1 2 3 4 5
Corriere di Gela | Aste Giudiziarie in scadenza
Edizione online del Periodico settimanale di Attualità, Politica, Cultura, Sport a diffusione comprensoriale in edicola ogni sabato



Aste Giudiziarie in scadenza


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 52/2010 Reg. Esec.

-------

Il cancelliere rende noto che all’udienza del 21/2/2014, ore 12,00, avanti il Giudice dell’esecuzione, Dott. Vincenzo Di Blasi, avrà luogo la vendita senza incanto dei seguenti beni immobili:
Lotto n. 1: “appartamento sito in Gela Via Catilina, 5 – Piano secondo – esteso mq. 137 circa distinto nel N.C.E.U. del Comune di Gela al foglio 175, particella 719 sub 4, cat. A73, cl. 2”. Prezzo non inferiore € 129.000,00.
Inoltre in caso di gara ai sensi dell’art. 573 c.p.c. l’aumento minimo sarà di: Lotto n. 1: € 8.000,00.
Chiunque intenda partecipare all’asta dovrà far pervenire presso la Cancelleria dell’Esecuzione Immobiliare del Tribunale di Gela (Nuovo Palazzo di Giustizia) via Manfredi, piano terzo, dichiarazione, in regola con il bollo, contenente l’indicazione del prezzo, del tempo e modo del pagamento e ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta. L’offerta deve essere depositata in busta chiusa in cancelleria entro le ore 12.00 del giorno precedente all’incanto con versamento contestuale, alla presentazione della detta istanza, della cauzione (ed in conto prezzo di aggiudicazione) in ragione di un decimo del prezzo base d’asta suddetto a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane S.P.A.
L’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta dal prezzo di aggiudicazione la cauzione di cui sopra) entro un massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione. L’aggiudicatario nel medesimo termine di 60 giorni dovrà versare le somme dovute a titolo di spese, fatta eccezione per le spese necessarie alla cancellazione delle formalità pregiudizievoli che graveranno sulla procedura. Solo all’esito degli adempimenti precedenti sarà emesso il decreto di trasferimento ai sensi dell’art 586 c.p.c.
L’offerta è irrevocabile. L’immobile viene posto in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova così come identificato, descritto e valutato dall’esperto e con la relazione sopradescritta, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente a quote condominiali relative.
Il cancelliere rende altresì noto che, per il caso di mancanza di offerte di acquisto senza incanto, ovvero in mancanza di emissione del decreto di trasferimento a seguito della aggiudicazione senza incanto, ovvero per qualunque altra ipotesi in cui la vendita senza incanto non abbia luogo, il Giudice dell’Esecuzione, fissa sin da ora la vendita con incanto per il giorno 28/03/2014 ore 12.00, dell’immobile descritto nella relazione dell’esperto in atti, cui si fa espresso riferimento e secondo quanto sopra indicato; per la presentazione in questa cancelleria delle istanze di partecipazione all’incanto per l’immobile meglio descritto nella relazione dell’esperto in atti (alla quale si fa espresso riferimento) e secondo quanto sopra indicato, termine fino alle ore 09,00 del giorno fissato dell’incanto.
Maggiori informazioni in Cancelleria e/o sul sito www.astegiudiziarie.it.
Il Dirigente Dott. Cultrano Giovanni



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 26/94 Reg. Esec. .

-------

Lotto C): Fabbricato in Mazzarino a piano terra in C.so Vittorio Emanuele n. 442 ad uso negozio della superficie di mq 58 c.a. distinto al fg. 219 part. 264\10 cat. C\1 classe 3. Prezzo base d’asta: € 24.000,00= (ventiquattromila/00); Offerte minime in aumento: € 500,00= (cinquecento/00);
Lotto D): Fabbricato in Mazzarino a piano terra in C.so Vittorio Emanuele n. 446 ad uso commerciale della superficie di mq. 45 c.a. distinto al fg. 219 part. 264\11 cat. C\1 classe 3, Prezzo base d’asta: € 20.000,00= (ventimila/00); Offerte minime in aumento: € 500,00= (cinquecento/00);
Lotto E): Appartamento sito in Mazzarino, C.so V.E., a piano terra dal cortile con ingresso dal C.so Vittorio Emanuele n. 444, ad uso ufficio, esteso mq. 95, tre vani e accessori, partt. 246\13 e 266\7 del fg. 219 C\3 classe 1, Prezzo base d’asta: € 35.000,00= (trentacinquemila/00); Offerte minime in aumento: € 500,00= (cinquecento/00);
Lotto F): Appartamento a piano terra in Mazzarino, C.so V.E. composto da due vani e accessori esteso mq. 45, ad uso ufficio, part. 474\3 fg. 219, Prezzo base d’asta: € 16.000,00= (sedicimila/00); Offerte minime in aumento: € 500,00= (cinquecento/00);
Lotto G): Appartamento a piano rialzato, in Mazzarino, C.so V.E. con ingresso dal cortile interno esteso mq. 80, tre vani e accessori, ad uso ufficio, partt. 264\14 fg. 219 Cat. A\3 classe 1, Prezzo base d’asta: € 30.000,00= (trentamila/00); Offerte minime in aumento: € 500,00= (cinquecento/00);
Lotto H): Appartamento a piano rialzato in Mazzarino, C.so V.E., ad uso artigianale, composto da due vani e accessori esteso mq. 35, part. 264\15 fg. 219, cat. A\3 classe 1, Prezzo base d’asta: € 12.000,00= (dodicimila/00); Offerte minime in aumento: € 500,00= (cinquecento/00);
Lotto I): Appartamento a piano rialzato in Mazzarino, C.so V.E. 444 con ingresso dal cortile interno ad uso ufficio, esteso mq. 78, 4 vani e accessori, part. 474\4 fg. 219 cat. A\3 classe 1, Prezzo base d’asta: € 28.000,00= (ventottomila/00); Offerte minime in aumento: € 500,00= (cinquecento/00);
Lotto L): Appartamento a primo piano uso civile abitazione in Mazzarino C.so V.E., esteso mq. 225 composto da vani 11 e accessori con terrazze a livello, partt. 264\17, 264\18, 474\5, 266\8, cat. A\3, Prezzo base d’asta: € 64.000,00= (sessantaquattromila/00); Offerte minime in aumento: € 1.000,00= (mille/00);
Lotto M): Appartamento a secondo piano in Mazzarino con ingresso da C.so V.E. n. 444, esteso mq. 132, 4 vani più accessori, con terrazza a livello, partt. 264\19 e 266\9 fg. 219, Prezzo base d’asta: € 32.000,00= (trentaduemila/00); Offerte minime in aumento: € 500,00= (cinquecento/00);
Lotto N): Appezzamento di terreno sito in c/da Nigro, territorio di Butera, are 23,30 fg. 8 part. 76, seminativo, classe 3 e part. N. 78 mandorleto, classe 2, Prezzo base d’asta: € 1.200,00= (milleduecento/00); Offerte minime in aumento: € 250,00= (duecentocinquanta/00).
Vendita con incanto del 21.02.2014 innanzi al Giudice Esecuzione Dott. Di Blasi - Tribunale Gela – sala pubbliche udienze. Deposito offerte presso la cancelleria del Tribunale di Gela (ufficio depositi giudiziari) fino al 20.02.2014 ore 12.00.
Maggiori info in Cancelleria e sul sito www.astegiudiazierie.it.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 6/2004 R. F.

-------

Fissata innanzi al G.D. per il giorno 13 febbraio 2014, ore 11,30 nell’aula del quarto piano del Tribunale di Gela, Via Manfredi, la vendita con incanto in un unico lotto del seguente immobile:
Lotto n. 1: Appartamento e relative pertinenze, sito in Gela, Vico Aldisio n. 6, piano primo; in catasto: al foglio 255, part. 166 sub. 8 E 602 CTG A/3, cl. 2 vani 8,5. Prezzo base d’asta € 74.240,00, offerta minima in aumento € 2.000.00. Prezzo di stima € 160.000,00.
Ogni concorrente per essere ammesso all’incanto deve depositare presso la Cancelleria Fallimentare del Tribunale di Gela, entro le ore 12:00 del giorno che precede la vendita, offerta in busta chiusa portante la sola dicitura “offerta per la vendita del giorno 13/02/14 – Fall. N. 6/04”, contenente le generalità dell’offerente, il numero di codice fiscale, il numero di Partita IVA (se posseduto), lo stato civile e il regime patrimoniale, i dati identificativi del bene, l’indicazione del prezzo offerto per il lotto, che non dovrà essere inferiore a quello base d’asta, fotocopia della carta d’identità e del codice fiscale e se trattasi di società o ditta individuale, il certificato camerale di vigenza.
Unitamente alla domanda deve essere depositato l’importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, mediante assegno circolare o vaglia cambiario non trasferibile e intestato al “Fallimento Co.Fi.Al. S.c.a r.l.” o ricevuta di bonifico bancario.
Tutte le ulteriori informazioni necessarie per partecipare all’incanto possono essere acquisite presso la Cancelleria Fallimentare. L’Assistente Giudiziario Rosaria Piccione


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 17/2008 Reg. Esec.

-------

Lotto n. 1: Comune di Gela Via Amendola, 69. Quota pari ad 1/2 indivisa di vano di mq 20 al p. terra. Prezzo base: € 6.000,00; in caso di gara aumento minimo € 500,00.
Lotto n. 2 : Comune di Gela Contrada Mingara. Quota intera su terreni di ettari 02 e are 51 con vasca raccolta acqua di irrigazione. Prezzo base: € 34.000,00 in caso di gara aumento minimo € 3.000,00.
Lotto n. 3: Comune di Gela Contrada Mingara. Quota intera su terreni di ettari 01 e are 63. Prezzo base: € 15.300,00; in caso di gara aumento minimo € 1.500,00.
Vendita con incanto: 7/03/2014 ore 12.00 innanzi al G.E. Dott. Vincenzo Di Blasi. Deposito offerte entro le 12.00 del giorno non festivo precedente la vendita in Cancelleria EE.II.. Maggiori info in cancelleria e su www.astegiudiziarie.it (A219208, A219209, A219210).


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immob. n. 27/2005 e 02/2007 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all'udienza del 28 febbraio 2014, ore 11 e ss. nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti il Giudice dell'Esecuzione avrà luogo l’apertura delle buste per la vendita con incanto dei seguenti immobili:
Lotto 1: quota 1/1 immobile a piano T, sito in Gela, Via Navarra n. 19, in catasto al foglio 253, particella 138 sub 2. Prezzo non inferiore ad € 112.000,00;
Lotto 3: quota 1/1 appartamento a terzo piano attico, in Gela, Via Navarra n. 21, in catasto al foglio 223, particella 138 sub 6 e 141 sub 8. Prezzo non inferiore ad € 190.600,00;
Lotto 4: quota 1/1 appartamento al primo piano, in Gela, Via Venezia n. 61, in catasto al foglio 191, particella 225 sub 2. Prezzo non inferiore ad € 136.960,00;
Lotto 5: quota 1/1 appartamento a secondo piano, in Gela, Via Venezia n. 61, in catasto al foglio 191, particella 225 sub 4. Prezzo non inferiore ad € 109.600,00;
Per il caso in cui venga disposta la gara tra gli offerenti ex art. 573 c.p.c. ciascuna offerta in aumento non potrà essere inferiore:
per il lotto n. 1 di € 3.500,00; per il lotto n. 3 di € 4.000,00; per il lotto n. 4 di € 3.500,00; per il lotto n. 5 di € 3.500,00;
Chiunque intenda concorrere alla pubblica vendita con incanto dovrà presentare nella Cancelleria di questo Tribunale, entro le ore 12 del giorno precedente a quello fissato per l’esame e la vendita, apposita istanza scritta in apposita busta chiusa, allegando n. 1 assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane S.p.A.”, per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, del lotto al cui acquisto si intende concorrere.
Maggiori informazioni in Cancelleria, nuova sede Palazzo di Giustizia.
Sito internet: www.astegiudiziarie.it
Gela, 16.12.2013
Il Cancelliere Albina Siciliano


TRIBUNALE DI GELA

Esecuzione Immobiliare n. 40/03 Reg. Esec.

