1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Gela, bentornata vittoria
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 17/04/2004 messa in rete alle 14:09:54
Gela, bentornata vittoria

Liquidando con estrema facilità un modestissimo Castel di Sangro, il Gela ottiene tre punti indispensabili ai fini della salvezza riacquistando un pò di serenità. Alla vigilia del match il tecnico giallo-rosso Ugolotti aveva minacciato le dimissioni in caso di passo falso contro gli abruzzesi, scoraggiato dall’atteggiamento poco professionale manifestato dai dirigenti e dalla squadra nelle ultime settimane.
La risposta operata dai giocatori gelesi si é rivelata però ineccepibile, dimostrando un elevata compattezza in seno al gruppo e una considerevole grinta sul terreno di gioco, e grazie al successo si é verificato il riavvicinamento alla squadra di due componenti essenziali quali la stessa dirigenza e la tifoseria.
Attribuire il merito della vittoria unicamente alla forza caratteriale palesata dagli uomini di Ugolotti appare in realtà riduttivo: é giusto, per l’appunto, sottolineare anche la modifica dell’atteggiamento tattico operata dal tecnico gelese, il quale ha finalmente compreso quanto redditizio si sia dimostrato uno schieramento maggiormente offensivo.
La paura aveva preso il sopravvento nell’animo dell’ex attaccante della Roma, inducendolo a presentare in campo nelle ultime giornate un reparto offensivo avaro di punte, ma contro il Castel di Sangro si é finalmente verificata un inversione di tale mentalità troppo difensivistica.
Nello sfidare gli uomini di Torrisi si é presentato al Presti un Gela a trazione anteriore, con Semplice e Angelo Corona in attacco, coadiuvati con grande efficacia da Pintori e Merito, due mezze-punte impiegate a centrocampo ma con licenza di inserirsi frequentemente in avanti. Izzo e compagni hanno pertanto preso il controllo del centrocampo, vincendo tutti i duelli contro i rispettivi dirimpettai abruzzesi, e di conseguenza ci si augura che tali innovazioni tattiche compiute da Ugolotti non vengano nuovamente deposte prima della conclusione del torneo. In virtù del successo ottenuto il Gela acuisce sensibilmente il distacco dalla zona play-out (5 punti), e sebbene l’obiettivo-salvezza possa apparire più vicino, é doveroso non acquisire la convinzione di aver virtualmente conseguito la permanenza in C2, ritenendo suffciente non fallire le due gare casalinghe che residuano prima che la stagione regolare chiuda i battenti.
Le trasferte di Latina ed Andria non vanno sottovalutate, puntando esclusivamente sul derby che si disputerà al Presti contro l’Igea o sull’incontro casalingo con un Rutigliano forse già retrocesso quando affronterà i gelesi, poiché anche lontano dalle mura amiche é possibile ottenere punticini importanti ai fini della salvezza, immeritevoli di subire una scarsa considerazione. Ci auguriamo pertanto che a Latina il Gela affronti la formazione di Petrelli con la medesima cattiveria manifestata contro il Castel di Sangro, consapevoli che non sarà né facile né proibitivo uscire indenne dal campo laziale. Ritorna a disposizione di Ugolotti il centrocampista Formisano, il quale ha scontato il turno di squalifica, mentre sussistono dubbi su chi affiancherà l’ottimo De Carlo al centro della difesa, preannunciandosi un ballottaggio tra Giacalone e Ferretti. Sempre indisponibile Luca Campanile. Il Latina, dopo le pesanti contestazioni e le violenze compiute dai propri tifosi sui giocatori, si é ripreso in classifica portandosi lontano dalla zona play-out, ma la sconfitta patita a Rutigliano nell’ultimo turno ha generato nuove preoccupazioni nell’ambiente laziale, ragione per cui non mancheranno agli uomini di Petrelli le motivazioni per battere il Gela. Molto pericolosa la coppia d’attacco Polani-Simonetti, quest’ultimo bestia nera dei giallo-rossi.


Autore : Paolo Cordaro

» Altri articoli di Paolo Cordaro
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2021 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120