1 2 3 4 5
Corriere di Gela | <i>Calcio 2ª categoria/</i>Macchitella Play-off, serve l’impresa
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 22/04/2012 messa in rete alle 19:21:45
Calcio 2ª categoria/Macchitella Play-off, serve l’impresa

Tutto pronto oramai per la grande sfida di domenica a Resuttano, con inizio previsto alle ore 16. La finale unica play-off del girone L di seconda categoria vede di fronte il Real Suttano arrivato secondo alla fine del campionato regolare (53 punti) ed il Macchitella Calcio piazzatosi al terzo posto in graduatoria (49 punti). Entrambe le squadre hanno chiuso alle spalle della Barrese (58 punti) promossa direttamente in prima categoria.

Del resto e conti alla mano, la vincente della finale play-off affiancherà la squadra ennese appena solo 15 giorni dopo. Per la cronaca, la Libertas Alfredo Capra (14 punti), che ha chiuso desolatamente ultima in classifica, è retrocessa in terza categoria. Inutile nasconderlo, il pronostico pende a favore del club presieduto da Salvino Panzica, che gioca fra le mura amiche e guarda con ottimismo alla gara secca di domenica, basandosi sui due precedenti in campionato e non solo. Di fatto, il computo degli scontri diretti tra le due sfidanti vede i biancoarancio in vantaggio: all'andata si sono imposti in casa 2-1 mentre al ritorno hanno ottenuto un rocambolesco 3-3 al "Presti". Soprattutto il Real Suttano ha il vantaggio di poter giocare sapendo che gli sono favorevoli 2 risultati su 3.

Infatti, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, non ci saranno rigori poiché a risultare vincente sarà il team meglio posizionato al termine della regular season: vale a dire, nel qual caso, la vicecapolista Real Suttano.

Tuttavia, gli aquilotti biancorossi, sostenuti dalla dirigenza capitanata dal presidente Greco, si sono allenati al meglio sotto la guida attenta di Mirko Fausciana e consci di poter contare anche su una carovana di tifosi al seguito, sono apparsi molto fiduciosi e carichi al punto giusto. E chissà, magari il dover giocare con un solo risultato a disposizione, cioè la vittoria, li renderà più liberi da freni di ordine psicologico. Il tutto, ovviamente, in attesa dell'unica verità: quella che domenica pomeriggio darà il campo. Filiguz


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120