1 2 3 4 5
Corriere di Gela | <i> Calcio Promozione/</i> L’Atletico “vede” la vetta
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 29/01/2012 messa in rete alle 15:02:50
Calcio Promozione/ L’Atletico “vede” la vetta

L'Atletico Gela si aggiudica il derby con i cugini del Real Niscemi con un perentorio 4-0 che non lascia dubbi sul messaggio che i ragazzi allenati da Dario Di Dio hanno voluto trasmettere alla propria dirigenza, dimostrando sul campo e non solo a parole di essere un gruppo unito attorno al suo allenatore. Il tecnico giallorosso era stato esonerato al termine della sconfitta interna contro l'Enzo Grasso Siracusa, ma la decisione era subito rientrata su precisa richiesta dei giocatori che si sono inconfutabilmente addossati ogni colpa in ordine alla piega decisamente negativa che il cammino in campionato stava prendendo. Mancava la risposta sul campo. Dopo il successo a tavolino in quel di Paternò, l'occasione s'è rivelata la sfida interna contro il Real Niscemi. Privi di capitan Mezzasalma e con Argetta ancora in stand-by pur se inserito in distinta, i giallorossi si schierano con Camiolo tra i pali, Campanaro confermato sulla fascia destra della linea difensiva, con S. Greco a sinistra e Campailla a far coppia centrale con Puccio. Vella e Messana danno manforte in mezzo al «mediano metodista» Caruso, mentre Di Somma assiste in avanti Iannello ed Ascia, per una sorta di 4-3-1-2.

Un derby acceso e dalle fasi iniziali nervose. Lo dimostra la circostanza che vede non presente in taccuino alcun tiro nello specchio della porta per oltre la metà della prima frazione di gioco. Cionondimeno, nel giro di un quarto d'ora, l'Atletico addirittura dilaga andando in rete prima con Iannello che, sul corner teso calciato da Di Somma, brucia tutti sul tempo ed insacca; poi con lo stesso Di Somma che spiazza dal dischetto l'estremo difensore avversario su rigore concesso per netto fallo di mano in area ospite; quindi con Ascia che triplica a porta praticamente sguarnita su assist di Vella al termine di un'azione di pregevole fattura. Nella ripresa spazio in attacco anche a Melilli, ma è ancora Iannello pescato dall'ispiratissimo Di Somma, a calare il poker e firmare la doppietta personale.

Con questa vittoria, il club presieduto da Greco rimane in terza posizione, ma guadagna 2 punti sulle dirette avversarie, portandosi a -1 dalla vice capolista Scordia ed a -2 dalla capolista Leonfortese. Prossimo impegno in trasferta al “Comunale Piano Longuillo” di Calascibetta contro il S. Sebastiano, reduce dalla sconfitta di misura a Priolo e con in graduatoria gli stessi punti del Niscemi, in cima alla zona play-out. All'andata i gelesi si imposero fra le mura amiche con goal decisivo firmato da Battaglia in piena «zona cesarini».


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120