-------

Lotto n. 1: Comune di Gela C.da Manfria. Quota pari a 1/2 indiviso di fabbricato composto di piano terra, primo e lastrico. In catasto Fg. 104, part. 715. Prezzo base: € 45.000,00; in caso di gara aumento minimo € 3.000,00.
Lotto n. 2: Comune di Butera Via Balbo, 23 - 27 . Quota pari a 1/2 indiviso di fabbricato composto di piano terra, piano primo, piano secondo. In catasto Fg. 159, part. 598, sub.2 e 1426 riunite. Prezzo base: € 60.000,00; in caso di gara aumento minimo € 3.000,00. Vendita con incanto: 14/03/2014 ore 12.00 innanzi al G.E. Dott. Di Blasi. Deposito domande entro le 12 del 13/03/2014 in Cancelleria EE.II. Maggiori info presso Cancelleria EE.II e su www.astegiudiziarie.it (A224828, A224829)


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 112/2008 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all’udienza del 28 Febbraio 2014, ore 11.00 e ss. nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti al Giudice dell’Esecuzione avrà luogo l’apertura delle buste per la vendita con incanto del seguente immobile:
Lotto unico: Immobile urbano sito in Gela, via Pavia n. 14, piano 1°, in catasto al foglio 187, particella 1232 sub 3. Prezzo base non inferiore a € 71.800,00. Per il caso in cui venga disposta la gara tra gli offerenti ex art. 573 c. p. c. ciascuna offerta in aumento non potrà essere inferiore a € 3.000,00.
Chiunque intenda concorrere alla pubblica vendita con incanto dovrà presentare nella Cancelleria di questo Tribunale, entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello fissato per l’esame e la vendita, apposita istanza scritta allegando n. 1 assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane S.p.A.”, per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, del lotto al cui acquisto si intende concorrere. L’aggiudicatario, detratto un accantonamento per spese di procedura a carico della massa, che sarà indicato dal Giudice, ai sensi dell’art. 41, comma 4, D. Lg 385/93 dovrà versare entro il termine di giorni 60 dall’assegnazione o entro il minore termine indicato nell’offerta, direttamente a Banca Intesa SanPaolo S.p.A. , in virtù di contratto di finanziamento, la parte di prezzo corrispondente al complessivo credito vantato dal medesimo istituto di credito e l’eventuale eccedenza tramite assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane S.p.A.
Maggiori informazioni in Cancelleria, Palazzo di Giustizia, terzo piano. Sito internet: www. astegiudiziarie.it Gela, 16.12.2013
Il Cancelliere Albina Siciliano


TRIBUNALE DI ROMA

Vendita Fallimentare n. 51038/91

-------

Giudice Delegato Dott.ssa De Rosa vende il 25.02.2014 ore 12,00.
Lotto n. 1: Immobile sito nel comune di Gela (CL) località Rinazzi. Costituito da terreno agricolo della sup. di mq 1.580. Prezzo base ribassato € 1.760,00;
Lotto n. 2: Immobili siti nel comune di Gela (CL) Località Pricopo, composto da: a) terreno agricolo sup. mq 4.010, b) terreno agricolo sup. mq. 15, c) capannone della sup. mq 476 oltre area scoperta di mq. 1.934, d) fabbricato cielo-terra con area esterna circostante su due piani di vani 7,5 cat. A/3, e) appartamento di mq 140 di vani 5 oltre mq. 40 di corte, cat. A/3, f) quota pro-indivisa al 50% di strada interpoderale di collegamento con gli immobili di cui ai punti a) b) c) d) e). Prezzo base ribassato € 101.000,00;
Offerte in aumento non inferiori ad € 500,00 lotto n. 1; € 5.000,00 lotto n. 2. Domande da presentarsi in bollo entro il 24.02.2014 ore 12, cauzione 35% prezzo base a mezzo due assegni (15% a titolo di cauzione, 20% a titolo di spese da sostenersi) circolari non trasferibili intestati al fallimento.
Info Cancelleria e Curatore, tel. 06/80693292.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 94/08 Reg. Esec.

-------

Lotto n. 1: Comune di Mazzarino Via Mannella, 12. Immobile sui piani terra, primo e secondo. Prezzo base: € 58.000,00; in caso di gara aumento minimo € 2.000,00. Vendita senza incanto: 07/03/2014 ore 11.00 innanzi al G.E. Dott. Di Blasi. Deposito offerte entro le 12 del 06/03/2014 in Cancelleria ee.ii.. Maggiori info in cancelleria e su: www.astegiudiziarie.it (A219655).


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n.35/01Reg. Esec.

-------

Il G.O.T. Dott. Di Blasi Giudice d’Esecuzione immobiliare n. 35/01 - vende il 7/02/2014 ore 12,00:
Lotto n. 1: appezzamento di terreno sito in Gela, c.da Fecotto, esteso ha 08.26.20, seminativo di 3° distinto in catasto al f. di mappa 65, p.lle 4, 15 e 12. L’immo-bile è posto in vendita al prezzo di € 33.520,00;
Lotto n. 2: 1/2 indistinto indiviso di appartamento a piano terra Gela C.so V. Em.le n. 50, di superficie lorda pari a mq 52, distinto in catasto al fg. di mappa 189, p.lla 92/1 adibito a civile abitazione.
L’immobile è posto in vendita al prezzo di € 15.500,00;
Lotto n. 3: 1/2 indistinto indiviso di appartamenti a piano primo e secondo, sito in Gela C.so Vitt. Em.le n. 48, composto di due vani e accessori ciascuno, superficie mq 60, distinto in catasto al f. di mappa 189, p.lle 91/2 e 91/3, adibito a civile abitazione. Il bene è posto in vendita al prezzo di € 32.000,00.
Lotto n. 4: Fondo rustico con Cava di calcare in agro di Mazzarino, C.da Canalotti, esteso ha 34.80.90, in catasto terreni del Comune di Mazzarino al f. 214 p.lle 10 e 36, per l’estrazione di misto da utilizzare nelle costruzioni edilizie, stradali ed idrauliche. Il bene è posto in vendita al prezzo di € 198.000,00.
Offerte in aumento:
- per il lotto n. 1 di € 4.190,00;
- per il lotto n. 2 di € 1.938,00;
- per il lotto n. 3 di € 4.000,00;
- per il lotto n. 4 di € 24.730,00;
Domanda da presentarsi in bollo entro le ore 12,00 del 6/02/2014, cauzione pari al 10% del prezzo offerto a mezzo assegno circolare non trasferibile intestato a Poste italiane S.p.A. che dovrà essere inserito nella busta medesima chiusa, l’offerta è irrevocabile ai sensi dell’art. 571 c.p.c; il deposito si effettuerà nella cancelleria delle esecuzioni immobiliari.
Maggiori informazioni presso la cancelleria del Tribunale esecuzioni immobiliari.
Il Cancelliere


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 6/03 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere avvisa che all’udienza del 21/2/2014, ore 9,00, avanti il Giudice dell’Esecuzione, dott. Di Blasi, avrà luogo la vendita all’incanto del seguente immobile:
Lotto unico: “Quota indistinta e indivisa di 1/14 di un appezzamento di terreno in agro di Gela, C.da Cocuzza, esteso ha 1.03.40 (10.340 mq) distinto in catasto al foglio 112, particella 35, qualità seminativo irriguo di terza classe“. Il compendio pignorato è posto in vendita ad un prezzo non inferiore ad € 17.100,00 (offerta in aumento non inferiore ad € 1.000,00).
Le offerte per partecipare all’incanto (da depositarsi personalmente da parte degli interessati all’acquisto o a mezzo di mandatario munito di procura speciale) dovranno pervenire presso la Cancelleria dell’Esecuzione Immobiliare del Tribunale di Gela, via Manfredi, entro le ore 12,00 del giorno precedente a quello fissato per l’incanto e dovranno essere accompagnate da un assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane S.p.A.”, per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione.
In caso di aggiudicazione in esito alla gara il saldo prezzo dovrà essere versato entro il termine di 60 giorni dall’aggiudicazione provvisoria unitamente ad un assegno di importo pari al 15% del prezzo per spese.
Maggiori informazioni in Cancelleria
Gela, lì 9 dicembre 2013
Il dirigente dott. Giovanni Cultrano


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 47/2010 Reg. Esec.

-------

Si rende noto che il giorno 20 Febbraio 2014, alle ore 17.00, presso lo studio del Professionista Delegato sito in Gela via Parioli n. 2/A, si procederà all’esame delle offerte di acquisto senza incanto a prezzo ribassato e, se del caso, all’aggiudicazione, del seguente bene:
Lotto Unico: abitazione a piano interrato, piano terra e primo piano, sita in Gela, C.da Marchitello, via Tina Pica n. 38, censita al N.C.E.U. al foglio di mappa 136 particella 935, categoria A/7, classe seconda, vani 7,5, rendita € 658,48.
Prezzo base €. 170.000,00. Offerta minima in aumento € 8.500,00.
In caso di esito negativo della vendita senza incanto, l’Avv. Paola Moscato procederà alla vendita all’incanto presso il proprio studio il giorno 27 Febbraio 2014 alle ore 17.00, allo stesso prezzo a base d’asta e medesimo aumento. In entrambi i casi, le offerte o domande di partecipazione, redatte in conformità alla legge ed all’avviso integrale, dovranno essere depositate (previo appuntamento telefonico) in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato nei giorni lunedì, martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 14,30 alle ore 17,30, con termine ultimo di presentazione il giorno antecedente la data di svolgimento della vendita, accompagnate da cauzione del 10% del prezzo proposto o base d’asta con assegno circolare non trasferibile intestato ad “avv. Paola Moscato procedura n. 47/2010”.
Avviso integrale, ordinanza di delega e relazione dell’esperto sul sito www.astegiudiziarie.it.
Gela 28 Novembre 2013
Il Professionista Delegato Avv. Paola Moscato


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 82/2008 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che il Giudice dell’Esecuzione dott. Vincenzo di Blasi, procederà alla vendita con incanto, che avverrà all’udienza del 14 febbraio 2014, ore 12,00 e segg. presso i locali del Palazzo di Giustizia di Gela dei seguenti lotti immobiliari (meglio descritti in Ctu) e precisamente:
Lotto 1:quota indistinta ed indivisa di 38,88/100 abitazione a secondo piano sottotetto sita in Gela Corso Vittorio Emanuele n. 242, distinta in catasto al foglio 254, p.lla 349 sub 12, cat. A/3, vani 4,5 e medesima quota di lastrico solare a quarto piano, fg. 254, p.lla 349, sub 34.
Prezzo base d’asta € 86.300,00 minima offerta in aumento € 5.000,00;
Lotto 2: quota di 1/3 di terreno sito in agro di Gela c.ta Manfria, distinto in catasto al fg 103, p.lla 93 di Ha 1.66.30 sottoposta a vincolo
Prezzo base d’asta € 19.750,00 minima offerta in aumento € 2.000,00;
Lotto 3: quota di 1/3di terreno sito in agro di Gela, c.trada Tenutella San Benedetto, in catasto al fg. 119, particelle 258,259 e 260, esteso are 16,82
Prezzo base d’asta € 840,00 offerta minima in aumento € 100,00.
Le offerte per partecipare alla vendita con incanto dovranno pervenire, in busta chiusa, presso la Cancelleria dell’Esecuzione Immobiliare del Tribunale di Gela, entro le ore 12,00 del giorno precedente la vendita, e dovranno essere accompagnate da un assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane SpA dell’importo non inferiore al 10% del prezzo offerto dall’offerente. L’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo a saldo entro un termine di 60 giorni dalla data di aggiudicazione ed entro il medesimo termine dovrà versare l’importo dovuto pari al 15% a titolo di fondo spese.
Gli immobili vengono venduti nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, così da CTU, con ogni eventuale servitù attiva e passiva inerente e quote condominiali relative. Maggiori informazioni possono essere richieste in cancelleria esecuzioni immobiliari nuova sede Palazzo di Giustizia. Sito internet www.astegiudiziarie.it
Gela 15 Marzo 2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 44/2005 Reg. Esec.

