 3-0 il Città di Rosolini. A seguire, immediato cambio di rotta nella conduzione tecnica della squadra, con l'abbandono della pista forestiera targata Capodicasa ed il rientro nel circuito cittadino degli allenatori, con la scelta che alla fine è ricaduta sul tecnico Nicola Vella. Un ritorno sulla panchina dell'Atletico, il suo, giacché già altre due volte gli era capitato di subentrare a colleghi portando alla salvezza la squadra. nella prima occasione, sfiorando i play-off l'anno dopo.

Sorpende che la squadra abbia conseguito la tanto inseguita vittoria in considizioni societarie e teniche assai precarie: azzeramento della dirigenza, ingresso di nuovi soci (Fraglica), toccata e fuga di Capodicasa chiamato in fretta e furia per sostituire il dimissionario Scerra, squalifiche e infortuni. Insomma, un mare di problemi. Ecco perchè l’impresa di Campanaro e compagni ha del sorprendente.

Per non vanificare il ritrovato entusiasmo, l'imperativo è uscire imbattuti dal Bacigalupo contro il Taormina.

Nicola Vella(nella foto), che aveva già firmato per il Gela Calcio, ottenuto il lasciapassare da Angelo Tuccio (gesto nobile e fair play), si è messo al lavoro con la sua nuova squadra. Avrà un gran da fare per rilanciare per non disperdere quel poco di entusiasmo che si è creato dopo la prima vittoria, che ha fatto morale e anche classifica, visto che i giallorossi hanno abbandonato l’ultimo posto in classifica. Roba da poco, diranno gli scettici, ma è da qui che bisogna ripartire.

Vella, che è un umile, bravo e onesto tecnico, ha seguito quasi tutte le gare casalinghe dell’Atletico, quindi non è del tutto a digiuno di conoscenze, su uomini e qualità della sua nuova squadra. Dovrà ridisegnare tecniche e strategie, lavorare sulla testa dei suoi nuovi giocatori e vedere – se sarà il caso – di riposizionarli in campo e magari rivedere i moduli di gioco.

Debutto esterno per Nicola Vella. L’Atle-ico sabato va a farvisita al Taormina, che è reduce da un secco 0-3 in casa dell’Aci-Sant’Antonio. Senza fare voli pindarici, visto il perdurare dello stato di precarietà, un pareggio non sarebbe male, per dare continuità al risultato di sabato scorso.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120