1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Atletico, il portiere Camiolo, eroe di giornata
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 15/10/2012 messa in rete alle 12:57:48
Atletico, il portiere Camiolo, eroe di giornata

Due dirigenti e tre giocatori espulsi più nove ammonizioni in totale, farebbero pensare ad una sorta di guerriglia in campo ed invece sono solo il frutto di una schizofrenica conduzione della terna arbitrale che ha assolutamente condizionato il match tra Atletico Gela e Tiger Brolo, svoltosi nel pomeriggio di sabato scorso al "Presti" e conclusosi con un inaspettato pareggio. I padroni di casa hanno non poco da recriminare: i 5 cartelini rossi come la netta maggioranza dei cartellini gialli sono stati sbattuti spocchiosamente in faccia ai giallorossi dal sig. Grasso di Acireale che dietro l'altezzosità nel prendere cervellotiche decisioni ha pensato di poter, vanamente, celare la propria (e dei suoi fidi collaboratori) incompetenza ed inadeguatezza alla categoria. Non vogliamo pensar altro.

Gli ospiti sono certamente scesi a Gela con l'obiettivo dei 3 punti e sono passati subito in vantaggio, con la gara che si metteva in discesa perché poco dopo arrivava già la prima espulsione fra i locali. In realtà l'Atletico ha provato a reagire, si è fatto vedere nella metà campo avversaria fino ad entrare in area di rigore peloritana reclamando un netto penalty, invero non concesso dal direttore di gara, sul finale di tempo. Intanto fioccano le ammonizioni e ad inizio ripresa ecco la seconda espulsione che lasciava in 9 l'Atletico. Purtuttavia quel Tiger Brolo che dice di puntare ad un campionato di vertice non ne sa approfittare. Su indicazione dell'assistente, Grasso espelle in piena zona cesarini un terzo giocatore dell'Atletico e lo lascia in 8 uomini contati in campo, compreso il guardiapali Donato Camiolo (nella foto) che decide così di lasciare la porta e vestire i panni dell'attaccante all'ultimo assalto quando anche il recupero stava esaurendosi: il colpo di testa ad anticipare l'uscita a farfalle del collega fissa il punteggio definitivamente sul 1-1 e regala un punto insperato a squadra, tecnico e società, spronando classifica e morale.

Pensare di trarre indicazioni da una partita del genere sarebbe una follia, ma si può asserire che il gruppo ha dimostrato carattere, orgoglio ed attaccamento alla maglia credendoci fino all'ultimo secondo. Il tecnico Alfonso Scerra dovrà e potrà puntarci sopra, anche e soprattutto in vista del prossimo appuntamento in calendario, da affrontare facendo leva su un team inevitabilmente decimato dai provvedimenti del giudice sportivo. Ai tre espulsi in campo (2 turni a Campanaro ed Alma, 1 turno a Messana) si sono aggiunte le squalifiche pesantissime per le condotte post-partita di altri 2 giocatori (8 turni a Fiore, 7 turni a Pardo, più inibizione fino al 31/03/2013 per il ds Totò Scerra e semplice ammonizione per l'ad Antona).

Si va in trasferta nella vicina Vittoria a rendere visita niente poco di meno che alla capolista del girone B di Eccellenza. C'è ben poco da aggiungere, praticamente nulla.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120