-------

Il cancelliere rende noto che all’udienza del 21 febbraio 2014, avanti il Giudice dell’Esecuzione, avrà la vendita con incanto del seguente bene immobile:
Lotto unico: Appezzamento di terreno sito in Butera, Contrada “Perciata-Tenutella”, con annesso fabbricato rurale fatiscente, distinto al catasto al foglio 187, particella 79, esteso per ha 05.46.30, ricadente in zona agricola con indice di edificabilità di 0.03 m3/mq. La particella è sottoposta a vincolo archeologico ai sensi del’art. 146 del d.l. 490/99. Il bene è posto in vendita a prezzo non inferiore ad € 37.000,00.
Maggiori informazioni possono essere fornite nella Cancelleria del Tribunale.



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 23/2011 Reg. Esec.  

-------

Si rende noto che il giorno 6 febbraio 2014, alle ore 17.00, presso lo studio del Professionista Delegato sito in Gela via Parioli n. 2/A, si procederà all’esame delle offerte di acquisto senza incanto e, se del caso, all’aggiudicazione, dei seguenti beni:
Lotto n. 1: immobili in agro di Mazzarino, c.da Rigiulfo-Cutumma, costituiti da terreni agricoli a seminativo (ha 2.50.35), frutteto (ha 0.13.00), pascolo (ha 0.93.25) e da due porzioni di fabbricati rurali semidiruti, estesi complessivamente ettari 3.43.60, distinti in catasto terreni al foglio di mappa 184 particelle nn. 190-191-192-195-115-151-116-91-155- 6 sub 9- 6 sub 19. Prezzo base €. 48.155,00. Offerta minima in aumento € 2.500,00.
Lotto n. 2: immobili in agro di Mazzarino, c.da Rigiulfo-Cutumma, costituiti da terreni agricoli a seminativo (ha 3.15.30), orto irriguo (ha 0.28.30) e da un fabbricato a piano terra di 60 mq, estesi complessivamente ettari 3.43.60, distinti in catasto terreni al foglio di mappa n. 153 particella 177 ed al foglio di mappa n. 154 p.lle 31-85-25 (terreni) e 86 (fabbricato).Prezzo base € 44.859,00. Offerta minima in aumento € 2.300,00.
In caso di esito negativo della vendita senza incanto, l’Avv. Paola Moscato procederà alla vendita all’incanto, presso il proprio studio, il giorno 13 Febbraio 2014 alle ore 17.00, allo stesso prezzo a base d’asta e medesimo aumento.
In entrambi i casi, le offerte o domande di partecipazione, redatte in conformità alla legge ed all’avviso integrale, dovranno essere depositate (previo appuntamento telefonico) in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato nei giorni lunedì, martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 14,30 alle ore 17,30, con termine ultimo di presentazione il giorno antecedente la data di svolgimento della vendita, accompagnate da cauzione del 10% del prezzo proposto o base d’asta, a mezzo assegno circolare non trasferibile intestato ad “avv. Paola Moscato procedura n. 23/2011”.
Avviso integrale, ordinanza di delega e relazione dell’esperto sul sito www.astegiudiziarie.it.
Gela 25 Novembre 2013
Il Professionista Delegato Avv. Paola Moscato


TRIBUNALE DI GELA

Avviso di Vendita n. 31/2009 Reg. Esec. 

-------

L’Avv. Alfio Centamore, delegato alla vendita rende noto che in data 21 gennaio 2014 alle ore 9:30 presso la sede del Palazzo di Giustizia di Gela, piano terzo, avrà luogo la vendita senza incanto del seguente bene immobile: Lotto unico: piena proprietà di ha 00.97.00 di terreno in Gela, c.da Mignechi, in Catasto al fg. 250, part. 877 e 873. Il prezzo minimo è fissato in € 54.600,00. Le offerte di acquisto, con domanda in bollo, dovranno essere presentate, dal lunedì al venerdì dalle ore 16:30 alle ore 18:00, in busta chiusa indirizzata al professionista delegato Avv. Alfio Centamore con studio in Gela nella Via Platani n. 1, Tel. 0933/927274, con termine ultimo di presentazione entro le ore 18:00 del giorno antecedente alla vendita. L’offerta dovrà essere accompagnata da un assegno circolare non trasferibile intestato a “Avv. Alfio Centamore - Proc. Esec. n. 31/2009” pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione. In caso di più offerte si procederà a gara tra gli offerenti, con rilancio minimo di € 3.638,00 sulla base dell’offerta più alta. Vendita con incanto. Il Professionista delegato rende noto altresì che, nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo, procederà alla vendita con incanto del medesimo bene, presso gli stessi luoghi, in data 28 gennaio 2014 alle ore 09:30, sempre al prezzo base di € 54.600,00 e con rilanci minimi di Euro 3.638,00. Le domande per partecipare alla vendita con incanto, dovranno essere depositate al Professionista Delegato Avv. Alfio Centamore entro le ore 18:00 del giorno antecedente alla vendita con le medesime modalità e cauzione della vendita senza incanto.
L’ordinanza di vendita, la relazione tecnica, l’avviso di vendita e le modalità per la presentazione della domanda per partecipare alla vendita senza incanto o con incanto sono integralmente consultabili sul sito internet www.astegiudiziarie.it che qui devono ritenersi riportati. Chiarimenti ogni venerdì ore 16:00-18:00 presso il Professionista (Tel. 0933/927274).
Gela, 20.11.2013
Il Professionista Delegato Avv. Alfio Centamore


TRIBUNALE DI GELA

Avviso di Vendita n. 13/2010+29/2010 Reg. Es. 

-------

L’Avv. Alfio Centamore, delegato alla vendita rende noto che in data 28 gennaio 2014 alle ore 9:30 presso la sede del Palazzo di Giustizia di Gela, piano terzo, avrà luogo la Vendita senza incanto del seguente bene immobile: Lotto Unico: piena proprietà di un appartamento in mediocre stato di conservazione e manutenzione sito in Gela, nella Via Matilde Serao n. 11, piano primo, con soprastante aria libera. Il prezzo minimo è fissato in € 154.000,00. Le offerte di acquisto, con domanda in bollo, dovranno essere presentate, dal lunedì al venerdì dalle ore 16:30 alle ore 18:00, in busta chiusa indirizzata al professionista delegato Avv. Alfio Centamore con studio in Gela nella Via Platani n. 1, Tel. 0933/927274, con termine ultimo di presentazione entro le ore 18:00 del giorno antecedente alla vendita. L’offerta dovrà essere accompagnata da un assegno circolare non trasferibile intestato a “Avv. Alfio Centamore - Proc. Esec. n. 13/2010” pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione. In caso di più offerte si procederà a gara tra gli offerenti, con rilancio minimo di € 7.700,00 sulla base dell’offerta più alta. Vendita con incanto Il Professionista delegato rende noto altresì che, nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo, procederà alla vendita con incanto del medesimo bene, presso gli stessi luoghi, in data 04 febbraio 2014 alle ore 09:30, sempre al prezzo base di € 154.000,00 e con rilanci minimi di € 7.700,00. Le domande per partecipare alla vendita con incanto, dovranno essere depositate al Professionista Delegato Avv. Alfio Centamore entro le ore 18:00 del giorno antecedente alla vendita con le medesime modalità e cauzione della vendita senza incanto. L’ordinanza di vendita, la relazione tecnica, l’avviso di vendita e le modalità per la presentazione della domanda per partecipare alla vendita senza incanto o con incanto sono integralmente consultabili sul sito internet www.astegiudiziarie.it che qui devono ritenersi riportati. Chiarimenti ogni venerdì ore 16:00-18:00 presso il prof. Delegato (Tel. 0933/927274).
Gela, 20.11.2013
Il Professionista delegato Avv. Alfio Centamore


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Imm. n. 122/2008 G. E. Di Blasi  

-------

Il professionista delegato alla vendita dott. Pino Erba per il giorno 10 gennaio 2014 ore 16.00 in Niscemi presso lo studio Erba in Via Ruggero Settimo, 77 procederà alla vendita senza incanto dei seguenti beni immobili: Lotto unico: immobile urbano adibito a ristorante in Mazzarino (CL) con ingresso da Via De Maria n. 1, a primo piano, e da Via Caltanissetta censito al NCU Comune di Mazzarino al fog.220, particelle graffate n. 285, sub 7 e 689 sub. 3 categoria C/1. Prezzo base d’asta € 210.000,00 minima offerta in aumento € 11.000,00. Le offerte d’acquisto dovranno essere depositate in busta chiusa presso la studio Erba di Niscemi in Via Ruggero Settimo, 77 entro le ore 12,00 del giorno precedente la data fissata per il loro esame e la vendita.
In caso di mancanza di offerte, si procederà alla vendita con incanto il 31/01/2014 ore 16.00 nello stesso luogo e secondo le modalità previste per la vendita senza incanto; per la presentazione delle istanze di partecipazione all’incanto termine fino alle ore 12.00 del giorno precedente fissato per l’incanto. Maggiori informazioni in Cancelleria e sul sito internet www.astegiudiziarie.it e presso lo studio del professionista delegato alla vendita. Gela
Il Professionista Delegato


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 11/2008 Reg. Esec.  

-------

Si rende noto che il giorno 4 Febbraio 2014, alle ore 17.00, presso lo studio del Professioni-sta Delegato sito in Gela via Parioli n. 2/A, si procederà all’esame delle offerte di acquisto senza incanto e, se del caso, all’aggiudicazione, dei seguenti beni:
Lotto Unico: 1/1 di proprietà del terreno sito in Gela, contrada Borgo Manfria, su cui sorge un complesso alberghiero, censito al catasto urbano al foglio 105 p.lla 900 (ex p.lle 63 e 104), con categoria catastale D/2 (alberghi e pensioni). L’area su cui insiste il complesso è estesa complessivamente mq. 23.760.
Prezzo base €. 2.540.000,00. Offerta minima in aumento € 127.000,00.
In caso di esito negativo della vendita senza incanto, l’Avv. Paola Moscato procederà alla vendita all’incanto, presso il proprio studio il giorno 11 Febbraio 2014 alle ore 17.00, allo stesso prezzo a base d’asta e medesimo aumento.
In entrambi i casi, le offerte o domande di partecipazione, redatte in conformità alla legge ed all’avviso integrale, dovranno essere depositate (previo appuntamento telefonico) in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato nei giorni lunedì, martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 14,30 alle ore 17,30, con termine ultimo di presentazione il giorno antecedente la data di svolgimento della vendita, accompagnate da cauzione del 10% del prezzo proposto o base d’asta con assegno circolare non trasferibile intestato ad “avv. Paola Moscato professionista delegato R.G.E. 11/2008”. Avviso integrale, ordinanza di delega e relazione dell’esperto sul sito www.astegiudiziarie.it.
Gela 15 novembre 2013
Il Professionista Delegato Avv. Paola Moscato


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 13/2007 Reg. Esec.  

