1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Stefania Craxi nella via intitolata al padre Bettino
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 25/09/2011 messa in rete alle 17:56:06

Stefania Craxi nella via intitolata al padre Bettino

E’ stata il sottosegretario agli esteri Stefania Craxi la madrina di una semplice cerimonia tenutasi giovedì 22 settembre scorso, in cui si è inaugurata la via che porta il nome di suo padre Bettino. Una strada larghissima che si incrocia ad ovest della via Butera. A fare gli onori di casa il vice sindaco Ferracane, il presidente del consiglio comunale Fava ed il presidente della provincia Federico con un folto seguito di vecchi compagni socialisti.

Alla manifestazione, i cui preparativi sono stati messi a punto dal consigliere comunale socialista Piero Lo Nigro, vi hanno partecipato rappresentanze sindacali, amministratori comunali ed il segretario regionale del Psi Giovanni Palillo. La cerimonia ha dovuto subire un rinvio dalle 11 alle 19 per consentire a Stefania Craxi di raggiungere Gela dopo il voto alla Camera, ma anche per sostituire il pannello dove il nome di Bettino Craxi era stato coperto da vernice nera. A scoprire l’insegna coperta dal tricolore , sono stati insieme Piero Lo Nigro e Stefania Craxi con la benedizione di Padre Peppe Fausciana.

Subito dopo l’illustre ospite ha espresso brevi parole di ringraziamento ricordando anche la sua origine siciliana. Ha ricordato l’impegno che suo padre ha dato per l’Italia e nella difesa dei perseguitati politici. Un ringraziamento anche alla precedente amministrazione comunale che aveva deliberato di dedicare una strada a Bettino Craxi. Ha quindi raggiunto l’aula consiliare dove c’erano ad attenderla il sindaco, la giunta, i consiglieri ed il rettore dell’Università Kore di Enna Salvo Andò, già ministro della repubblica.

Sindaco e presidente della provincia, dopo aver porto il benvenuto hanno voluto far presente alcune argomentazioni politiche, vista la presenza di un sottosegretario. Numerose le richieste formulate ed un invito pressante a tenere in considerazione una serie di richieste dirette verso lo sviluppo e la riqualificazione del nostro territorio. Piero Lo Nigro ha chiesto infine che una delegazione politica di Gela venisse ricevuta presso il suo ministero per mettere a punto un pacchetto di richieste. L’on. Craxi ha risposto positivamente.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120