1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Dai Servizi sociali iniziative per gli anziani
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 23/05/2009 messa in rete alle 12:20:10

Dai Servizi sociali iniziative per gli anziani

L’Assessorato ai servizi sociali diretto dal dott. Peppe Arancio ha deciso di impegnare l’associazione “Giubbe d’Italia” per fornire agli anziani un nuovo servizio di assistenza compresa anche un’attività ludica. E’ stato annunciato nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso gli uffici dell’assessorato. Presente anche il dirigente di settore dottoressa Zanone che ha spiegato le modalità del servizio convenzionato. Il progetto in questione viene inaugurato venerdì 22 maggio presso la villa Garibaldi.
“Riteniamo importante creare servizi per gli anziani specialmente in questa stagione. E’ risaputo che il luogo di incontri per gli anziani comincia ad essere la villa comunale e quindi noi abbiamo proprio pensato di trasferire il tutto, anche uno sportello, presso la Villa Garibaldi. Abbiamo pensato ad un centro di aggregazione e lo faremo con le giubbe d’Italia le quali metteranno in campo delle attività proprie per gli anziani e dove potrà essere effettuata un’attività di prevenzione. Ma anche nei confronti dei minori teniamo i riflettori accesi, infatti abbiamo convenzionato circa 11 centri di aggregazione sparsi in periferia ma anche nel centro della città. Credo che sia importante investire sui minori in quanto sono i nostri futuri cittadini”. Le giubbe d’Italia svolgeranno il loro lavoro di assistenza attuando il loro progetto denominato “week end insieme agli anziani”. Gli anziani grazie a questo intervento potranno fruire di servizi di tipo sanitario gratuiti ogni fine settimana. Saranno tenute sotto controllo la glicemia, la pressione arteriosa, ma – come si diceva più sopra – sarà allestito uno sportello d’informazione e di aiuto. Ci saranno anche delle attività ricreative con cui l’anziano potrà giocare a dama, a carte. Per l’occasione le giubbe d’Italia raccoglieranno del vestiario e generi di prima necessità rivolti agli anziani.
“Abbiamo cercato di contenere spese il più possibile – aggiunge la dottoressa Zanone capo settore – purtroppo ci sono servizi molto più costosi che tolgono spazio alle volte a tanti altri servizi interessanti ed innovativi. Sono i ricoveri che purtroppo aumentano in maniera esponenziale. Voglio parlare del ricovero di minori e dei disabili disposto dal centro di salute mentale”.


Autore : Nello Lombardo

» Altri articoli di Nello Lombardo
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2022 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120