1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Don Ninì Scucces esempio di sport sano e competitivo
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 15/04/2012 messa in rete alle 14:19:47
Don Ninì Scucces esempio di sport sano e competitivo

Una stagione sportiva locale nata sotto i peggiori auspici con la scomparsa del calcio professionistico ed il venir meno dello scenario nazionale nel volley maschile, può trovare nella pallavolo femminile la sua ancora di salvataggio. Mentre l'Heraclea si candida a vincere il campionato di serie B2, chi lo ha già vinto, nel suo piccolo e per la seconda volta consecutiva, è l'Associazione Sportiva Dilettantistica “Don Ninì Scucces”. La squadra allenata da Glenda Ciaramella, ha trionfato per il 2° anno di fila nel torneo di 1a divisione dopo averlo vinto lo scorso anno per poi rinunciare, causa limiti di budget, al campionato di serie D. Cosa che con tutta probabilità accadrà di nuovo, nonostante il team capitanato da Aurora Morreale abbia battuto tutte le avversarie incontrate nel cammino.

Del resto, lo spirito dell'associazione presieduta da Gaetano Mancuso, rimane quello di incidere sul territorio affermando ed insegnando i valori sani dello sport, alla stregua di una scuola di basket e volley a tutti gli effetti, con risultati confortanti: vedi, per fare un altro esempio, la conquista - per la prima volta dalla nascita dell'associazione - della finale provinciale nel campionato Under 14 di volley. Le ragazze della prima squadra di pallavolo, in particolare, tra tanti ostacoli e gratuitamente, non hanno perso la voglia di mettersi in gioco, facendo da esempio per le più piccole. E' quanto ci conferma l'esperta centrale, classe 1985, Isaura Morreale: «La nostra squadra è formata da un gruppo di ragazze eccezionali, tutte gelesi: un mix vincente di giovani e meno giovani che vanno dai 14 ai 30 anni e che, tra lavoro, studi universitari, impegni famigliari, continuano ad allenarsi costantemente per 3 volte durante la settimana al “PalaDonbosco”, con la voglia di scendere in campo e divertirsi, vincendo. In occasione della “domenica delle palme” - prosegue l'atleta – al “PalaChiarandà” di Caltanissetta, con tanto di fidanzati, mariti e figli al seguito, abbiamo ottenuto un duplice successo, non solo in campo, ma anche fuori dal campo, coinvolgendo le rispettive famiglie con cui abbiamo festeggiato di ritorno la sera, con un bel giro pizza al Lungomare di Gela».

Per la cronaca, nella trasferta di domenica 1 aprile, contro il Kal Volley di Caltanissetta, pur consapevoli che bastava loro solo 1 punto (e dunque 2 set) per vincere matematicamente il campionato, le ragazze si sono imposte comunque 3 set a 0 (25-13; 25-22; 25-23), tenendo sempre sotto controllo la partita (non ingannino i parziali del 2° e 3° set), tanto che coach Ciaramella ha fatto entrare in campo anche le più piccole. Di seguito, le imbattute protagoniste del campionato di 1a divisione (nella foto): Aurora Morreale (cap), Francesca Gennuso, Isaura Morreale, Samantha Buscemi, Lorena Catania, Milena Ilardo, Serena D'Arma, Oriana Napolitano, Melania Martines, Alessandra Caci, Dalia Corallo, Valeria Greco, Alessia Morello, Sara Vella, Ylenia La Terra e Hind Bentalib. Allenatrice: Glenda Ciaramella.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120