1 2 3 4 5
Corriere di Gela | <i>Volley B2 femminile/</i> Quasi fuga per l’Heraclea al giro di boa
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 22/01/2012 messa in rete alle 16:44:09
Volley B2 femminile/ Quasi fuga per l’Heraclea al giro di boa

Una Meic Services Heraclea Gela meno attenta del solito perde un set contro il Bisignano al PalaLivatino, ma conquista l'ennesima vittoria in campionato, incamerando l'intera posta in palio. Altri 3 punti incassati per un totale di 36 in 12 partite (12 vittorie, 36 set vinti, 2 persi, quoziente set 18). Nessun altro team ha fatto meglio delle atlete allenate da Scavino (nella foto) in tutta la serie B2 femminile. Il match ha visto Ferro e compagne partire alla grande, chiudendo il primo parziale sul 25-17.

Il mordente, a quel punto, si abbassava già nel corso del secondo set. Le ospiti, del resto, non ci stavano a fare da «sparring partner» ed hanno reso vita difficile alle padrone di casa che si sono comunque aggiudicate il secondo set sul 25-23. Il calo di tensione diventa manifestamente palpabile nel terzo parziale con le calabresi che, in svantaggio 18-11, agguantano le avversarie e le bruciano in volata, con lo score nel tabellone che recita 23-25. Suonato il classico campanellino d'allarme, le ragazze del presidente Mario Invincibile, ritrovano lucidità ed archiviano la pratica relativa alle cosentine in occasione del quarto set, con un netto e perentorio 25-18. A dispetto della prestazione non impeccabile, bene ha fatto coach Scavino a far girare pressocché l'intero roster.

A commettere errori dovuti a palese deconcentrazione sono state le cosiddette titolari. Ed a dispetto del set perso, la vittoria - comunque piena - fa da felice contraltare alla sconfitta al tie-break della TS Akragas in casa dell'Irritec&Siplast (3-2). Con il punticino ottenuto dalle agrigentine, l'Heraclea si porta a +6 dalle dirette rivali. Se non è fuga, poco ci manca, alla vigilia dell'ultima giornata di andata. Al giro di boa, ospite della cenerentola Battipaglia, la Meic Services può fare l'en plein (cioè vincere tutte le partite del girone d'andata), a dir poco clamoroso, mentre ad Aragona il Golem Piana Volley Cinquefrondi si gioca, presumibilmente, l'ultima chance per riavvicinare al secondo posto Agrigento.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120