1 2 3 4 5
Corriere di Gela | L’Atletico Gela alla prova Niscemi
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 25/09/2011 messa in rete alle 18:07:30

L’Atletico Gela alla prova Niscemi

Vietato esaltarsi, ma di certo si può sorridere in casa Atletico Gela, grazie ad un inizio di stagione tutt'altro che deludente, dopo essersi caricati alle spalle l'ineluttabile e pesantissima eredità lasciata dalla scomparsa del calcio professionistico locale.

Qualificatisi ai sedicesimi di finale in Coppa Italia, ai danni del Real Niscemi, attuale capolista a sorpresa del girone, gli uomini di Dario Di Dio (nella foto) sono tornati imbattuti dalla difficile trasferta di Siracusa contro l'Enzo Grasso nel debutto assoluto in campionato per poi provare, al primo appuntamento utile, l'ebrezza della vittoria davanti il proprio pubblico contro il blasonato Paternò. In un a dir poco angusto "Mattei" di Macchitella, i giallorossi hanno infatti sconfitto gli etnei per 2-1, in rimonta.

Ospiti subito in vantaggio nei minuti iniziali e prima frazione di gioco scivolata senza altre emozioni degne di nota. Ben altro il tenore nella ripresa in cui i padroni di casa si sono scatenati. Merito anche delle scelte del tecnico gelese che ha rimescolato le carte al rientro dagli spogliatoi. Opzioni tattiche corrette, con una manovra di gioco più fluida e briosa, benché i due goal che hanno ribaltato il risultato sono poi arrivati sugli sviluppi un corner con Rivecchio che anticipava tutti e, pochi minuti dopo, con una prodezza di capitan Mezzasalma la cui staffilata infilava il sette. L'Atletico ottiene così 4 punti in 2 partite contro avversarie non facili. Un pareggio fuori dalle mura amiche ed un successo in casa che sorridono alla media inglese ed al morale. Ma non bisogna entusiasmarsi più di tanto. Il club del presidente Turco è chiamato - volente o nolente - ad un esame difficile quest'anno. Ed a proposito di esami, ce n'è un altro difficile già il prossimo turno. L'Atletico ha eliminato il Niscemi in Coppa Italia ma gli ospiti hanno fallito un penalty nel finale della gara di ritorno che avrebbe sovvertito l'esito finale del doppio scontro. E che il Niscemi sia in un ottimo stato di forma, lo confermano prova di forza a Priolo nella seconda giornata ed il punteggio pieno in classifica.

Il gabellino
Atletico Gela–Paternò 2-1
Gela: Camiolo, Rivecchio, Campailla, Battaglia, Greco S. (dal 26’ st. Castania), Iorio (dal 1° st Greco D.), Caruso, Melilli (dal 1° st Musco), Mezzasalma, Iannello, Ascia. All. Di Dio.
Paternò: Colonna, Ventimiglia, Maimone, Vadalà, Messina, Murabito, Consoli, Castro, Sciuto (dal 26 st Scalia), Miceli, Pino (dal 13’ st Maurici). All. Zingherino.
Arbitro: Vona di Frosinone.
Reti: Consoli al 3’ pt; Battaglia al 32’ st, Mezzasalma al 35’ st.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120