1 2 3 4 5
Corriere di Gela | <i>Volley B2 Promozione/ </i>Heraclea pronta per il match dell’anno
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 18/12/2011 messa in rete alle 12:37:51
Volley B2 Promozione/ Heraclea pronta per il match dell’anno

C'era una doppia missione da espletare al meglio delle proprie possibilità ed il primo atto è stato compiuto a dovere, rasentando la perfezione. La Meic Services Heraclea Gela era chiamata al difficile impegno sul parquet del “Palaceramica” di Santo Stefano di Camastra, contro una delle squadre più in forma del momento, l'Irritec&Siplast, reduce da una striscia di due vittorie alquanto significative, di cui l'ultima contro il Golem Cinquefrondi a domicilio. Il roster allenato da coach Scavino ha dimostrato unità d'intenti e compattezza di squadra annichilendo le avversarie nei primi due parziali e resistendo alla reazione della Stefanese nel terzo set per poi accellerare e chiudere con punteggio netto. E' la nona vittoria in nove gare, l'ottavo 3-0, solo 1 set finora subito. Sono 27, invece, i set conquistati, tanti quanti i punti in classifica che valgono il primato solitario. Sono numeri e credenziali di una grande squadra con un passo impossibile per tutte, con la sola eccezione del TS Tecno Service Agrigento che rimane a ridosso della capolista staccato solo di 1 punto. Crolla, intanto, il Golem Cinquefrondi sconfitto anche a Spezzano Albanese e distante ora dalla vetta di ben 10 punti. Se nel gruppo era piena la consapevolezza che occorreva incamerare la posta piena a Santo Stefano, giacché era presumibile che, ad Aragona, l'Akragas incassasse puntualmente i 3 punti in palio contro Messina, come di fatto è accaduto, ora Oliva e compagne sono altrettanto consce che ospitare in casa le rivali dirette alla testa della classifica è una chance che non può essere sprecata. Insomma, siamo al secondo atto della doppia missione, con l'esigenza di ripetere la prestazione della domenica passata.

E' vero che, in fondo, la squadra chiamata all'impresa è proprio l'Akragas Agrigento, ma le ragazze del presidente Invincibile devono guardare a se stesse come hanno fatto sino adesso, con risultati indiscutibili. Spettacolo garantito e pubblico delle grandi occasioni domenica sera al PalaLivatino, per il match clou del 2011.


Autore : Filippo Guzzardi

» Altri articoli di Filippo Guzzardi
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120