1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Concluso il corso di ginnastica dolce per gli anziani
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 16/06/2008 messa in rete alle 18:05:05
Concluso il corso di ginnastica dolce per gli anziani

Anche quest’anno la palestra Aras Club ha chiuso il suo anno di attività di ginnastica dolce con un saggio ginnico patrocinato dall’assessorato alla Solidarietà sociale diretto dal dott. Giuseppe Arancio. Il corso che ha avuto termine il 23 maggio scorso è stato curato dal prof. Orazio Romano (nella foto) titolare della palestra. Veramente numerosa è stata la partecipazione di persone che hanno avuto così l'opportunità di dimostrare l'entusiasmo che li ha caratterizzati sempre durante questa esperienza ma soprattutto per i successi che sono riusciti ad ottenere. Il saggio ha evidenziato che l'aspetto salutare per questi soggetti di età avanzata è notevole sia sotto l'aspetto morfologico-strutturale che sotto l'aspetto cardio-vascolare. E’ risaputo che il corso di ginnastica dolce aiuta a risolvere tensioni, contratture, blocchi muscolari attraverso movimenti semplici e delicati, ispirati alle sapienti posture dello yoga. Questa è stata un'esperienza volta a riscoprire, in maniera approfondita e consapevole, le parti del corpo che non vengono quasi mai sollecitate nella vita quotidiana. Rappresenta un vero e proprio percorso verso la riappropriazione del proprio corpo, per riconquistare un portamento più armonico e naturale, restituendo la possibilità di esprimersi liberamente e con fluidità, attraverso movimenti che tengano conto delle necessità e dei limiti di ciascuno.
“Data la loro età – ha affermato il prof. Romano – il fine che si è cercato di perseguire non è stato garantista di una guarigione completa dai loro acciacchi, ma quello di raggiungere un senso di benessere generale nonostante gli svariati problemi. Gli esercizi ginnici in cui gli anziani sono stati coinvolti sono stati quindi mirati a rafforzare la loro struttura ossea ed a migliorare il loro apparato circolatorio. L'equipe grazie all'abnegazione mostrata nel lavoro – ha detto il prof. Romano – è riuscita a coinvolgere tutti gli interessati, tanto da ottenere da parte loro, spinti anche dalla loro grande volontà, dei risultati per loro stessi evidenti. Il clima di serenità – ha concluso il prof. Romano – unito al desiderio di riuscita, ha profuso negli interessati la voglia di vivere e di migliorarsi”. Il professionista a conclusione di questo lavoro auspica che il progetto abbia un prosieguo così che si possano raggiungere con molta tranquillità altri più lusinghieri traguardi.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120