1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Nasce a Gela un Circolo culturale di Matematici
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 15/10/2007 messa in rete alle 18:05:59
Nasce a Gela un Circolo culturale di Matematici

Giorno 18 ottobre 2007, alle ore 17, presso i locali del Palazzo Ducale, si terrà la presentazione alla cittadinanza del Circolo Matematici “L. Fibonacci”. Il Circolo è un’associazione Onlus fondata a Gela il 5 marzo 2007 ed ha il seguente organigramma: dott. Sebastiano Arnone(Presidente); prof. Carmelo Di Stefano (Segretario), dott. Giuseppe Caccamo (Tesoriere); prof.ssa Francesca Impallari, prof. Liborio Mingoia, prof.ssa Vincenza Mirisola, prof.ssa Rita Pisano, prof. Francesco Pistritto, prof. Pietro Trecarichi; prof. Giuseppe Vacca, prof.ssa Silvestra Vinciguerra (Soci Fondatori).
Il prof. Luciano Vullo, già Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico “Elio Vittorini”, aprirà la serata - curata dal Presidente del Circolo - con una relazione dal titolo “Viviamo in un mondo matematico ...?”. Il socio fondatore prof. Carmelo di Stefano illustrerà la Programmazione delle attività per l’Anno sociale 2007/2008 e interverrà con una prolusione dal titolo “Che cos’è la matematica?”. Nel corso della serata interverranno anche il prof. Nando Geronimi, membro della Mathesis di Varese, e il prof. Liborio Mingoia, già Dirigente Scolastico del V Circolo.
L’articolo 3 dello Statuto chiarisce gli scopi didattico-culturali del Circolo e i mezzi con i quali intende realizzarli:
«L’Associazione ha i seguenti scopi:
a) promuove l’approfondimento delle problematiche relative all’insegnamento della matematica; b) promuove l’aggiornamento professionale dei docenti di matematica, anche in collaborazione con istituzioni scolastiche enti locali e biblioteche ed altri enti e associazioni sul territorio;
c) promuove la diffusione della cultura matematica;
d) promuove e favorisce iniziative utili agli studi matematici;
e) promuove la diffusione della cultura matematica di base organizzando gare di matematica e/o concorsi tra alunni delle scuole pubbliche e private;
f) promuove la conoscenza e la riflessione sui giochi enigmistici e la loro diffusione come strumento di crescita culturale; sperimentando direttamente l'importanza del gioco e l'opportunità che il giocare, il ragionare sul gioco, l'insegnare giochi e con il gioco, il creare giochi offrono, per costruire relazioni umane ricche e feconde, per produrre cultura, educazione e piacere.
Al fine di raggiungere i suoi obiettivi, l’ associazione: a) Chiede ed offre collaborazione ai docenti di tutti i liv
elli scolastici, della scuola sia statale sia non statale.
b) Chiede ed offre collaborazione alle Università, ai Dipartimenti Universitari, e ai centri di ricerca nazionale ed internazionale, ad enti ed organizzazioni a carattere sia pubblico che privato operanti con stesse finalità.
c) Promuove e sostiene iniziative di ricerca e sperimentazioni didattiche anche in collegamento con Associazioni italiane ed estere.
d) Organizza gare di matematica tra gli alunni delle scuole pubbliche e private.
e) Promuove e cura l’organizzazione di congressi e scambi culturali, libri scientifici, didattici e di divulgazione. Istituisce borse di studio, e premia e finanza ricerche o tesi di laurea. Raccoglie e diffonde informazione scientifica.
f) Organizza corsi di formazione, preparazione e orientamento.
g) Mette a disposizione dei soci la sua biblioteca.
h) Collabora con altre associazioni, enti, istituti ed organismi in Italia ed all’estero.
i) Pone in essere ogni ulteriore attività finalizzata al conseguimento degli scopi sociali».
L’articolo 6, inoltre, precisa che «possono aderire all’Associazione tutte le persone, uomini e donne, i quali ne condividano le finalità istituzionali e gli scopi associativi senza alcuna discriminazione di sesso, età, lingua, nazionalità, religione e ideologia. I minori di anni diciotto possono assumere il titolo di socio solo previo consenso dei genitori e comunque non godono del diritto di voto in assemblea. Il numero dei soci è illimitato».
Sul sito internet del Circolo (http://xoomer.alice.it/circolomatematicigela/), curato dal prof. Di Stefano, è possibile trovare informazioni dettagliate su questa importante iniziativa culturale gelese.


Autore : Marco Trainito

» Altri articoli di Marco Trainito
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120