1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Question time, clima collaborativi tra esecutivo e Consiglio comunale
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 10/10/2010 messa in rete alle 13:59:42
Question time, clima collaborativi tra esecutivo e Consiglio comunale

Un question time all’insegna della collaborazione tra amministrazione e consiglio comunale. Numerose le interrogazioni che hanno impegnato il sindaco a fornire risposte concrete. Qualche risposta ha lasciato un po’ l’amaro in bocca come quella fornita dall’assessore allo sport Sammito riguardante il concerto di Patty Pravo in occasione della festa della Patrona. L’interrogante di “Liberi e gelesi” Guido Siragusa si è lamentato di non avere ricevuto una risposta tecnico amministrativa adeguata, vanificando il potere di controllo di cui ha diritto di avvalersi il consigliere comunale.

“Domanda legittima – ha detto l’assessore Sammito quando si è sentito chiedere il costo della manifestazione – questa amministrazione alla data odierna non ha predisposto alcuna delibera di impegno spesa, limitandosi a dare una promessa di contributo, come del resto ha fatto la provincia e la regione, ma anche privati cittadini”. Per Siragusa la giunta ha compiuto un atto gravissimo. Sedici in tutto le interrogazioni. Presenti il sindaco e gli assessori D’Aleo, Rinelli e Sammito. Tengono banco i consiglieri Di Stefano, Cassarà e Siragusa.

Di Stefano ha chiesto di essere informato sulla situazione idrica e pagamento delle bollette, ma la sua attenzione si è concentrata soprattutto al problema dei risarcimenti ai commercianti che a causa dell’alluvione hanno subito gravi danni all’interno e fuori dei propri esercizi.

Altro punto ha riguardato una richiesta di attenzione da parte dell’amministrazione verso la banda musicale “Giuseppe Verdi” perché venga valorizzata essendo una bellissima realtà per Gela. Infine ha sollecitato l’insediamento della commissione per il rilascio delle autorizzazioni per l'apertura di attività commerciali. Ha denunciato come molte richieste autorizzative tardano ad arrivare e sollecitato uno snellimento delle procedure.

Il sindaco ha risposto punto per punto. Riguardo all’alluvione, pur riconoscendo l’eccezionalità dell’evento che del resto ha colpito un po’ tutta la Sicilia, ha detto che per qualche caso grave vedrà di valutare se c’è una qualche responsabilità. Ha inteso infine puntualizzare che tutta la macchina organizzativa comunale ha perfettamente funzionato ed è stata tempestiva. Per quanto attiene alla banda musicale l’assessore Sammito ha rassicurato l’interrogante che è sua intenzione valorizzare al massimo tutte le realtà culturali e artistiche della città e quindi anche la banda musicale “Giuseppe Verdi”. A tale proposito ha pensato di incontrarsi a giorni col presidente dell’associazione, Domicoli.

Anche il consigliere Siragusa è intervenuto con la sua interrogazione sul problema degli allagamenti, delle precipitazioni eccezionali. Ha parlato di tombini occlusi, di cementificazione, aree di parcheggio sorte senza alcun rispetto dei livelli altimetrici compromettendo il regolare deflusso delle acque. Siragusa ha puntualizzato che il suo intervento non ha inteso minimamente mettere in discussione l’operato dell’amministrazione, ma a porre l’attenzione a problemi strutturali che vanno affrontati e risolti guardando lontano. A tal proposito il sindaco ha detto che ci sono grandi opere infrastrutturali in fase di progettazione da parte del genio civile, come le opere di contenimento del versante sud.

Giovanna Cassarà nella sua prima interrogazione ha chiesto in base a quali criteri verranno nominati i componenti della commissione d’inchiesta, anche se il problema è ormai superato. Il sindaco ha subito ribattuto che il problema dell’acqua non lo ritiene ancora superato. Va superata la grande criticità dell’approvvigionamento. In riferimento alla commissione d’inchiesta, ha puntualizzato che non ha mai parlato di commissioni consiliari d’inchiesta ma di individuare le cause di ciò che è avvenuto e di reperire le risorse interne per risolvere il problema. Con altra interrogazione la Cassarà ha chiesto come affrontare il fenomeno del randagismo e se l’amministrazione ha intenzione di realizzare un canile possibilmente utilizzando il mattatoio comunale abbandonato. Il sindaco ha detto che il randagismo è un fenomeno molto sentito nella nostra città e assieme a tecnici sta valutando l’opportunità di reperire un’area per realizzarlo. Il mattatoio invece potrebbe opportunamente ristrutturato essere adibito ad uffici comunali. Che fine ha fatto la zona franca, ha chiesto ancora la Cassarà. Purtroppo – ha risposto il sindaco – il fondo è stato azzerato, ed “è vergognoso che i fondi della 488 siano stati dirottati al nord per servire all’industria bellica. La Cassarà, cambiando argomento, ha chiesto se si poteva rispolverare il vecchio progetto di recupero e di manutenzione della torre di Manfria. Una interrogazione molto documentata con spunti di suggerimento, molto apprezzata dal sindaco Fasulo che ha preannunciato importanti interventi il prossimo anno. Infine ha chiesto una maggiore attenzione verso fondo Iozza dove va immediatamente verificato l’impianto di illuminazione , rifatta la rete idrica e procedere agli allacci della rete fognaria del quartiere al vecchio impianto fognario, ciò per prevenire fuoriuscita di liquami ogni qualvolta ci sono forti precipitazioni.

Altre interrogazioni hanno riguardato 1) Lavori di riqualificazione urbana Area Borgo Pignatelli ; 2) Consiglio Tributario e anagrafe immobiliare forma partecipata comuni Agenzia del Territorio (Carmelo Casano); 3)Riscaldamento scuola elementare Luigi Capuana; 4) Lavori di ristrutturazione teatro comunale (Guido Siragusa).

Prossima seduta straordinaria l’11 ottobre, alle 20,30 , con all’ordine del giorno “l’impianto di trattamento oli minerali usati dell’Enviroil finanziato dal Contratto d’Area”.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120