1 2 3 4 5
Corriere di Gela | La squadra di Ugolotti riceve il Tivoli dell’ex Righetti
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato
notizia del 08/02/2004 messa in rete alle 11:19:31

La squadra di Ugolotti riceve il Tivoli dell’ex Righetti

Nella passata stagione Andrea Pintori da Nuoro, classe ’80, segnava gol a grappoli nel torneo d’Eccellenza con la maglia della Fincantieri Palermo, per poi conseguire il duplice salto di categoria. Immerso in una realtà, quella professionistica, a lui poco nota, ha sofferto molto nel girone d’andata per il digiuno di reti, nonostante le ottime prestazioni abbiano confermato le qualità mostrate in passato. Sbloccatosi contro la Lodigiani, l’attaccante sardo si è ripetuto contro il Giugliano, trafiggendo il portiere campano con una perfetta esecuzione su calcio piazzato.
Soddisfa non poco l’imminente consacrazione di questo talento, che già qualche anno addietro, indossando un'altra maglia, aveva ricevuto gli applausi del pubblico gelese, quasi un segno del destino. Si disputava l’ultima giornata di Coppa Italia, nel bel mezzo del campionato (era il 24 settembre 1998), e al Presti venne il Marsala di Cuttone, neo-promosso in C1. Entrambe le formazioni erano già eliminate, ma innanzi allo sparuto e annoiato pubblico locale, ci pensò un diciottenne lillibetano a svegliarlo dal torpore. Guizzante, a tratti imprendibile, Pintori firmò il successo del Marsala umiliando Cataldi sul piano della rapidità in occasione della rete decisiva. Come già detto, il pubblico gelese in quell’occasione lo applaudì, Pintori in seguito si perse per strada ed uscì dal giro che conta, penalizzato dal fallimento del Marsala, per poi risorgere definitivamente al Presti, con la maglia del Gela.
Ceduto Erbini, la dirigenza a fine cautelativo lo ha rimpiazzato non con uno bensì con due giocatori, Corona e Dell’Orzo, ignara del fatto che il degno sostituto era già a disposizione di mister Ugolotti. Imbattuta da sei turni, la formazione giallo-rossa proverà a verificare in modo definitivo di che pasta è fatta e a quali obiettivi intende ambire nel duplice impegno casalingo che l’attende, sfidando l’ultima e la prima in classifica, rispettivamente il Tivoli e il Frosinone. I due impegni saranno inframmezzati da un turno di riposo.

Per quanto riguarda il Tivoli, qualora il club tiburtino avesse allestito l’organico attuale sin dall’inizio della stagione, probabilmente in classifica farebbe compagnia al Gela. Il mercato di riparazione ha regalato all’ex-tecnico giallorosso Ubaldo Righetti ben undici giocatori, di cui buona parte elementi di spessore e dal passato importante: il portiere Scalabrelli (ex-Fiorentina e Cesena), Di Bari (Foggia), Tresoldi (Atalanta e Cesena), le forti punte Catania (Cosenza) e l’argentino Lazzaro (Salernitana e Nocerina), che si aggiungono agli esperti Monari e Mazzeo. Rinforzi che hanno consentito al Tivoli di conquistare sette punti nelle ultime tre gare e agganciare, pertanto, all’ultimo posto il Rutigliano. E’ giusto evidenziare, inoltre, la sfida nella sfida tra i due allenatori, ex-giocatori della Roma e amici nella vita, Righetti ed Ugolotti, con il primo che avrebbe indotto il secondo ad accettare la panchina del Gela elogiando la società e l’ambiente in generale.
Ugolotti, salvo recuperi in extremis, dovrà fare ancora a meno di Semplice e Campanile, cui si aggiunge l’assenza dello squalificato Scopelliti, sebbene tali defezioni non mineranno la voglia della squadra di sconfiggere nuovamente, dopo il successo dell’andata, il club che l’1 giugno 2003 spedì il Gela nei dilettanti.


Autore : Paolo Cordaro

» Altri articoli di Paolo Cordaro
In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
Informa un Amico Informa un Amico
Stampa la Notizia Stampa la Notizia
Commenta la Notizia Commenta la Notizia
 
㯰yright 2003 - 2021 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120