-------

Il Cancelliere rende noto che il giorno 24 gennaio 2014, ore 12.00, avanti al Giudice dell'Esecuzione presso i locali del palazzo di Giustizia di Gela avrà luogo la vendita senza incanto del seguente bene immobile pignorato di cui alla procedura esecutiva n.13/07 R.Es.: Edificio storico nel centro storico di Mazzarino, tra le vie Cannada Roma e Della Pietà, composto da piano terra adibito a magazzino, primo piano adibito a residenza e secondo piano ammezzato per complessivi mq.1.282; al CU del foglio 224 part.lle 10 sub 1 e 10 sub 4; Prezzo base € 1.005.350,00.
L’eventuale vendita con incanto è fissata il 28 febbraio 2014 alle ore 12,00 e segg., al prezzo base già fissato e con offerte in aumento non inferiori ad € 50.000,00. Avviso di vendita contenente modalità di partecipazione, CTU di stima e ordinanza sono visionabili sul sito internet www.astegiudiziarie.it., per informazioni rivolgersi presso la Cancelleria esecuzioni Immobiliari del Trib. di Gela
Il Cancelliere


TRIBUNALE DI GELA

Esec. Imm. n. 56/11 Reg. Esec. G.E. Dott. Di Blasi 

-------

Lotto n. 1: Comune di Mazzarino Contrada Finocchio San Cono Sottano. Tre terreni della sup. catastale complessiva di ettari 4.01.20, più altro terreno di ettari 1.04.00, oltre rudere di fabbricato rurale Rudere di fabbricato rurale Ricadenti in zona E1- E5. Prezzo base: € 40.716,00. Lotto n. 2: Comune di Mazzarino Contrada San Cono Sottano. Due terreni contigui per una sup. catastale complessiva di ettari 0.02.20. Ricadenti in zona E1- E5. Prezzo base: € 5.248,80. Lotto n. 3: Comune di Mazzarino Contrada Bobbonia Sottana. Terreno della sup. catastale complessiva di ettari 3.55.00, seminativo. Prezzo base: € 41.535,00. Gli immobili risultano nella disponibilità degli esecutati. Vendita senza incanto: 29/01/2014 ore 16.00 presso lo studio del professionista delegato alla vendita Avv. Franca Gennuso, in Gela, Via Francia, 19. Deposito offerte entro le 17.00 del 28 gennaio 2014 presso lo studio del delegato previo appuntamento tel. 338/2311392. Eventuale vendita con incanto: 05/02/2014 ore 16.00, ciascuno dei lotti allo stesso prezzo; aumento minimo non inferiore al 5% del prezzo base arrotondato per eccesso al migliaio di euro più prossimo, obbligatorio anche in caso di unico offerente. Deposito domande entro le 17.00 del 04/02/2014. Maggiori info presso il delegato nonché custode tel. 338 2311392 previo avviso telefonico e su www.astegiudiziarie.it (A244320, A244321, A244322).


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 77/1995 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che il giorno 17 gennaio 2014, ore 9.00, nell’aula delle udienze del Tribunale di Gela, davanti il G.E., si terrà la vendita all’incanto del seguente lotto unico: Appartamento a piano terra e primo piano sito in Gela nella via Risorgimento n. 310, distinto in catasto al fg. 183, particella 819 sub 1 e particella 819 sub 2, composto di tre vani + servizi. Prezzo base d’asta € 13.400,00.
Offerte in aumento non inferiori ad € 1.000,00.
L’immobile è meglio identificato nella relazione tecnica depositata in Cancelleria dall’esperto d’ufficio il 7/6/2000. Le offerte per partecipare all’incanto dovranno pervenire presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12.00 del giorno precedente l’incanto e dovranno essere accompagnate da assegno circolare n.t. intestato a Poste Italiane S.p.a. di importo pari al 25% del prezzo base di cui il 10% a titolo di cauzione ed il 15% per spese presumibili. Il saldo prezzo dovrà essere depositato entro 30 giorni dall’incanto. Maggiori informazioni in Cancelleria e sul sito internet www.astegiudiziarie.it
Gela, lì 23 Settembre 2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 19/2009 Reg. Esec.

-------

Si rende noto che il giorno 23 gennaio 2014, alle ore 17.00, presso lo studio del Professionista Delegato sito in Gela via Parioli n. 2/A, si procederà all’esame delle offerte di acquisto senza incanto a prezzo ribassato e, se del caso, all’aggiudicazione, dei seguenti beni:
Lotto n. 1: edificio industriale con area pertinenziale, sito in Gela c.da Piana del Signore, composto da un capannone e fabbricati accessori, p. t. e 1° piano. L’edificio industriale, completamente recintato, è costituito essenzialmente da locali adibiti ad uffici direzionali, magazzino per il deposito merci, alloggio custode e capannone destinato alla lavorazione, stoccaggio e confezionamento di prodotti agricoli. Censito all’Agenzia del Territorio di Caltanissetta al foglio 217, particella 261, categ. D/7, superficie are 92.00, R.C. €. 15.826,00.
Prezzo base € 2.096.000,00. Offerta minima in aumento € 104.800,00.
Lotto n. 2: capannone industriale con area pertinenziale, sito in Gela c.da Piana del Signore. Censito all’Agenzia del Territorio di Caltanissetta al foglio 217, particelle: 285 (ex 229 e 233), categ. D/7, superficie are 48.03, piano terra, R.C. €. 9.634,00 ; 230, seminativo 2°, are 00.60, R.D. € 0,40, R.A. € 0.09 ; 234, seminativo 2°, are 03.45, R.D. 2,30, R.A. € 0.53.
Prezzo base € 769.005,00. Offerta minima in aumento € 38.450,00.
In caso di esito negativo della vendita senza incanto, l’Avv. Paola Moscato procederà alla vendita all’incanto, presso il proprio studio sito in Gela via Parioli n. 2/A, il giorno 30 gennaio 2014 alle ore 17.00, allo stesso prezzo a base d’asta e medesimo aumento.
In entrambi i casi, le offerte o domande di partecipazione, redatte in conformità alla legge ed all’avviso integrale, dovranno essere depositate (previo appuntamento telefonico) in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato nei giorni lunedì, martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 14,30 alle ore 17,30, con termine ultimo di presentazione il giorno antecedente la data di svolgimento della vendita, accompagnate da cauzione del 10% del prezzo proposto o base d’asta con assegno circolare non trasferibile intestato ad “avv. Paola Moscato procedura n. 19/2009”.
Avviso integrale, ordinanza di delega e relazione dell’esperto sul sito www.astegiudiziarie.it.
Gela 14 Ottobre 2013
Il Professionista Delegato avv. Paola Moscato


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 50/2007 G.E dott. Di Blasi

-------

L’Avv. Aurelio Lattaferro con studio in Gela nella Via Lisia n. 39, P. l° (tel.347.1403447), professionista delegato alla vendita ex art. 591 bis c.p.c., avvisa che il giorno 14.01.2014 alle ore 9,30 (con offerte, in regola con il bollo, entro il 13.01.2014 dalle ore 14.30 alle ore 17.00 c/o lo studio del delegato) si procederà alla vendita senza incanto del seguente lotto:
Lotto unico: Quota per intero 1/1 di un immobile al piano terra ad uso non residenziale, sito in Gela, via G. Belli n. c. composto da un grande vano garage, da un bagno, un deposito ed un magazzino, per una superficie commerciale complessiva di mq 191 circa, olre alla corte di mq 64 e soprastante lastrico solare di mq 175.
Prezzo base € 154.400,00; l’immobile è occupato dal debitore.
In caso di mancata proposizione di offerte acquisto entro il termine stabilito, ovvero per il caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi ragione, il P.D. avvisa che in data 21/01/2014 ore 09:30, c/o il suo studio sito in Gela nella via Lisia n. 39, P. l°, si terrà la vendita con incanto (offerte, in regola con il bollo, da presentare entro il 20.01.2014 dalle ore 14.30 alle ore 17.00 c/o lo studio del delegato). Sia per la partecipazione della vendita senza incanto che in caso di vendita con incanto le offerte dovranno essere accompagnate da assegno circolare non trasferibile intestato all’avv. Aurelio Lattaferro procedura, 50/2007 dell’importo pari al decimo del prezzo offerto a base d’asta a titolo cauzione. La vendita del lotto sopra indicato sarà effettuata al medesimo prezzo base d’asta con un rilancio in aumento non inferiore a € 7.800,00.
Maggiori info c/o P.D, (custode immobile);
Tel.347.1403447- oppure sull’albo del Tribunale di Gela e su aste giudiziarie.
Il Professionista delegato Avv. Aurelio Lattaferro


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 55/1994 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che il giorno 17 gennaio 2014, ore 12,00, nell’aula delle udienze del Tribunale di Gela, avanti il G.E., dott. Vincenzo di Blasi, si terrà la vendita con incanto dei seguenti lotti:
Lotto n. 1: Quota parte dell’immobile posto a piano terra, sito in Gela in via Salerno n. 46 della superficie di mq 51, distinto in catasto al foglio 186, part. 25/1. Prezzo a base d’asta € 13.320,97 cone rialzo di € 350,00.
Lotto n. 2: Quota parte del fabbricato posto a primo piano, sito in gela in via Salerno n. 44, distinto in catasto al foglio 186, part. 226/3 e part. 227/2, vani,1,5. Prezzo a base d’asta € 31.316,39 con rialzo di € 700,00.
Lotto n. 3: intera proprietà del terreno più fabbricato di circa mq 105, sito in Gela in c.da Piano Stella, distinto in catasto al foglio n. 234, part.lle 113 e 217 di complessivi mq 2.160. prezzo a base d’asta € 23.068,06, con rialzo di € 600.
Gli immobili sono venduti nello stato di fatto e diritto in cui si trovano e sono meglio descritti nella relazione dell’esperto nominato dal Giudice, depositata in Cancelleria.
Le offerte per partecipare all’incanto dovranno pervenire presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Gela, entro le ore 12 del giorno precedente l’incanto e dovranno essere accompagnate da assegno circolare “non trasferibile” o vaglia cambiario intestato a Poste Italiane Spa, di importo pari al 25% del prezzo base del lotto al cui acquisto si intende concorrere, di cui il 10% a titolo di cauzione ed il 15% per spese presumibili.
Il prezzo di aggiudicazione, dedotto il 10% già depositato a titolo di cauzione, dovrà essere depositato, entro 60 giorni dall’incanto, in un libretto postale infruttifero.
Maggiori informazioni in Cancelleria e sul sito internet www.astegiudiziarie.it
Gela lì 23 settembre 2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 51/2010 Reg. Esec.

-------

Esec. imm. n. 51/2010 R.G.Es. Il 20/12/2013, ore 12,00, avanti il G.E., Dr. V. Di Blasi, avrà luogo l’udienza per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti nella vendita senza incanto del seguente lotto unico:
“appartamento in fabbricato multipiano plurifamiliare sito in Gela, Via Sabello, 42, al secondo e terzo piano con terrazza sovrastante, distinto in catasto al foglio 184, particelle 248 sub 7, sub 8 e sub 9”. Lo stesso è posto in vendita al prezzo di € 73.000,00, offerta minima in aumento di € 5.000,00. Nel caso in cui non pervengano offerte, si procederà alla vendita con incanto dell'immobile sopra descritto ed al prezzo indicato per l'udienza del 24/1/2014, ore 12,00.
Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria delle esecuzioni immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12,00 del giorno precedente le date sopra indicate. Maggiori informazioni in Cancelleria o sul sito internet www.astegiudiziarie.it


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 62/05 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere avvisa che all'udienza del 20.12.2013, ore 12.00, avanti il Giudice dell'Esecuzione, avrà luogo la vendita dei seguenti immobili:
Lotto n. 1: piena proprietà terreno, sito in agro di Gela, C.da Santa Lucia, foglio 239, part. 565, 566, 567; prezzo base d'asta €. 33.200,00, con offerta minima in aumento di €. 5.000,00.
Lotto n. 3: piena proprietà terreno, sito in agro di Gela, C.da Spina Santa, foglio 199, part. 456; prezzo base d'asta €. 1.120,00, con offerta minima in aumento di €. 500,00.
Le offerte per partecipare all’incanto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria dell'Esecuzione Immobiliare del Tribunale di Gela entro le ore 12,00 del giorno precedente la data fissata per la vendita e dovranno essere accompagnate da un assegno bancario circolare non trasferibile intestato a “ Tribunale di Gela – Settore esecuzioni immobiliari” pari all' importo del 10 % del prezzo offerto, a titolo di cauzione; ove l'offerta riguardi più lotti potrà versarsi una sola cauzione, determinata con riferimento al lotto di maggior prezzo. Entro 60 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva, l’aggiudicatario dovrà versare l’importo del prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione prestata, e delle spese mediante deposito presso la Cancelleria di due assegni bancari circolari non trasferibili intestati a “ Tribunale di Gela – Settore esecuzioni immobiliari”; oppure entro 20 giorni dall' aggiudicazione definitiva, se sull'immobile aggiudicato risulti ipoteca in forza di mutuo concesso ai sensi dell’art. 38 D.Lgs n.385/93, l’aggiudicatario dovrà versare direttamente all’Istituto mutuante il credito da questi vantato per capitale interessi accessori e spese di procedura, e depositare l'eventuale residuo con le modalità indicate.
Maggiori informazioni in Cancelleria.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 69/94 Reg. Esec.

