1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Estate Gelese 2004, rilancio dopo il bilancio
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 30/08/2004 messa in rete alle 18:52:29

Estate Gelese 2004, rilancio dopo il bilancio

Siamo ad agosto inoltrato ed anche quest’anno c’è stato il boom di turisti e di gente proveniente da ogni parte del circondario. Le spiagge pulite ed accoglienti hanno accolto una marea di bagnanti. Purtroppo le manifestazioni legate all’estate gelese sono iniziate con un certo ritardo poiché per la mancanza dello strumento finanziario l’amministrazione comunale non ha potuto assumere impegni né programmare iniziative. Cionondimeno il settore allo sport turismo e spettacolo (nella foto l’assessore Donegani) è riuscito lo stesso a mettere in campo spettacoli di certo spessore grazie all’appello che il sindaco Crocetta ha lanciato agli imprenditori. Sicchè ciò che si è realizzato lo si è fatto grazie alla sponsorizzazione dell’Agip e di qualche altro imprenditore. Basti pensare che la stagione lirica si è conclusa con grande successo avendo come cornice la piazza San Francesco dove è stato allestito il palco che ha ospitato la scenografia. Si parla di successo e di forte partecipazione di pubblico che ha seguito tutti gli spettacoli con grande compostezza rivelando gusto e interesse verso una rappresentazione che ai tempi d’oggi conta pochi estimatori.
Un flautista componente dell’orchestra, in un momento di pausa ci ha confidato di amare il pubblico gelese che comprende e gusta la buona musica sapendo essere tempista nell’applaudire. Ha persino affermato che i maestri d’orchestra hanno scoperto quasi un feeling, ossia un sorta di interazione. Insomma pienamente soddisfatti gli artisti per il successo ottenuto e per il calore che il nostro pubblico ha saputo loro offrire.
La scelta delle opere liriche non è stata fatta a caso, ma oculatamente. Sono state scelte le arie più note e più care. Si è iniziato con Tosca continuando con Carmen, Barbiere di Siviglia ed infine con il Don Giovanni. E’ tornato ancora una volta il bravo maestro Nicola Giuliani che ha diretto l’orchestra di Stato della Romania composta di una quarantina di elementi ed il coro.
“Abbiamo fatto tante cose concrete a livello di manifestazioni – ci dichiara orgoglioso l’assessore allo sport turismo e spettacolo Miguel Donegani – e mi voglio riferire alla stagione lirica conclusa da qualche giorno e la stagione teatrale iniziata con Carlo Croccolo e la Mazzamauro e tutte realizzate in Piazza Municipio. Non dimentichiamo anche il teatro popolare ha trovato la sua giusta collocazione a livello di scene nella piazza Roma dove più di 1500 persone hanno seguito le commedie tutte di successo. Se la gente segue vuol dire che apprezza gli sforzi fatti dall’amministrazione. E la città credo che meriti tanto”.
L’assessore Donegani dimostra tutta la sua soddisfazione per come sta andando avanti l’estate gelese e annuncia anche tutta una serie di programmi sui quali si riserva di essere più preciso non appena il bilancio approderà in Consiglio comunale. Le iniziative collegate all’estate gelese continueranno in tutto il mese di settembre per garantire un ritorno economico a tutti i commercianti che nel mese di luglio non hanno potuto realizzare degli introiti. “Non ci possono essere responsabilità dell’amministrazione o del Con-siglio comunale – afferma Donegani – se a luglio non si è avuta alcuna manifestazione legata all’estate gelese. Purtroppo una legge regionale ha posticipato l’approvazione del bilancio comunale e pertanto luglio è saltato”.
Ma l’estate gelese si è articolata anche con altre iniziative come i cafè concerto, i balli e le musiche nei quartieri. I caffè concerto sono stati affidati a giovani gruppi strumentali che quasi ogni sera si sono esibiti con le loro musiche negli spiazzali adiacenti ai pub intrattenendo i passanti ed i clienti. Anche quest’anno gli amici del liscio hanno allietato le serate nei vari quartieri invitando gli abitanti a scendere in piazza a ballare. E così è stato. Vecchie e nuove canzoni intonate dal complesso strumentale e vocale che ha fatto letteralmente impazzire la gente facendola affluire copiosamente. Non c’è che dire: la formula di valorizzare artisti e complessi strumentali locali ha funzionato perfettamente. Entrambi si sono divertiti e l’espediente è servito ad aggregare persone che vivono nello stesso quartiere”.
L’amministrazione, pensando di fare cosa gradita alla maggior parte della gente, aveva deciso di realizzare un’isola pedonale a partire dalla capitaneria di porto sino alla bretella Borsellino. Un’idea che è piaciuta a molti ma poi Crocetta ha ritenuto di dovere rispondere alle richieste dei titolari dei pub, ristoranti e lidi. L’isola pedonale purtroppo aveva determinato un calo delle vendite e pertanto il lungomare é stato riaperto alla circolazione delle auto.
Oltre alle iniziative di cui si è detto ce sono state altre ai carattere sportivo. Vecchie glorie del calcio italiano contro una squadra francese a beach soccer in un lido di Macchitella. E’ stata una iniziativa di successo e che la prossima settimana si ripeterà con il beach volley.
Tutto sommato si può dire che l’estate anche se all’insegna della semplicità sta andando avanti a gonfie vele e a settembre con la celebrazione del cinquantenario dell’incoronazione della Madonna d’Alemanna sono annunciate iniziative culturali e artistiche di tutto rispetto che faranno di Gela un punto di attrazione e di richiamo turistico.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120