1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Pellitteri confluisce nell’Api di Collura
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 19/06/2011 messa in rete alle 19:08:30

Pellitteri confluisce nell’Api di Collura

Gioacchino Pellitteri (nella foto, a destra, con Carmelo Ferrara a sinistra e Filippo Collura al centro), già senatore della Repubblica, entra ufficialmente nel movimento Alleanza per l’Italia di Rutelli e senza alcun indugio, nella seduta di consiglio comunale di lunedì 13 giugno, annuncia di avere abbandonato l’Udc costituendosi in gruppo consiliare con l’Api. In una conferenza stampa, l’ex presidente della provincia Filippo Collura, responsabile provinciale dell’Api, ha ufficializzato l’adesione di Pellitteri e di Carmelo Ferrara al movimento.
“L’Api è un partito di cattolici e di liberali – ha detto Pellitteri – io sono stato sempre un democristiano. D’altra parte tutti gli amici dell’Api provengono grosso dall’ambito della democrazia cristiana. Quindi attenzionare l’Api, l’Udc, lo Sli è una questione di sensibilità e di rapporti. Uno si può trovare meglio in un partito anziché che in un altro, ma il progetto di questi partiti che ho nominato è un progetto unico: quello del nuovo polo. Mi si accusa di avere divorziato dall’Udc, ma le cose stanno diversamente. C’è stata una voglia dell’Udc di non avvalersi della mia collaborazione di consigliere comunale anche per la mia scelta di sostenere Fasulo ed io che già avevo sostenuto Fasulo prima che questo direttivo dell’Udc si insediasse, non potevo cambiare idea su Fasulo e sulle alleanze politiche, sol perché un direttivo me lo imponeva. Stando nell’Api e dovendo assumere una posizione apicale come mi ha assicurato il prof. Collura, intendiamo collaborare con gli amici dell’Udc come se fossimo nello stesso partito”.

Pellitteri, entrando di diritto nel direttivo regionale dell’Api, è stato proposto da Collura alla carica di presidente provinciale dell’Api”.
“Sottoscrivo in pieno quanto affermato da Pellitteri – ha affermato Collura – con l’Udc non esiste alcuna frattura. Anzi siamo impegnati insieme a costruire il nuovo polo sperando di vedere un risultato più evidente e consistente nelle politiche. Stiamo cercando di dare una risposta concreta alla politica e al nostro impianto istituzionale che è basato sul proporzionale. Crediamo di crescere e stiamo crescendo. L’entrata di Pellitteri in Api ci consente anche di avere una rappresentanza comunale. Ci stiamo attrezzando anche per affrontare le elezioni amministrative dell’anno prossimo e le politiche, perché il nostro punto di riferimento sono le elezioni politiche dove il nuovo polo farà il suo primo ingresso e lì è la scommessa di Api e degli altri partiti che si stanno impegnando a costruire il nuovo polo”.

A proposito del sindaco Fasulo fortemente sostenuto da Pellitteri, Collura afferma che con la loro lista, alla fine esclusa dalla competizione elettorale, erano pronti a candidarlo a sindaco. Poi sulla collocazione politica dell’Api, senza mezzi termini ribadisce che rappresenta il centro del centro sinistra. “Considerato che il nuovo polo è costituito da una frangia della scissione del Pdl e una parte è rappresentata dal nostro partito – ha detto Carmelo Ferrara – punto di unione tra le parti. Il nuovo polo giocherà sicuramente un ruolo importantissimo sia nella politica nazionale che regionale. Ma anche in ambito locale e provinciale”.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120