1 2 3 4 5
Corriere di Gela | <i> Pallacanestro C Dilettanti</i>/Il Gela rompe il ghiaccio
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 15/10/2011 messa in rete alle 19:40:44
Pallacanestro C Dilettanti/Il Gela rompe il ghiaccio

Il Basket Gela bagna la prima vittoria nel girone I del campionato nazionale di serie C dilettanti battendo in casa il Veolia Rosarno per 88-70. E' la prima conferma della bontà del roster allestito in estate dal club presieduto da Aldo Urrico, nonostante la falsa partenza e le prime 2 sconfitte stagionali. Non è un caso, cioè, che Acireale e Trapani, contro cui la compagine agli ordini di coach Bianca ha perso i rispettivi match, siano già a far coppia solitaria in testa alla classifica a punteggio pieno dopo 3 giornate.

Al PalaCossiga gli atleti di entrambe le squadre portano i “lacci rossi” alle scarpe, a sostegno della Special Olympics Mission atta a promuovere la pratica dello sport olimpico per individui con disabilità intellettive. Allestiti, a tal fine, una mostra fotografica ed un punto informativo all’ingresso del PalaCossiga che hanno illustrato al pubblico i risultati ottenuti in questi anni dall'associazione “Orizzonte” di Natale Saluci, notoriamente impegnata nel perseguimento dell’obiettivo dell’integrazione totale dei diversamente abili attraverso le pratiche sportive.

Da un punto di vista agonistico, la gara contro Rosarno inizia nel migliore dei modi con 2 canestri dalla distanza (da 3 punti) di Radanovic e Sorrentino. Come si suol dire, chi ben comincia è a metà dell'opera. In effetti, i biancazzurri hanno imposto il loro gioco, chiudendo a proprio vantaggio i primi tre parziali, tanto da guadagnare un tranquillo distacco dagli avversari, difeso poi fino alla sirena, nonostante gli ospiti non abbiano mai dato l'impressione di mollare del tutto, con Ilaria (top scorer con 20 punti) fra tutti sugli scudi. Il punteggio finale ed i 18 punti di differenza, in ogni caso, la dicono lunga sulla prestazione del roster gelese e le ottime prove, in particolare, di Vergara (18 punti) Sorrentino (19 punti) e del giovane Caiola (19 punti). Fa ben sperare, più in generale, la crescita di condizione di tutti, specie del pivot Radanovic che pur non al massimo della forma ha fatto decisamente sentire il suo peso in area nelle fasi salienti del match, contro un antagonista come Alfonso che non è certo l'ultimo arrivato sotto canestro. Non rimane ora che dare continuità al gioco e, possibilmente, ai risultati. La prima sensazione è quella di un campionato più equilibrato e difficile rispetto alla scorsa stagione, con due corazzate che possono dettar legge come Trapani ed Acireale. Ma ci sarà da sudare e lottare ovunque, soprattutto se l'ambizione è quella di fare un campionato di vertice. Un sicuro banco di prova è la prossima sfida a Racalmuto. Il Montenapoleone potrebbe essere in vetta alla classifica in condominio con Acireale e Trapani, così come la stessa Nuova Jolly Reggio Calabria. Entrambe, cioè, sono rimaste a 4 punti in classifica, poiché la sfida di Reggio Calabria è stata sospesa sul 16-7 per Racalmuto, a causa di un guasto del tabellone segna punti. Il Montenapoleone, pertanto, si presenta come un avversario tosto, galvanizzato da uno start alquanto felice. Corsaro a Soverato al debutto assoluto, Racalmuto ha concesso il bis in casa contro Marsala. Quindi la gara sospesa a Reggio e la voglia di riprendere il cammino così come iniziato. Insomma, si prospetta una gran bella battaglia sul parquet del “Gigi Salemi”. E siamo solo alla quarta di campionato.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120