-------

Si rende noto che il giorno 29/11/2013 ore 12,00, sala udienze Tribunale Gela, Giudice dell’Esecuzione designato, si procederà alla vendita con incanto dei seguenti lotti:
Lotto n. 1: villetta sita in Mazzarino, c.da Pileri, composta piano terra cinque vani e accessori, primo piano quattro vani più accessori, catasto foglio 65, p.lla 281. Prezzo base d’asta € 38.400,00. Offerte in aumento non inferiori a € 1.200,00;
Lotto n. 2: appartamento in Mazzarino, c.da Pileri, composto da quattro vani, accessori, verande, catasto foglio 65, p.lla 298 sub 5. Prezzo base d’asta € 20.500,00. Offerte in aumento non inferiori a € 800,00;
Lotto n. 3: appartamento sito in Mazzarino, c.da Pileri, quattro vani, accessori, verande, catasto foglio 65, p.lla 298 sub 4. Prezzo base d’asta € 20.800,00. Offerte in aumento non inferiori a € 800,00;
Lotto n. 4: appartamento allo stato grezzo in Mazzarino, c.da Pileri, quattro vani, accessori, verande, catasto foglio 65, p.lla 298 sub 7. Prezzo base d’asta € 13.500,00. Offerte in aumento non inferiori a € 500,00;
Lotto n. 6: appartamento allo stato grezzo in Mazzarino, c.da Pileri, quattro vani, accessori, verande, catasto foglio 65, p.lla 298 sub 9. Prezzo base d’asta € 13.600,00. Offerte in aumento non inferiori a € 500,00;
Lotto n. 7: appartamento allo stato grezzo in Mazzarino, c.da Pileri, quattro vani, accessori, verande, catasto foglio 65, p.lla 298 sub 8. Prezzo base d’asta € 13.500,00. Offerte in aumento non inferiori a € 500,00;
Lotto n. 9: magazzino in Mazzarino, c.da Pileri, catasto foglio 65, p.lla 298 sub 2. Prezzo base d’asta € 11.600,00. Offerte in aumento non inferiori a € 500,00;
Lotto n. 10: magazzino in Mazzarino, c.da Pileri, catasto foglio 65, p.lla 298 sub 3. Prezzo base d’asta € 7.200,00. Offerte in aumento non inferiori a € 500,00.
Offerte con deposito assegno circolare non trasferibile o vaglia cambiario intestato a Poste Italiane di importo pari al 25% del prezzo base di cui il 10% a titolo cauzione ed il 15% per spese trasferimento. Prezzo aggiudicazione, dedotto 10% cauzione dovrà essere depositato entro 60 giorni dall’incanto in libretto postale infruttifero presso agenzia postale di Gela vincolato ordine giudice esecuzione. Offerte in busta chiusa in cancelleria entro le ore 12,00 giorno precedente a quello fissato per la vendita. Deposito differenza prezzo entro giorni 60 aggiudicazione. Offerta in regola con il bollo, contenente l’indicazione del prezzo, del tempo e del modo di pagamento e ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta. Ulteriori informazioni in Cancelleria.
Gela, lì 01/07/2013
Il Funzionario Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Sezione fallimentare Proc. nn. 43/97 + 06/98

-------

Il Cancelliere sottoscritto rende noto che all'udienza del 20 Dicembre 2013, ore 12:00, avanti il Giudice dell'Esecuzione avrà luogo la vendita con incanto dei seguenti immobili:
lotto n. 1: magazzino a piano terra di mq. 200 circa, oltre a magazzino posto a piano rialzato di mq. 30 oltre alla quota indivisa di 2/6 del lastrico solare di un fabbricato sito in Gela nella via Pozzillo, in catasto al fg. 146, part. 703 sub. 2 e sub. 3;
lotto n. 2: appartamento al primo piano, sito in Gela alla via Pozzillo n. 53, di mq. 230, in catasto urbano al fg. 146, part. 703 sub. 4;
lotto n. 3: appartamento al secondo piano, in fase di costruzione, sito in Gela alla via Pozzillo n. 53, di mq. 120, in catasto urbano al fg. 146, part. 703 sub. 5;
lotto n. 4: appartamento al secondo piano, sito in Gela alla via Pozzillo n. 53, di mq. 120, in catasto urbano al fg. 146, part. 703 sub. 6;
lotto n. 5: magazzino a piano terra ed a piano rialzato di mq. 700 circa, oltre a magazzino posto a piano rialzato sito in Gela nella via Butera, in catasto al fg. 140, part. 18 sub. 2 e sub. 3 (come indicato nella procedura esecutiva n. 43/97), e sub 4 e sub 5 (come indicato nella procedura esecutiva n. 06/98);
lotto n. 6: 1/3 di appezzamento indiviso di terreno sito in agro di Mazzarino, in catasto al fg. 175, part.lle 12, 20, 24, esteso catastalmente are 10.78.50.
Il prezzo non dovrà essere inferiore a:
- per il lotto n. 1: € 149.440,00; per il lotto n. 2: € 91.840,00; per il lotto n. 3: € 26.214,40; per il lotto n. 4: € 39.360,00; per il lotto n. 5: € 524.288,00; per il lotto n. 6: € 1.638,40.
Per il caso in cui venga disposta la gara tra gli offerenti, ciascuna offerta in aumento non potrà essere inferiore a:
- per il lotto n. 1: € 10.000,00; per il lotto n. 2: € 20.000,00; per il lotto n. 3: € 10.000,00; per il lotto n. 4: € 10.000,00; per il lotto n. 5: € 20.000,00; per il lotto n. 6: € 500,00.
Istanza entro le ore 12:00 del giorno precedente alla vendita. Maggiori informazioni in Cancelleria, Palazzo di Giustizia 3° piano. Sito Internet: www.astegiudiziarie.it
Gela, 08.10.2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 46/1994 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all’udienza del 6 Dicembre 2013 avrà luogo la vendita all’incanto degli immobili di seguito descritti:
Lotto n. 7: “piena proprietà del piano terra di un fabbricato sito in Mazzarino via Venezia n. 4, fg. 73/A, part. 507/1”. Prezzo a base d’asta € 15.360,00. Offerta minima in aumento € 2.000,00.
Lotto n. 8: “piena proprietà del piano terra di un fabbricato sito in Mazzarino via della Regione n. 31, fg. 73/A, part. 507/2, due vani più accessori, mq. 62”.
Prezzo a base d’asta € 24.960,00. Offerta minima in aumento € 3.000,00.
Lotto n. 9: “piena proprietà del primo e secondo piano di un fabbricato sito in Mazzarino via della Regione n. 33, composto da 5 vani ed accessori mq. 114”.
Prezzo a base d’asta € 48.960,00. Offerta minima in aumento € 5.000,00.
Le offerte per partecipare all’incanto dovranno pervenire presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello fissato per l’incanto, fatta eccezione del sabato, e dovranno essere accompagnate da assegno circolare non trasferibile o vaglia cambiario intestato a Poste Italiane di importo pari al 25% del prezzo base del lotto al cui acquisto si intende concorrere, di cui il 10% a titolo di cauzione ed il 15% a titolo di spese.
Entro 60 giorni dall’aggiudicazione definitiva (settanta giorni dall’incanto), l’aggiudicatario dovrà depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione del 10% già prestata.
Maggiori chiarimenti in Cancelleria.
Gela 9 Ottobre 2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 81/2010 Reg. Esec. Giudice dell’Esecuzione dott. Vincenzo di Blasi

-------

L'Avv. Rocco La Placa, nella qualità di professionista delegato, avvisa che il giorno il giorno 10 dicembre 2013 alle ore 16:00, avanti a sé, nel proprio studio in Gela nella Via Pietro Vasile n. 1, procederà alla vendita senza incanto dei seguenti beni immobili:
Lotto n. 1: l’immobile consiste in un appartamento a terzo piano sito in Gela, nel quartiere Macchitella, Via San Salvo n. 2 ed una piccola cantina di pertinenza a piano terra. Distinto in catasto fabbricati del Comune di Gela al foglio n. 174, part. 139, sub 6, Cat. A/3, classe 2, cons. 7,5 vani, rendita 383,47. Ha una superficie di 95 mq e si compone di 4 camere da letto, di cui una matrimoniale, una cucina ed altri vani ed accessori (bagno e ripostiglio).
L’immobile risulta regolare sotto il profilo urbanistico edilizio ed è allo stato occupato da un terzo in forza di un preliminare di vendita contratto con il debitore esecutato. Prezzo base d'asta non inferiore ad € 105.000,00 (centocinquemila,00).
Lotto n. 2: l’immobile consiste in un locale a piano terra adibito ad abitazione, sito all’interno del centro storico murato di Gela, ad angolo tra la Via Passaniti (da cui ha ingresso in corrispondenza del civico n. 8) e vicolo Caci. Distinto in catasto fabbricati del Comune di Gela al foglio 251, part. 40, sub. 2, Cat. C/6, classe 3, rendita € 173,53. Ha una superficie commerciale di circa 50 mq e si compone di 2 vani e di un bagnetto.
Sotto il profilo della regolarità urbanistico-edilizia, l’immobile, ricadendo nel nucleo più antico della città di Gela, potrebbe essere stato costruito antecedentemente al 1934, anno in cui è stato istituito il primo registro costruzioni. Attualmente l’immobile risulta occupato dal debitore esecutato. Prezzo base d'asta non inferiore € 115.000.00 (centoquindicimila,00).
Lotto n. 3: l’immobile consiste in un appartamento a primo piano con ingresso da Via Aretusa n. 44 (in corrispondenza con Via Cocchiaro). Distinto in catasto urbano del Comune di Gela al foglio 251, part. 39, sub 12, Cat. A/4, classe 3, rendita € 220,79. Per come descritto nella perizia del CTU nominato, l’immobile si trova in corso di ristrutturazione come l’intero edificio in cui ricade ed i lavori sono attualmente sospesi. Allo stato misura circa 120 mq di superficie commerciale e si compone di 2 vani, di cui uno, il più grande, diviso in altezza in due, a mezzo di un impalco in acciaio, per la realizzazione di un soppalco. Si trova allo stato grezzo essendo privo di intonaco, pavimenti, infissi, impianti contro soffitti ed altro.
Sotto il profilo della conformità urbanistico-edilizia, i lavori di ristrutturazione sono stati autorizzati con Concessione Edilizia del Comune di Gela n. 118 del 26/07/2004 e successiva denuncia di inizio attività (DIA) per le opere di completamento del 10/09/2008 prot. n. 131608, DIA scaduta. Prezzo base d'asta non inferiore ad € 105.000,00 (centocinquemila,00).
Le offerte di acquisto, in bollo, dovranno essere depositate in busta chiusa presso lo studio legale del Professionista delegato entro e non oltre le ore 17.00 del giorno precedente la data della vendita, accompagnate da un assegno circolare non trasferibile, intestato a “Avv. Rocco La Placa - professionista delegato - Proc. n. 81/2010”, di importo non inferiore al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione per ciascun lotto.
Nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi causa o ragione, il sottoscritto Professionista delegato procederà alla vendita con incanto dei medesimi beni immobili il giorno 17 dicembre 2013 alle ore 16.00 avanti a sé, al prezzo base sopra indicato per ciascun lotto, con un rilancio in aumento non inferiore a: per il Lotto n. 1 € 6.000,00; per il Lotto n. 2 € 6.000,00; per il Lotto n. 3 € 6.000,00.
Contestualmente deve essere depositato, a titolo di cauzione, un assegno circolare non trasferibile intestato a “Avv. Rocco La Placa - professionista delegato - Proc. n. 81/2010” di importo pari al 10% del prezzo base del lotto per il quale si intende concorrere.
L’aggiudicatario, con o senza incanto, dovrà versare il saldo prezzo di acquisto, gli oneri tributari, i diritti e le spese derivanti dalla vendita entro il termine perentorio di giorni 60 dall’aggiudicazione. L’ordinanza di delega, l’avviso integrale di vendita, la relazione di stima ed i relativi allegati anche fotografici sono pubblicati nel sito internet www.astegiudiziarie.it. Maggiori informazioni presso il sottoscritto Professionista delegato/custode (Tel. 3492629633). Gela, lì 17 Ottobre 2013
Il Professionista delegato
Avv. Rocco La Placa


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 39/2010 Reg. Esec.

