1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Gela punta ancora su Provenza
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 16/01/2011 messa in rete alle 14:47:49

Gela punta ancora su Provenza

Nicola Provenza è e rimane l'allenatore del Gela Calcio. E' la notizia della settimana nell'ambiente calcistico gelese. La posizione del tecnico si era fatta traballante dopo l'ennesima sconfitta, l'ottava nelle ultime 9 gare, rimediata ad Andria. Evidentemente anche il pesante passivo subito contro gli uomini di Papagni, rivali diretti in ottica salvezza, ha destato una certa preoccupazione nella proprietà del sodalizio gelese.

Forse per la prima volta in questa stagione. Tant'è che, mercoledì, dopo un primo incontro tra i tifosi ed il sindaco Fasulo, la sensazione generale era quella di un quasi imminente allontanamento del tecnico salernitano. Invece, dopo il colloquio in famiglia ed il breve summit con il direttore sportivo Donnarumma, il presidente Tuccio ha inteso non prendere alcun provvedimento, mantenendo di fatto la status quo. C'è chi ipotizza che il patron biancazzurro attenda la partita di domenica dando a Provenza l'ultima chance. C'è chi allunga questa sorta di ultimatum anche alla domenica successiva in occasione della trasferta di Cava de Tirreni. In assenza di alcuna dichiarazione ufficiale in merito, però, dobbiamo affidarci a quanto più volte ribadito da Tuccio, circa la sua volontà a proseguire il progetto sposato, anche da un punto di vista della durata contrattuale, con Provenza.

Contestualizzando il tutto, siamo a metà gennaio. Laddove tutte le squadre del girone impantanate nelle zone medio-basse della classifica hanno provveduto a rafforzarsi, il Gela non lo ha certo fatto. Nessun ingresso. Due uscite e due stipendi in meno da pagare: quello di D'Amico (risoluzione consensuale) e Vegnaduzzo (destinazione Casale e cartellino in comproprietà). Per il momento, Tuccio mantiene la linea prospettata in conferenza stampa a fine 2010: si punterà al massimo a qualche “under”, preferibilmente di buona fattura. Anche in questo caso c'è chi ipotizza che alla fine, un paio di colpi di mercato il presidente li farà, dopo aver visto consolidata, dai risultati e dalle prestazioni della squadra nelle prossime due gare, la scelta di confermare Provenza. Ma non ha tutti i torti chi pensa che il prolungarsi della crisi porterebbe inevitabilmente alla fine della conduzione tecnica targata Provenza, giustificando quindi la decisione di non mettere mano al portafogli perchè il problema non era nei giocatori, ma nella poca serenità di chi li guidava.

Quello che sembra, cioè, un comportamento irrazionale del n.1 della società di Via Venezia, nel suo apparire inconcludente, in realtà potrebbe essere solo prendersi, con ragionevole prudenza, ulteriore tempo lasciando la porta aperta ad entrambe le tesi ipotizzate: a) non allontanare l'allenatore, rafforzardo il team con un paio di elementi di spessore ed esperienza nella battute finali del calciomercato; b) non svenarsi più di tanto a gennaio per una squadra ritenuta all'altezza della situazione e considerare l'esonero di Provenza quale ultima ratio allo scopo di sbloccare il clima ed il rapporto con i tifosi.

Al Presti sarà di scena un Taranto che non vive, per altri e differenti motivi, un momento felice. Anche in quel pezzo di Puglia l'ambiente non è idilliaco.

oincidenza vuole che nella mattinata di mercoledì, la proprietà tarantina abbia deciso di rinnovare fino al 2013, con opzione per la stagione 2014, il contratto con il tecnico Davide Dionigi, non certo amatissimo dalla piazza visti i risultati finora conseguiti. In casa rossoblu, oltre Redavid ancora in fase rieducativa, dubbi permangono su una condizione pienamente recuperata di Ciotola. Nel Gela mancheranno Piano per infortunio e Stamilla per squalifica. Probabile formazione (4-4-2): Nordi ; Petrassi, Porcaro, Cardinale, Piva; Bigazzi, Giardina, Cruciani, D'Anna; Docente e Franciel.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120