1 2 3 4 5
Corriere di Gela | L’Atletico vola in classifica
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 08/10/2011 messa in rete alle 18:41:55

L’Atletico vola in classifica

L'Atletico Gela non sbaglia un colpo da quando è iniziato il campionato ed ottiene il quarto risultato utile consecutivo in quattro gare. A Vittoria, dove il club del presidente Turco ha chiesto ed ottenuto ospitalità, vista l'indisponibilità contestuale del "Presti" oltre che del "Mattei", i giallorossi hanno sconfitto il San Sebastiano di Calascibetta per 1-0 con rete di Battaglia in piena zona cesarini. Una partita vinta di misura e per giunta decisa solo nel finale ma ciò non toglie nulla all'importanza del successo ottenuto.

L'Atletico Gela incamera infatti l'intera posta in palio ed il secondo successo stagionale casalingo benché non abbia mai giocato, a rigore, fra le mura amiche considerata la mancanza di spalti e la presenza di un semplice recinto al "Mattei" (gara vinta contro il blasonato Paternò) e l'aver giocato la seconda gara interna in calendario fuori porta (gara vinta contro il San Sebastiano), per l'appunto a Vittoria. Due i pareggi negli incontri in trasferta (contro Enzo Grasso a Siracusa e contro il Real a Niscemi) per un ruolino di marcia, finora, davvero niente male.

Gli uomini allenati da Dario Di Dio hanno sfiorato il vantaggio in almeno 3 occasioni nella prima frazione di gioco con i soliti Ascia e Iannello ad insidiare gli avversari. Nella secondo tempo Mezzasalma e compagni hanno chiuso nella loro metacampo gli ennesi costringendoli alla resa nei minuti conclusivi ed in virtù di una prodezza del difensore gelese sugli sviluppi di un corner. Con questi tre punti diventano in totale otto in classifica, il che significa posizionarsi in condominio con il Real Niscemi, ed immediatamente alle spalle del terzetto di testa formato da Leonfortese, Nicosia e Scordia a 10 punti. Ed a proposito dfi Real Niscemi, la squadra di Gueli ha perso per motivi di lavoro il gelese Giuseppe Scerra ed ha preso un altro centrocampista gelese doc, quel Marco Comandatore (nella foto), vecchia bandiera di Juventina, Juveterranova, Gela Jt e Gela calcio. Insomma, una montagna di esperienza tra i prof.

Ancora imbattuto, l'Atletico Gela ha dimostrato in queste prime battute di essere una squadra molto quadrata sebbene, è opportuno ricordarlo, siamo solo all'inizio e quello costituito da 4 partite è un range abbastanza ristretto. Ci sono, inoltre, squadre in ritardo di condizione e chi più avanti con la preparazione. Certo, lo ribadiamo, come inizio non c'è male e soprattutto, dei tanti dubbi della vigilia, non pochi sono stati fugati.

Insomma, l'Atletico è – quantomeno potenzialmente – una squadra che può far bene in questo campionato ed il ritorno a casa di Ignazio Puccio in settimana è una di quelle operazioni mirate a far compiere il salto di qualità. Ne mancherebbero ancora un paio all'appello (una a centrocampo ed una in attacco). L'arrivo di Puccio è comunque un segnale importante. Cresciuto nelle giovanili del Gela Calcio quando il vivaio biancazzurro era sotto la gestione tecnica del’Amo Gela, diventata in seguito società fondatrice dell'Atletico, questo jolly difensivo classe '90 con esperienze nel calcio professionistico, è un autentico lusso per la categoria. A lui, verosimilmente, Dario Di Dio consegnerà le chiavi della difesa giallorossa che in quattro incontri ha subito tre reti contro le cinque siglate.

Ancora imbattuto, l'Atletico Gela ha tutte le intenzioni di rimanerci anche per il prossimo week-end nell'incontro valevole per la quinta giornata del girone D di Prozione siciliana. Un impegno, sulla carta, tutt'altro che impossibile. I gelesi faranno visita all'Agira capace finora di ottenere una sola vittoria (in casa contro l'Or.Sa. Ragusa) e ben tre sconfitte.

Una gestione equilibrata della sfida potrebbe far propendere l'ago della bilancia a favore dei collettivo gelese che potrebbe far valere il maggior tasso d'interesse. L'obiettivo, mal celato, è quello di andare ad Agira e puntare all'intera posta in palio contro un avversario, insomma, alla portata dei gelesi.

TABELLINO
Atletico Gela-S. Sebastiano 1-0
Reti: Battaglia al 41’ st.
Atletico Gela: Camiolo, Rivecchio, Martini, Campailla (dal 27’ st Greco), Battaglia, Campanaro, Musco ( dal 13’ st Castania),Caruso, Iannello, Ascia (dal 39' st Lo Grasso), Mezzasalma. (Gerbò, Melilli, Rodoti, Iorio). Allenatore: Dario Di Dio.
S. Sebastiano: La Russa, Fina, Di Silvestre, Giaconia D. (dal 33’ st Cravotta), Cammarata, Sferrazza, La Terra (dal 42’ st Colajanni, Riccobene, Giaconia G., Alessandro, Manganaro (dal 18’ st Di Carlo). (Pirrera, Salvaggio, Buscemi, Valenti). Allenatore: Ribellino
Arbitro: Costanza di Agrigento

Risultati 4° giornata: A.Gela-S. Sebastiano 1-0; Leonfortese–Scicli 5-0; Nicosia-Paternò 2-1; Or.sa.-Gymnica Scordia 0-4; Priolo-Agira Nissoria 2-1; Santa Croce-Rosolini 1-2; Troina-Real Niscemi 0-0; V. Ispica-Enzo Grasso 4-3

Classifica. Leonfortese, Gymnica Scordia e Nicosia 10 punti; Atletico Gela e Real Niscemi 8 punti; Priolo e Rosolini 6 punti; Virtus Ispica 5 punti; Santa Croce, San Sebastiano, Enzo Grasso e Scicli 4 punti; Or.Sa. Ragusa e Agira Nissoria 3 punti; Troina 2 punti; Paternò 1 punto.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120