-------

Il 13/12/2013, ore 12, avanti il G. E., Dott.V. Di Blasi, avrà luogo l’udienza per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti nella vendita senza incanto del seguente lotto.
Lotto unico: “quota pari alla metà indivisa dell’appezzamento di terreno sito in Gela, C.da Margi, esteso are 08,90, distinto in catasto al foglio di mappa 142, particella 2153”. Lo stesso è posto in vendita al prezzo di € 18.000,00, offerta minima in aumento di € 1.000,00.
Nel caso in cui non pervengano offerte, si procederà alla vendita con incanto dell’immobile sopra descritto ed al prezzo indicato per l’udienza del 24/01/2014, ore 12. Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria delle esecuzioni immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12 del giorno precedente le date sopra indicate. Maggiori informazioni in Cancelleria o sul sito internet www.astegiudiziarie.it


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 32/99 Reg. Esec.

-------

Il Giudice dell’esecuzione immobiliare, nella procedura n. 32/99 Reg. Gen. Es., con provvedimento del 23/10/2012 ha disposto nuova vendita del seguente bene immobile alle condizioni e modalità sotto indicate: Lotto n. 1: Abitazione sita nel Comune di Butera nella via Quattrocchi nn. 52/54 distinta in catasto al f. di mappa 159 part. 829, cat. A/5, classe 1, vani 3, rendita € 55,78 - piano terra e primo piano - Esteso circa mq 40,00 per piano.
a) La vendita avrà luogo mediante esperimento d’asta da tenersi nella sala delle pubbliche udienze del Tribunale Civile di Gela, davanti al Giudice dell’Esecuzione, all’udienza del 13/12/2013;
b) La vendita avverrà all’importo a base di asta di € 32.000,00, già ridotto di 1/5, ogni aumento non potrà essere inferiore ad € 1.000,00;
c) ogni offerente per potere essere ammesso all’incanto, dovrà prestare cauzione in denaro nella misura del decimo del prezzo base, oltre alle spese nella misura del 25% del detto prezzo, di cui il 10% a titolo cauzione e il 15% per spese presumibili, mediante assegno intestato alle Poste Italiane SpA e rilasciati da un istituto di credito operante nell’ambito della provincia di Caltanissetta, da depositarsi nella Cancelleria del Triunale di Gela entro le ore 12 del giorno precedente all’incanto;
d) nel caso di aumento del prezzo d’asta, a seguito di pluralità di offerte, l’aggiudicatario dovrà integrare la prestata cauzione, mediante versamento in denaro, entro le ore 12 del giorno in cui verrà fissata l’aggiudi-cazione, dedotto il 10% già prestato a titolo di cauzione;
e) entro trenta giorni dall’aggiudicazione, l’aggiudica-tario dovrà versare il prezzo su un libretto postale infruttifero, intestato al debitore esecutato.
Maggiori informazioni potranno essere assunte sul sito internet www.astegiudiziarie.it
02/10/2013
Il Cancelliere: Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 6/1997 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all’udienza del 15 Novembre 2013 avrà luogo la vendita all’incanto degli immobili di seguito descritti:
Lotto unico: “appartamento sito in Gela tra la via G. Cascino e la via Milazzo, di complessive due elevazioni (secondo e terzo piano) di mq. 175, in catasto al foglio 188 particella 661/5. Abitato dalla famiglia dell’esecutato, realizzato abusivamente. E’ stata inoltrata istanza di condono edilizio”. Prezzo base € 38.400,00. Offerta minima in aumento € 2.500,00.
Le offerte di acquisto dovranno pervenire presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari entro le ore 12 del giorno precedente a quello fissato per l’incanto, fatta eccezione del sabato e dovranno essere accompagnate da assegno circolare non trasferibile o vaglia cambiario intestato a Poste Italiane s.p.a., di importo pari al 25% del prezzo a base d’asta, di cui il 10% a titolo di cauzione ed il 15% a titolo di spese.
Entro 60 giorni dall’aggiudicazione definitiva (settanta giorni dall’incanto) l’aggiudicatario dovrà depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione del 10% già prestata.
Maggiori chiarimenti in Cancelleria e sul sito internet www.astegiudiziarie.it
Gela 3 ottobre 2013
Il Cancelliere: Angelo Cannizzo



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 49/08 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere avvisa che il giorno 6.12.2013, ore 11.00, nell’aula delle udienze del Tribunale di Gela, davanti il G.E., si terrà la vendita senza incanto dei seguenti beni:
Lotto n. 1: Immobile in Gela ad uso abitativo e garage siti in Via Italia 7 e 9. Distinti in catasto rispettivamente al foglio 178, part. 235 sub 22 e part. 236 sub 6. Prezzo € 83.250,00.
Lotto n. 2: Immobile in Butera ad uso abitativo sito in Via Virgilio 20 distinto in catasto al Fg. 159 part. 1623 sub 5 e magazzino sito in Butera in Via Garibaldi 120 distinto in catasto Fg. 159 part. 1181 sub 1. Prezzo € 57.750,00. Gli interessati all’acquisto dovranno depositare entro le ore 12.00 del 5.12.2013, personalmente o a mezzo di mandatario munito di procura speciale, offerta di acquisto in carta bollata in busta chiusa. L’offerta deve contenere dichiarazione concernente l’indicazione del prezzo, del tempo e del modo del pagamento ed ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta e deve essere accompagnata dal deposito di cauzione pari al 10% del prezzo offerto da effettuarsi a mezzo assegno circolare N.T. intestato a Poste Italiane SPA che dovrà essere inserito nella busta medesima. L’offerta è irrevocabile. All’udienza del 6.12.2013 si provvederà sulle eventuali offerte o ad indire incanto ex art. 572 c.p.c..
In caso di gara ai sensi dell’art. 573 c.p.c. l’aumento minimo è di € 3.000,00 per entrambi i lotti. In caso di aggiudicazione in esito alla gara il saldo prezzo deve essere versato entro il termine di giorni 60 dall’aggiudicazione provvisoria unitamente ad assegno di importo pari al 15% del prezzo per spese.
Maggiori informazioni presso la Cancelleria del Tribunale e sul sito internet www.astegiudiziarie.it.
Gela, lì 3.5.2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 92/2008 Reg. Esec.

-------

Il 29/11/2013, ore 12, avanti il G. E., Dott.V. Di Blasi, avrà luogo l’udienza per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti nella vendita senza incanto del seguente lotto.
Lotto unico: “fabbricato sito in Gela in contrada Manfria, composto da quattro vani ed accessori con annessa piccola veranda a livello al piano terra e da quattro vani ed accessori al piano primo con soprastante tetto a spiovere ed area libera e con annessa zona verde circostante di pertinenza; in catasto alla partita 13678, foglio 104; mappale 246, contrada Manfria, piano terra e primo piano, cat. A/7, cl. 2, vani 9,0”.
Lo stesso è posto in vendita al prezzo di€ 142.500,00, offerta minima in aumento di € 7.000,00. Nel caso in cui non pervengano offerte, si procederà alla vendita con incanto dell’immobile sopra descritto ed al prezzo indicato per l’udienza del 24/01/2014, ore 12. Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria delle esecuzioni immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12 del giorno precedente le date sopra indicate. Maggiori informazioni in Cancelleria o sul sito internet www.astegiudiziarie.it



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 3/2005 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che il giorno 21.11.2013, ore 9,30, davanti il sig. Giudice Delegato al fallimento n. 3/2005, nell’aula del quarto piano della Sezione Civile del Tribunale di Gela, sita in questa via Manfredi, avrà luogo la vendita con incanto degli immobili acquisiti al fallimento in più lotti e precisamente:
Lotto n. 1: Piano seminterrato adibito a deposito, riportato nel n. c. e. u. al foglio 178, p.lla 9, sub 90, categoria C2, classe 6, consistenza mq 103, con ingresso dalla via Francia n. 23, oggi via Lussemburgo, al civico interno 37, appartenente al complesso edilizio sito nella via Parioli ai civici nn. 6, 16, 26 e 36. Prezzo base d’asta € 57.600,00, offerta minima in aumento € 2.000,00.
Lotto n. 2: Piano seminterrato adibito a deposito, riportato nel n. c. e. u. al foglio 178, p.lla 9, sub 91, categoria C2, classe 6, consistenza mq 79, con ingresso dalla via Francia n. 23, oggi via Lussemburgo, al civico interno 38, appartenente al complesso edilizio sito nella via Parioli ai civici nn. 6, 16, 26 e 36. Prezzo base d’asta € 43.200,00, offerta minima in aumento € 2.000,00.
Lotto n. 3: Piano seminterrato adibito a deposito, riportato nel n. c. e. u. al foglio 178, p.lla 9, sub 92, categoria C2, classe 6, consistenza mq 97, con ingresso dalla via Francia n. 23, oggi via Lussemburgo, al civico interno 39, appartenente al complesso edilizio sito nella via Parioli ai civici nn. 6, 16, 26 e 36. Prezzo base d’asta € 54.000,00, offerta minima in aumento € 2.000,00.
Le offerte per partecipare all’incanto dovranno pervenire, presso la Cancelleria fallimentare del Tribunale di Gela, entro le ore 12 del giorno che precede la vendita, in busta chiusa portante la sola dicitura: “ Offerta per la vendita del giorno 21.11.2013 - fall. n. 3/05”, contenente le generalità dell'offerente, il numero di codice fiscale, il numero di partita Iva (se posseduto), lo stato civile e il regime patrimoniale (specificando, qualora sia in regime di comunione legale, se intende acquistare a titolo personale o in comunione con il coniuge), i dati identificativi del bene, l’indicazione del prezzo per lotto unico, che non dovrà essere inferiore a quello base d’asta, fotocopia della carte d’identità e del codice fiscale e, se trattasi di società o ditta individuale, il certificato camerale di vigenza; nella busta possono essere formulate offerte per più lotti.
Unitamente alla domanda dovrà essere depositato l’importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, mediante assegno circolare o vaglia cambiario non trasferibile e intestato alla procedura o ricevuta di bonifico bancario. La vendita è soggetta a Iva e dunque il prezzo di aggiudicazione dovrà essere maggiorato dell’importo dovuto a tale titolo secondo le aliquote
previste per legge.
L’aggiudicazione avverrà con la clausola “visto e piaciuto” e dunque nelle condizioni di fatto e di diritto in cui i singoli beni attualmente si trovano con tutte le eventuali pertinenza, accessori, ragioni ed azioni, servitù attive e passive così come risultanti dalle perizie depositate dal c.t.u..
Si segnala in particolar modo che i beni immobili siti in via parioli sono privi di destinazione d’uso e certificato di agibilità. La vendita è a corpo e non a misura: eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione di prezzo.
La presente vendita non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità nè potrà essere risolta per qualsiasi motivo.
L’aggiudicatario dovrà depositare il prezzo di aggiudicazione al netto della cauzione già versata entro il termine di giorni 60 (sessanta) dalla data della vendita e la consegna dei beni non avrà luogo prima del saldo prezzo.
L’onere della cancellazione delle formalità pregiudizievoli ex art. 586 c. p. c. è posto a carico dell’acquirente così come qualsivoglia altra spesa conseguente all’aggiudicazione anche se collegata a sanatoria edilizia ai sensi della Legge 47/1985, nonchè eventuali oneri derivanti dalle domande di sanatoria presentate dalla ditta fallita.
Gela 27.9.2013
Il Cancelliere
Angelo Cannizzo



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 36/2008 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all’udienza del 22/11/2013, ore 12,00 nella sala delle udienze di questo Tribunale avanti il G. E., avrà luogo la vendita con incanto di:
Lotto n. 1: “Immobile sito in Mazzarino,Via Montanara n. 15 e 17, piano terra facente parte di un fabbricato costituito da cinque piani fuori terra, catasto F. 222, particelle 550, sub 9, e 568 sub 7 Cat. A/4, classe 2, mq. 96,50”. Prezzo non inferiore ad € 31.800,00. Aumento minimo € 2.000,00.
Lotto n. 2: “Immobile sito in Mazzarino,Via Montanara n. 17, terzo piano facente parte di un fabbricato costituito da cinque piani fuori terra, catasto F. 222, particelle 550,sub 6, e 568 sub 4 Cat. A/3,classe 3 mq. 117,50”. Prezzo non inferiore ad € 57.000,00. Aumento minimo €. 3.000,00.
Lotto n. 3: “Immobile sito in Mazzarino,Via della Neve, piano terra, catasto F. 224, particelle 132, sub 2, e 134 sub 2 Cat. A/4,classe 3 , mq. 86,50”. Prezzo non inferiore ad € 9.000,00. Aumento minimo €. 500,00.
Lotto n. 4: “Appezzamento di terreno sito in Mazzarino c.da Mastra Agro, esteso ha. 00.15.10,catasto F. 59 particelle 419, 420, 421. Prezzo non inferiore ad € 800,00. Aumento minimo €. 100,00.
Maggiori chiarimenti in Cancelleria.
Gela lì 09 Settembre 2013
Il Cancelliere


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 21/2002 Reg. Esec.

