1 2 3 4 5
Corriere di Gela | <i>CalcioPromozione/</i> Atletico, vittoria a tavolino<i>
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 22/01/2012 messa in rete alle 16:43:30
CalcioPromozione/ Atletico, vittoria a tavolino

L'Atletico torna alla vittoria senza nemmeno scendere in campo. Una vittoria d'ufficio, 0-3, in trasferta a Paternò dove la compagine locale ha rinunciato e non s'è presentata, per cui, visto l’art. 53 delle Noif, oltre alla gara perduta (per 0-3), al club enteno è stata inflitta la penalizzazione di un ulteriore punto in classifica e l’ammenda di 5.000 euro. Soprattutto, essendo la quarta rinuncia nel torneo, il Paternò 2011 è stato escluso dal prosieguo del Campionato Regionale di Promozione 2011/2012. Una radiazione che fa riflettere, in una realtà che ha conosciuto fino a non molto tempo fa la C1 guidata da quel Pasquale Marino protagonista in serie A sulle panchine di Catania, Udinese e Genoa. Una vittoria di Pirro? Stando ai risultati dagli altri campi, no. Altro è il discorso circa il seguito di risultati che la comitiva giallorossa riuscirà ad inanellare. Intanto, con questo successo a tavolino, il sodalizio presieduto da Turco rimane in 3a posizione e riduce addirittura di 2 punti il gap dalla vetta.

La 2ª giornata di ritorno, infatti, porta con sé un nuovo cambio al vertice della classifica. La Leonfortese si riprende il primato espugnando il Moltisanti di Ispica, in virtù della rete siglata da Battiato (12 centri al fianco del compagno di reparto Carbonaro) ed approfitta del colpaccio esterno del Rosolini che grazie alla rete di Sottile ad inizio ripresa viola il campo del Comunale Aldo Binanti di Scordia. Dopo 17 giornate, Lasmè e compagni tornano a guidare il girone D di Promozione con 35 punti, 1 sopra l'ex capolista Gymnica ancorata a quota 34. L'Atletico Gela si porta a 31 punti e cioè a -4 dalla leader biancoverde. Ma occhio al Rosolini, la cui rimonta in graduatoria generale è a dir poco perentoria, forte di ben 5 vittorie consecutive nelle ultime 5 giornate. I granata sono entrati prepotentemente in zona play-off ed allargano la schiera delle pretendenti al salto diretto in Eccellenza, occupando la 4ª posizione, a quota 30, cioè a -5 dalla vetta, quando mancano 13 turni al termine della stagione regolare. Peraltro, giusto questa domenica il Rosolini rende visita alla Leonfortese, mentre Scordia è impegnato in casa del Santa Croce. Al Presti, invece, sarà di scena il derby contro il Real Niscemi che, dopo una buona partenza iniziale, si ritrova a lottare per la salvezza diretta e naviga attualmente in zona play-out. All'andata finì 1-1 con il rigore di Streva che replicò subito al vantaggio iniziale gelese firmato da Mezzasalma. Di Dio ha a disposizione tutti gli effettivi.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120