1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Il Gela ci riprova
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 26/01/2004 messa in rete alle 19:40:18

Il Gela ci riprova

Il 19 gennaio 2003, al Vincenzo Presti, il Gela sconfigge il forte Catanzaro per due reti a zero surclassando i rivali calabresi sul piano del gioco. Nonostante la partenza di Docente, i tifosi sognavano i play-off, ma la squadra di Ruisi conquistò i tre punti esattamente tre mesi dopo, in casa della derelitta e matematicamente retrocessa Puteolana. Trascorso un anno da quel successo sul Catanzaro, il Gela supera con lo stesso punteggio la Lodigiani di Dossena, ma stavolta la vittoria induce a ritenere improbabile che i giallorossi possano ripercorrere le orme della passata stagione. Ruisi aveva a disposizione un organico composto principalmente da elementi un po’ avanti con l’età (Savio, Cataldi, Formisano, Lo Bue, Erbini, Colletto, Comandatore, Battaglia, Milazzo), corridori eccellenti nella prima fase della stagione crollati in seguito sul piano fisico nel girone di ritorno. Ugolotti, sfruttando invece l’ottima scelta intrapresa dalla dirigenza, consistente nell’adottare la politica dei giovani, può fare affidamento su elementi pienamente efficienti sul piano fisico, i quali difficilmente accuseranno una flessione persistente emulando quanto verificatosi un anno fa.
Pur priva di Semplice e Campanile, la squadra è tornata al successo puntando sulla freschezza atletica e sulla determinazione dei giovani Pintori, Merito, Giardina, Quintoni, gli esordienti Corona e Dell’Orzo. Emblematica la sostituzione di Formisano con Giardina, una sorta di passaggio del testimone: il primo ha bisogno di tirare un po’ il fiato, il secondo, giovane aitante, subentra in campo e, nonostante i suoi 22 anni, prende in mano la squadra trascinandola al successo insieme a Pintori e Merito. Per quanto riguarda il colombiano, poiché sta attraversando un momento di forma splendido, è giunta l’ora di impiegarlo dal primo minuto, magari escludendo Quintoni o Scopelliti. Importante, inoltre, l’utilizzo di Pintori sulla fascia sinistra a centrocampo, in quanto l’ottimo attaccante sardo (finalmente sbloccatosi), partendo da dietro, crea molti pericoli in avanti, trasformandosi sovente in punta aggiunta, e svolgendo in modo egregio anche i compiti difensivi. La dirigenza nel frattempo prova a chiudere delle importanti operazioni di mercato: il Vittoria vorrebbe trattenere Comandatore, ma prevarrà (anche per ragioni “umanitarie”) la volontà del giocatore, per tanti anni bandiera del Gela. Nell’ultimo turno di campionato Comandatore, a sorpresa, è andato in panchina, scelta che ha testimoniato l’intenzione del trainer Orlandi di sperimentare un nuovo undici titolare privo del difensore gelese. Comandatore dovrebbe unirsi al gruppo negli ultimi giorni di mercato, ma la dirigenza tenterà, in aggiunta, l’acquisto di un centrale difensivo che potrà rimpiazzare Savio.

A Giugliano Ugolotti dovrà rinunziare ancora una volta a Semplice e Campanile, nonché allo squalificato Izzo, ma il Gela ammirato contro la Lodigiani fa dormire sonni tranquilli. I campani, seppur posizionati nei quartieri alti della classifica, hanno iniziato nel peggiore dei modi il 2004, perdendo le prime tre partite disputate nel mese di gennaio (due in casa contro Latina e Brindisi, e una in trasferta ad Isernia). La crisi è attribuibile alla perdita del bomber Pignalosa, il quale ha subito un infortunio grave e dovrà fermarsi ai box sino al termine della stagione. In attacco rimane l’altrettanto forte Perna, capocannionere della squadra, privo però di una valida spalla in avanti. Inoltre è stato ceduto l’ottimo centrocampista De Rosa al Teramo. In parole povere sarà un Giugliano diverso da quello che all’andata umiliò i giallorossi per quattro a zero al Presti, così come sarà differente anche il Gela Jt, Catalucci e compagni puntano al pari, ma poi chissà, all’ultimo minuto…


Autore : Paolo Cordaro

» Altri articoli di Paolo Cordaro
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2021 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120