-------

Il Giudice dell'esecuzione, Dott Vincenzo Di Blasi, con ordinanza del 27.2.2013 emessa nella procedura esecutiva immobiliare R.G.Es. n. 21/2002 ha fissato l'udienza del 6.12.2013 per la vendita con incanto e l'udienza del 24.1.2014 per la vendita senza incanto degli immobili qui di seguito descritti secondo le modalità e condizioni stabilite nella predetta ordinanza.
Lotto n. 1: Terreno con annesso 1/3 di proprietà di pozzo e serre in c.da Mignechi, Comune di Gela, in catasto alla pagina 14370 Fg 250, p.lla 62/a esteso Ha 0,67.40 al prezzo base d'asta di € 100.050,00:
Lotto n. 2: Terreno in c.da Mignechi, Comune di Gela, in catasto Fg 250 p.lla 155 esteso are 18 e centiare 40 al prezzo base d'asta di € 18.400,00:
Lotto n. 3: Terreno in c.da Mignechi, Comune di Gela, in catasto Fg 250 p.lla 909 esteso are 2 e centiare 0 al prezzo base d'asta di € 3.000,00:
Che in caso di gara ai sensi dell'art 573 c.p.c. l'aumento minimo sia di € 5.000,00 per il lotto n. 1 di € 1.000,00 per il lotto n. 2 e di € 300.00 per il lotto n. 3.
Che in caso di vendita senza incanto, gli interessati all'acquisto dovranno depositare entro le ore 12:00 del giorno lavorativo precedente l'incanto, personalmente o a mezzo di mandatario munito di procura speciale, offerta di acquisto in carta bollata in busta chiusa all'esterno della quale saranno annotati a cura del cancelliere ricevente, il nome, previa identificazione, di chi materialmente provvede al deposito, il nome del Giudice dell'Esecuzione e la data dell'udienza fissata per l'esame delle offerte. L'offerta deve contenere dichiarazione concernente l'indicazione del prezzo, del tempo del modo e del pagamento e ogni altro elemento utile alla valutazione dell'offerta e deve essere accompagnata dal deposito di cauzione del 10% del prezzo base a mezzo assegno circolare intestato alla Cancelleria Esecuzioni immobiliari Tribunale di Gela e inserito in busta.
Che in caso di vendita all'incanto le istanze di partecipazione agli incanti dovranno essere depositate presso la Cancelleria del Tribunale di Gela entro le ore 9:00 del giorno stabilito per l'incanto, con versamento di cauzione pari al decimo del prezzo base d'asta a mezzo assegno circolare n.t. intestato a Poste Italiane s.p.a.
Che l'aggiudicatario dovrà versare il saldo prezzo entro il termine di giorni 60 dall'aggiudicazione definitiva, dedotta la cauzione, nonché una somma pari al 15% del prezzo base del lotto aggiudicato a titolo di spese presuntive. L'offerta è irrevocabile ai sensi dell'art. 571 c.p.c.
Maggiori informazioni presso la Cancelleria Esecuzioni Tribunale di Gela e sul sito web www. astegiudiziarie.it


TRIBUNALE DI GELA

Sezione fallimentare Proc. n. 6/2004 R. F.

-------

Fissata innanzi al G.D. per il giorno 21 novembre 2013, ore 10,30 nell’aula del quarto piano del Tribunale di Gela, Via Manfredi, la vendita con incanto in un unico lotto del seguente immobile:
Lotto unico: appartamento e relative pertinenze, sito in Gela, vico Aldisio n. 6, piano primo, in catasto: fg 255, part. 166 sub 8 E 602, ctg A/3, CL 2 vani 8,5; prezzo base d’asta € 92.800,00, offerta minima in aumento € 2.500,00. Prezzo di stima 160.000,00.
Ogni concorrente per essere ammesso all’incanto deve depositare presso la Cancelleria Fallimentare del Tribunale di Gela, entro le ore 12 del giorno che precede la vendita, offerta in busta chiusa portante la sola dicitura “offerta per la vendita del giorno 21/11/13 – Fall. N. 6/04”, contenente le generalità dell’offerente, il numero di codice fiscale, il numero di Partita IVA (se posseduto), lo stato civile e il regime patrimoniale, i dati identificativi del bene, l’indicazione del prezzo offerto per il lotto, che non dovrà essere inferiore a quello base d’asta, fotocopia della carta d’identità e del codice fiscale e se trattasi di società o ditta individuale, il certificato camerale di vigenza. Unitamente alla domanda deve essere depositato l’importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, mediante assegno circolare o vaglia cambiario non trasferibile e intestato al “Fallimento Co.Fi.Al. S.c.a r.l.” o ricevuta di bonifico bancario.
Tutte le ulteriori informazioni necessarie per partecipare all’incanto possono essere acquisite presso la Cancelleria Fallimentare.
Il Cancelliere: Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 97/1994 e 8/1995

-------

Si avvisa che il giorno 22 novembre 2013 ore 12,00, innanzi al G.E del Tribunale di Gela avrà luogo la vendita immobiliare con incanto dei seguenti beni immobili:
Lotto n. 1: Ha 8.97.00 di terreno con fabbricato rurale costituito da tre vani a piano terra, due vani a primo piano, sito in Gela, c.da Mignechi, in catasto al foglio 240: p.lle 4, 5, 28, 54, 64, 258. Prezzo base € 332.800,00. Rilancio minimo € 40.000,00.
Lotto n. 2: Nuda proprietà dell’immobile composto da 3 vani e accessori, 2° piano in Gela via Pietro Mascagni n° 10, in catasto al fgl. 189 p.lla 860 sub 5. Prezzo base € 20.800,00. Rilancio minimo € 5.000,00.
Lotto n. 3: La metà indistinta ed indivisa di un immobile composto da 3 vani più saletta al 1° piano in Gela Vico Di Bartolo n. 14, in catasto al foglio 254 (ex186/E) p.lla 128 sub10. Prezzo base € 20.800,00. Rilancio minimo € 5.000,00.
Lotto n. 4: Immobile composto da 2 vani e accessori piano terra di un fabbricato in Gela via Nicolò Moscato n° 21, in catasto al fg. 189 p.lla 301/6 e immobile composto da un vano e accessorio al 1° piano della detta via Moscato al n. 21 in catasto al foglio 189 p.lla 301/7. Prezzo base € 15.200,00. Rilancio minimo € 4.000,00.
Lotto n. 5: 1/2 di appartamento indistinto ed indiviso, sito in Gela viale Cortemaggiore, della superficie mq. 110, al NCEU part. 1008235, foglio 175, particella 1825, sub 31, cat A/3 con annesse pertinenze; 1/14 indistinto ed indiviso di autorimessa collettiva piano scantinato foglio 175, particella 1825, sub 33; 1/14 indistinto ed indiviso di sala riunioni piano scantinato foglio 175, particella 1825 sub 34. Prezzo base € 64.000,00. Rilancio minimo € 5.000,00.
Lotto n. 6: 1/2 indistinto ed indiviso di box via Cortemaggiore, foglio 175, particella 1825, sub 9. Prezzo base € 5.600,00. Rilancio minimo € 3.000,00.
Offerte in busta chiusa presso la Cancelleria del Tribunale entro le ore 12:00 del giorno precedente la vendita, con assegno circolare non trasferibile pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione. Integrazione prezzo entro 60 giorni dalla vendita.
Maggiori informazioni in Cancelleria Esecuzioni del Tribunale di Gela e sul sito internet www. astegiudiziarie.it Gela, 12 settembre 2013
Il Cancelliere: Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 102/2009 Reg. Esec.

-------

Il 15.11.2013 ore 12 e segg., avanti al G. E. dott Vincenzo Di Blasi, avrà luogo la vendita senza incanto dei seguenti lotti: Lotto n. 1: terreno in Butera, c.da Piano Lastra con pozzo per uso irriguo, in catasto al foglio 206, particelle 562, 563, 564,565, 566, 567, 568. Prezzo base di € 18.854,00 aumento minimo € 1.000,00; Lotto n. 2: terreno di circa Ha 4.10.40 in Butera, contrada Piano Lastra, i catasto al foglio 205, particella 37. Prezzo base di € 22.980,00 aumento minimo € 2.000,00. In caso di asta deserta si terrà la vendita con incanto dei medesimi lotti ed eventuale gara tra gli offerenti ai sensi dell’art. 576 cpc il giorno 13.12.2013 ore 12. Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12 del giorno antecedente la data fissata della vendita sernza incanto ed entro le ore 9 del medesimo giorno in cui è fissata la vendita con incanto. Maggiori informazioni in cancelleria.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 13/2008 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all’udienza del 29 novembre 2013, ore 11.00 e seguenti, nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti il Giudice dell’Esecuzione avrà luogo l’apertura delle buste per la vendita con incanto del seguente immobile:
Lotto unico: “Appartamento sito in Gela, via il Perugino n. 8 (già via E Ventidue n.8, piano 3°, di sette vani catastali. Censito nel catasto fabbricati del Comune di Gela al foglio 142, particella 729 sub 5, categoria A/3”. – Prezzo base € 46.800,00.
Per il caso in cui venga disposta la gara ciascuna offerta in aumento non potrà essere inferiore a € 5.000,00. Chiunque intenda concorrere alla pubblica vendita con incanto dovrà presentare nella Cancelleria di questo Tribunale, entro le ore 12:00 del giorno precedente a quello fissato per l’esame e la vendita, apposita istanza scritta allegando n. 1 assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane spa, per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, del lotto al cui acquisto si intende concorrere.
Maggiori informazioni in Cancelleria, Palazzo di Giustizia, terzo piano.
Sito internet: www.astegiudiziarie.it
Gela, 17.09.2013
Il Cancelliere: Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 23/1995 Reg. Esec.

-------

Si avvisa che il giorno 29 novembre 2013 ore 12,00, innanzi al G.E del Tribunale di Gela avrà luogo la vendita immobiliare con incanto del seguente bene immobile in unico lotto: “appartamento a primo piano con lastrico solare, sito in Gela, via Polizzelo, nn. 30 e 32, costituito da quattro vani ed accessori, distinto in catasto al foglio 181, p.lle nn. 336/3 e 336/5”. Prezzo base dell’incanto è fissato in € 41.600,00. Rilancio minimo € 5.000,00. Offerte in Cancelleria Esecuzioni Immobiliari almeno tre giorni prima dell’incanto. Cauzione 10% e deposito per spese 15% del prezzo base d’asta. Integrazione prezzo entro 60 giorni dall’incanto.
Maggiori informazioni in Cancelleria Esecuzioni e sul sito internet www. astegiudiziarie.it
Gela, 12 settembre 2013
Il Cancelliere: Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 64/2009 Reg. Esec.

