1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Corsi Aism a Gela per laureati in scienze motorie
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 03/12/2011 messa in rete alle 17:23:34

Corsi Aism a Gela per laureati in scienze motorie

Riflettori puntati sull’Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), sezione prov inciale di Gela. La direzione nazionale dell’associazione ha deciso di partire dalla Sicilia e precisamente da Gela per organizzare un corso regionale riservato ai laureati in scienze motorie. Duplice lo scopo del corso. Mentre da un canto l’Aism mette a disposizione degli operatori i propri esperti per l’aggiornamento e l’approfondimento delle nuove linee guida ministeriali, dall’altro potenzia ed innova i propri progetti per il servizio alla persona con sclerosi multipla. Il corso di formazione AFA (Attività fisica adattata) si tiene nei locali dell’associazione ed avrà la durata di due giorni. Molto nutrito il programma. Una ventina i partecipanti provenienti da numerosi centri provinciali dell’isola. Tre i relatori esperti mobilitati dall’Aism: dott.ssa Laura Lopes, fisiatra, responsabile nazionale servizi riabilitazione Aism; dott. Loris Ignazio Clemente, laureato in Scienze motorie – trainer Virgin Active, Genova; Dott. Davide D’Ancona, laureato in scienze motorie – trainer Virgin Active, Genova.

A spiegare cosa sia l’Attività Fisica Adattata, è stata la dottoressa Laura Lopes specificando che si tratta di un tipo di attività motoria in grado di assicurare effetti positivi, in termini di benessere psico-fisico in persone con sclerosi multipla, ma anche in soggetti con ridotta capacità motoria legata all’età o in presenza di artrosi con disturbo algo-funzionale. Molto soddisfatto Antonio Cinardi, presidente della sezione provinciale Aism, per la scelta che è stata fatta dalla sede nazionale di partire da Gela con i corsi AFA. “Poiché i nostri malati hanno bisogno di un’attività dolce – ha detto Cinardi – e soprattutto di essere inseriti nella società, l’Aism ha pensato bene di organizzare in tutta Italia questi corsi partendo dalla nostra città, per mettere a loro servizio gli specialisti che verranno fuori da questo corso”.

Perché i corsi AFA e con quali finalità lo ha spiegato il presidente del coordinamento regionale Angelo La Via. “E’ da anni che l’associazione porta avanti questo progetto nel quale crede e che noi tutti sosteniamo - ha detto La Via – abbiamo pensato che non ci si deve fermare alla diagnosi, alla terapia ed alla riabilitazione, ma anche al benessere fisico degli ammalati di sclerosi multipla, ad un ambiente consone a quelle che sono le aspettative di vita. Dobbiamo, insomma fare in modo che questa qualità di vita di cui tutti ne parlano sia veramente un fatto concreto”.

La presenza del dottor Vecchio è un primo passo per avviare una collaborazione fattiva tra Asp e Aism. “L’opportunità che ci ha dato la riforma della sanità regionale – ha detto il dottor Vecchio riguardo alla sinergia tra Aism e Asp – ha unificato il servizio sanitario nella porovincia di Caltanissetta. La neurologia non è prerogativa del Sant’Elia di Caltanissetta, ma dell’Asp. Quindi l’Asp investe in modo determinante anche il territorio di Gela. Posso senz’altro qui affermare che con la neurologia noi realizziamo a Gela un modello di riforma. Noi dobbiamo andare verso l’ammalato e non viceversa come è stato prima. Noi dobbiamo quindi portare opportunità di cura verso i cittadini ovunque essi siano. Noi diciamo grazie all’Aism di Gela perché ci consente di realizzare quello che è il nostro obiettivo strategico”.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120