1 2 3 4 5
Corriere di Gela | <i>Calcio Promozione/</i> L’Atletico scivola
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 04/03/2012 messa in rete alle 19:07:44
Calcio Promozione/ L’Atletico scivola

Brusco stop dell'Atletico Gela in casa del Santa Croce. Finisce 3-1 per gli iblei che si impongono al “Kennedy” con merito. Contro un avversario intento a scalare la classifica da diverse settimane e pertanto da non sottovalutare, come aveva puntualmente raccomandato il tecnico Dario Di Dio, la prestazione dei giallorossi è stata certamente al di sotto delle aspettative. Il goal di Ascia con cui gli atleti cari al presidente Turco accorciavano le distanze ha riaperto il match grosso modo per un quarto d'ora nella ripresa, fino cioè al tris del Santa Croce siglato nelle battute finali che ha chiuso i conti. La sconfitta rimediata e la gara sotto tono esibita allontanano di colpo il sogno promozione diretta in «Eccellenza», ma l'obiettivo a 7 giornate ancora dal termine non può dirsi del tutto sfumato. E' altrettanto chiaro che non si possono subire ulteriori frenate, anche perché soprattutto lo Scordia e la stessa Leonfortese continuano a scandire il ritmo. Senza considerare alle spalle il Rosolini che dopo aver interrotto la fortunata serie al “Presti” è subito tornato ad ingranare la “quarta” marcia, visto il poker rifilato al Troina.

In classifica, Mezzasalma e compagni si vedono scavalcati dalla Leonfortese che ha incamerato la posta piena senza giocare la sfida originariamente prevista in calendario contro il radiato Paternò. Il gap dalla nuova vice capolista è di 2 punti mentre diventano 4 le lunghezze di distacco dalla vetta saldamente occupata dal Gymnica sempre più proiettato alla vittoria finale dopo aver regolato in casa anche la pratica contro l'insidioso Nicosia. Per non perdere ulteriore terreno, i giallorossi sono chiamati a non fallire nel prossimo appuntamento al “Presti” contro l'Or.Sa. Ragusa, fanalino di coda se non consideriamo l'esclusione del Paternò, tornato però a sperare nella salvezza grazie alla vittoria interna contro un possibile avversario ai play out quale il Priolo. Non sarà della partita lo squalifica Campanaro espulso nei minuti di recupero a Santa Croce.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120