1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Il Gela cerca la prima vittoria
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 14/09/2003 messa in rete alle 11:22:51

Il Gela cerca la prima vittoria

Due nuovi rinforzi, entrambi di qualità, per voltare pagina. La dirigenza non è rimasta inerme dopo aver constatato l’evidente insufficienza dell’organico gelese, e con una certa alacrità ha messo a disposizione del tecnico Picone il difensore centrale Paolo Ferretti e il centrocampista sinistro Luca Campanile, entrambi classe ‘74. Trattasi di due elementi ben navigati, esperti della categoria, e che non avranno molta difficoltà ad inserirsi nello scacchiere giallo-rosso, seppur non sorretti da una condizione fisica ottimale.
Ferretti è il difensore centrale che serviva a Picone, in quanto arcigno e quasi insuperabile in difesa, ma al contempo in possesso di un ottimo controllo di palla che gli permette di organizzare e costruire l’azione sin dalla retroguardia. Ha indossato le maglie di Giulianova, Bisceglie e Sora, ottenendo tre promozioni dalla C2 alla C1 (Giulianova e due volte Sora).
Amico intimo di Ferretti, Luca Campanile costituisce un pezzo da novanta per la categoria: presidierà la fascia sinistra nel quartetto di centrocampo schierato da Picone, ha una classe notevole, e soprattutto segna 5-6 reti a stagione, qualità non indifferenti che non annebbiano l’unico difetto, rappresentato dalla mancanza di continuità che sovente manifesta nel corso della stagione agonistica. Ha festeggiato per ben quattro volte la promozione dalla C2 alla C1: Giulianova, Arezzo (con Cosmi, siglando peraltro il gol-promozione), due volte con il Sora.
La società, inoltre, aveva ufficializzato l’ingaggio di un attaccante di colore, Diabatè Moussa, ma a causa di un intoppo burocratico il trasferimento è stato sospeso. Il procuratore del giocatore ha pensato bene di diffondere notizie non molto precise sul suo conto, al fine di vantarne le doti, come vuole la prassi per i giocatori stranieri: ricordate Ajah, che quando giunse a Gela nel ‘96 dichiarò di aver realizzato 40 reti con il Roda nella serie A olandese? In realtà erano otto le segnature, ripartite in tre stagioni. Diabate‚ classe ‘78, viene dal Mulhouse, serie C1 francese, e nella passata stagione fu tagliato a metà campionato per la sua sterilità offensiva. In passato ha fatto provini con Crotone, Ravenna e Imolese, con scarso successo.
Non vogliamo con questo sminuire il valore del giocatore, ma è giusto che i tifosi sappiano che non si tratta ovviamente di un elemento di lusso per la categoria, come invece qualcuno vorrebbe far credere. Infine particolare curioso: Ferretti, Campanile, Erbini e Semplice militavano tutti quanti nel Sora 1999-2000, allenato da Ezio Castellucci. In altre parole il tecnico che avrebbe dovuto allenare l’attuale Gela, e il cui ingaggio peraltro era già stato ufficializzato dalla società a fine giugno, per poi saltare tutto a causa di motivi rimasti oscuri. Trattasi di una semplice coincidenza, o è stato Castellucci, rimasto inattivo, a consigliare i nomi degli ultimi arrivati alla società? Picone dovrà preoccuparsi del posto o gode ancora di una piena fiducia da parte della società? Il pareggio con la Lodigiani sicuramente ha rinsaldato la posizione del tecnico, ma lo zero a zero casalingo ottenuto in coppa Italia con un Igea Virtus schierato, a differenza del Gela, con le seconde linee, ha lasciato molto a desiderare.
La società chiede la vittoria contro il Giugliano, e Picone, che potrà schierare i nuovi acquisti, dovrà impiegare il miglior undici possibile per conquistare i tre punti. Mancherà il giovane Bruno, fermo un mese per la lussazione della spalla.
Il Giugliano di Cari scenderà in campo con il 4-4-2, è una squadra molto giovane ma tosta, con alcuni elementi di grande avvenire quali Castaldo, Terracciano, e soprattutto le due punte, entrambe velocissime, Pignalosa e Perna, quest’ultimo autore già di due reti.
Il tecnico campano Cari non potrà disporre dell’attaccante brasiliano Fonseca, squalificato. Un ex tra i partenopei: il portiere di riserva Mezzacapo.
Il match avrà inizio alle 15,30 e non alle 16 su richiesta del Giugliano. Così mercoledì in Coppa
GELA-IGEA 0-0 (10 settembre 2003)
Gela (4-4-2):
Castelli; Scopelliti, Savio, Giacalone, De Carlo; Merito, Formisano, Giardina, Quintoni; Pintori, Domicoli (dal 23’ s.t. Erbini). (Scordio, Barresi, Dierna, Morreale, Semplice). All. Picone.
IGEA (3-4-3): Favazza; Russo (dal 40 s.t. Davì), Caruso, Cinolauro; Pettinato, Venuto, D’Anna, Mento; Berenato (dal 90’ s:t: Squadrito), Aberio ( dal 31’ s.t. Mondello), Miano. (Bonarrigo, Rinaldi, Corno, Aprile). All. Bollini.
Arbitro: Di Dato di Agrigento
Note: Ammoniti: Milano, Venuto, Savio, Caruso. Angoli 4-2 per il Gela.

Così in campionato a Roma
LODIGIANI-GELA 0-0 (7 settembre 2003)
Lodigiani (4-3-3):
Giannitti 6; Mazza 6, Pellegrini 6, Lopez 6, Zanini 6; La Salandra 6, Coppola 6, Pratoni 5,5 (dal 45’ st Di Chiara sv); Barile 6, Galli 6,5, Neroni 6,5 (dal 4ç’ st Catanzani sv). (Mzzi, Francesconi, Giannone, Radi, Di Nicolantonio) . All. Morrone.
Gela (4-4-2): Castelli 6,5; Catalucci 5,5, Savio 6, Giacalone 6, Quintoni 6,5; Bruno 6 (dal 37’ pt De Carlo 6), Giardina 6, Formisano 5,5, Scopelliti 6; Semplice 6 (dal 24’ st Pintori sv), Erbini 5,5. (Brugnano, Domicoli, Monreale . All. Picone.
Arbitro: Scoditti di Bologna, 6
Note: Ammoniti: Giardina, La Salandra, Coppola e Barile. Angoli 5-4 per la Lodigiani.


Autore : Paolo Cordaro

» Altri articoli di Paolo Cordaro
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2021 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120