-------

Il 15.11.2013, alle ore 12.00, avanti al Giudice dell' Esecuzione, dott. Di Blasi, avrà luogo la vendita con incanto del seguente bene immobile:
Lotto Unico: Appartamento in stato di ristrutturazione, non rifinito, sito in Gela nella via A. Diaz al n. 77, piano II, vani 2, mq. 60 circa, nascente dal frazionamento di un appartamento di circa 150 mq. in due diverse abitazioni, con ingresso e disimpegno in comune e scala d'accesso da completare, distinto in catasto al fg. di mappa 255, part.lla 495, sub 4, categ. A/4. Prezzo a base d'asta: €. 45.900,00. Minima offerta in aumento €. 2.000,00.
L'immobile verrà posto in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova.
Le offerte di acquisto in carta bollata e in busta chiusa dovranno essere presentate presso la cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 9.00 del giorno fissato per l'incanto e dovranno essere accompagnate da un assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane spa, di un importo pari ad un decimo del prezzo a base d'asta, a titolo di cauzione.
L'aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo (detratta la cauzione di cui sopra) entro un termine massimo di 60 gg. dalla data di aggiudicazione; in mancanza si provvederà ai sensi dell'art. 587 c.p.c. L'aggiudicatario, nel medesimo termine di 60 giorni dovrà versare le somme dovute a titolo di spese, fatta eccezione per le spese necessarie alla cancellazione delle formalità pregiudizievoli che graveranno sulla procedura. Soltanto all'esito degli adempimenti precedenti sarà emesso il decreto di trasferimento, ai sensi dell'art. 586 c.p.c.
Maggiori Informazioni in Cancelleria e sul sito Internet www.astegiudiziarie.it
Il Cancelliere: Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 36/1998 Reg. Esec.

-------

Si avvisa che il giorno 29 novembre 2013 ore 12,00, innanzi al G.E del Tribunale di Gela avrà luogo la vendita immobiliare con pubblico incanto dei seguenti beni immobili:
Lotto n. 2: appartamento sito in Butera via Caltanissetta n. 43 piano 4°, vani 4, in catasto fg. 158, part. 249/5, cat. A/3 Cl 1; Prezzo base € 27.000,00. Rilancio minimo € 2.500,00.
Lotto n. 3: fabbricato sito in Butera con ingresso dalla via Carducci e dalla via Genova n. 5, composto da 1 vano seminterrato, da 2 vani a piano terra e da 1° piano costituito da n. 4 vani con soprastante area libera, in catasto fg. 158, part. 93/2, cat. A/5 Classe 2; fg. 158, part. 93/11, cat. A/5 Classe 3; fg. 158, part. 93/13, cat. A/5 Classe 2. Prezzo base € 55.000,00. Rilancio minimo € 5.000,00.
Le offerte presso la Cancelleria Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12:00 del giorno precedente alla data dell’incanto. Maggiori informazioni in Cancelleria Esecuzioni Tribunale di Gela.
Gela, 12 settembre 2013
Il Cancelliere: Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 82/2010 Reg. Esec.

-------

Il G.E. dott. Vincenzo Di Blasi per il giorno 20 dicembre 2013 ore 12.00 in Gela presso il Tribunale di Gela procederà alla vendita senza incanto dei seguenti beni immobili:
Lotto n. 1: appartamento sito in Gela via Vitt. Em.le Orlando n.15 (scala 1 piano 2°) censito al NCU Comune di Gela al fog.189, part. 214, sub 12.
Prezzo base d’asta € 130.000,00 minima offerta in aumento € 13.000,00;
Lotto n.2: appartamento sito in Gela via Vitt. Em. Orlando n.15 (scala 1 piano 3°) censito al N.C.U. Comune di Gela fog.189, p.lla 214, sub 13.
Prezzo base d’asta € 130.000,00 minima offerta in aumento € 13.000,00.
Le offerte d’acquisto dovranno essere depositate in busta chiusa presso la Cancelleria del Tribunale di Gela entro le ore 12,00 del giorno precedente la data fissata per il loro esame e la vendita. In caso di mancanza di offerte, vendita con incanto: 14.02.2014 ore 12 secondo le modalità previste per la vendita senza incanto; per la presentazione delle istanze di partecipazione agli incanti termine fino alle ore 9.00 del giorno fissato per l’incanto.
Maggiori informazioni in Cancelleria e sul sito internet www.astegiudiziarie.it e sul periodico “Corriere di Gela”.
Gela 12.09.2013



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 92/2008 Reg. Esec.

-------

Il 29/11/2013, ore 12, avanti il G. E., Dott.V. Di Blasi, avrà luogo l’udienza per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti nella vendita senza incanto del seguente lotto.
Lotto unico: “fabbricato sito in Gela in contrada Manfria, composto da quattro vani ed accessori con annessa piccola veranda a livello al piano terra e da quattro vani ed accessori al piano primo con soprastante tetto a spiovere ed area libera e con annessa zona verde circostante di pertinenza; in catasto alla partita 13678, foglio 104; mappale 246, contrada Manfria, piano terra e primo piano, cat. A/7, cl. 2, vani 9,0”.
Lo stesso è posto in vendita al prezzo di€ 142.500,00, offerta minima in aumento di € 7.000,00. Nel caso in cui non pervengano offerte, si procederà alla vendita con incanto dell’immobile sopra descritto ed al prezzo indicato per l’udienza del 24/01/2014, ore 12. Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria delle esecuzioni immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12 del giorno precedente le date sopra indicate. Maggiori informazioni in Cancelleria o sul sito internet www.astegiudiziarie.it



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 57/05 Reg. Esec.

-------

Il 15.11.2013 ore 9,00 e segg., avanti il Giudice Esecuzione dott.ssa Raffiotta avrà luogo la vendita con incanto ed eventuale gara tra gli offerenti ai sensi dell’art. 576 cpc del seguente immobile: “terreno con annesso fabbricato rurale di circa mq. 190 in territorio di Butera, c.da Tenutella, distinti in catasto al foglio di mappa 216, particelle 13 e 39, esteso complessivamente 4.84.20”. Lo stesso è posto in vendita al prezzo di € 145.000.00 aumento minimo di € 10.000,00. Le offerete di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12 del 14.11.2013.
Maggiori informazione in Cancelleria.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 64/2008 Reg. Esec.

-------

Il 25.10.2013 ore 12 e segg., avanti al G. E. dott. Vincenzo Di Blasi, avrà luogo la vendita senza incanto del seguente lotto: Lotto unico: terreno di circa Ha 5.71.90 in Butera, C.da Turchio San Pietro, in catasto al foglio 127, particella 42. Prezzo base di € 53.700,00 aumento minimo € 3.000,00. In caso di asta deserta si terrà la vendita con incanto dei medesimi lotti ed eventuale gara tra gli offerenti ai sensi dell’art. 576 cpc il giorno 13.12.2013 ore 12.
Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12 del giorno antecedente la data fissata della vendita sernza incanto ed entro le ore 9 del medesimo giorno in cui è fissata la vendita con incanto. Maggiori informazioni in Cancelleria.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 99/1991 Reg. Esec.

-------

Il cancelliere rende noto che all'udienza del 25.10.2013 ore 12, avanti il Giudice dell'esecuzione, avrà luogo la vendita senza incanto del seguente bene immobile: "Immobile sito in Gela via Bologna n. 43, distinto in catasto al foglio 175, particella 618, composto da due piani fuori terra".
Il bene è posto in vendita a prezzo non inferiore ad € 43.884,00.
Il G.E. dispone che in caso di gara ai sensi dell'art. 573 c.p.c. l'aumento minimo sia di € 2.500,00.-
Le offerte per poter partecipare all'incanto dovranno pervenire presso la cancelleria dell'Esecuzione Immobiliare del Tribunale di Gela (Nuovo Palazzo di Giustizia), IlI piano, entro le ore 12 del giorno precedente a quello fissato per l'incanto.
L'offerta dovrà essere presentata in carta bollata e in busta chiusa.
L'offerta deve contenere dichiarazione contenente l'indicazione del prezzo, del tempo e modo del pagamento e di ogni elemento utile alla valutazione del l'offerta e deve essere accompagnata dal deposito di cauzione pari al 10% del prezzo offerto da effettuarsi a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato alle Poste Italiane S.p.A. che dovrà essere inserito nella busta medesima.
L'offerta è irrevocabile ai sensi dell'art. 571, 4 comma, c.p.c..
In caso di aggiudicazione in esito alla gara il saldo prezzo sia versato entro il termine di giorni 60 dall'aggiudicazione provvisoria unitamente ad assegno di importo pari al 15% del prezzo per spese.
Maggiori informazioni presso la Cancelleria dell'Esecuzione Immobiliare del Tribunale di Gela, IlI piano (Palazzo di Giustizia di Gela) e\o sul sito www.astegiudiziarie.it.
Gela, lì 4 Settembre 2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 50/2005 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all'udienza dell’8 Novembre 2013, ore 11.00 e ss. nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti il Giudice dell'Esecuzione avrà luogo l’apertura delle buste per la vendita con incanto dei seguenti immobili:
Lotto n. 1: Garage a piano terra con annesso vano wc, sito in Gela, via Ligabue n. 40. In Catasto al foglio di mappa 142, particella 1238 sub 2, categoria C/6, classe 3, di mq. 120 circa ed altezza interna di metri 3,40. Prezzo non inferiore ad € 32.800,00;
Lotto n. 2: Abitazione posta al primo piano di edificio sito in Gela, via Ligabue n. 40, composta da tre vani più servizi e con superficie di circa 120 mq. In Catasto al foglio di mappa 142, particella 1238 sub 3, categoria A/3, classe 2. Prezzo non inferiore ad € 24.500,00.
Lotto n. 3: Quota parte pari a 2/4 di garage a piano terra, sito in Gela, via Ligabue n. 44. In Catasto al foglio di mappa 142, particella 1239 sub 2, categoria C/6, classe 3, di mq. 120 circa ed altezza interna di metri 3,40.Prezzo non inferiore ad € 12.300,00;
Per il caso in cui venga disposta la gara ciascuna offerta in aumento non potrà essere inferiore: per il lotto n. 1 di € 7.000,00; per il lotto n. 2 di € 6.000,00; per il lotto n. 3 di € 3.500,00. Chiunque intenda concorrere alla pubblica vendita con incanto dovrà presentare nella Cancelleria di questo Tribunale, entro le ore 12 del giorno precedente a quello fissato per l’esame e la vendita, apposita istanza scritta in apposita busta chiusa, allegando n. 1 assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane S.p.A., per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, del lotto al cui acquisto si intende concorrere.
Maggiori informazioni in Cancelleria, Palazzo di Giustizia terzo piano. Sito internet: www.astegiudiziarie.it
Gela, 02.09.2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Esecuzione Immobiliare n. 81/08 Reg. Esec.

-------

Lotto n. 1: Comune di Gela Contrada Valle Monacella. Fabbricato terrano per civile abitazione di circa mq. 98,6 composto da 3 stanze, corridoio, wc, sovrastante lastrico solare accessibile da scala esterna, ripostiglio e cisterna per approvvigionamento idrico. Abusivo non sanato ma costruito antecedente anni ’60. Terreno agricolo di Ha 1.37.76, irriguo con pozzo, zona elettrificata; Fabbricati rurali di mq 220. N.C.T. Fg. 205; part. 191, sub 2 e 3; part. 333, 337, 334, 338; part. 136, 137, 335, 336. Prezzo base: € 71.667,00; Vendita senza incanto: 18/11/2013 ore 17.00
innanzi al professionista delegato Avv. Benito Triolo, presso lo studio dell’Avv. Giovanna Turco, in Gela, Via Sen. G. Damagio, 96 - 98. Deposito offerte entro le ore16,00 del 17/11/2013 c/o suddetto studio. Maggiori info in cancelleria EE.II e su: www.astegiudiziarie.it (A235392).


TRIBUNALE DI GELA

Esecuzione Immobiliare n. 82/11 Reg. Esec.

-------

Lotto unico: Comune di Gela Contrada Roccazzelle. Quota pari a 1/1 su terreno esteso ha 1.13.80. N.C.T. Fg. 105, part 102. Prezzo base: € 40.000,00; in caso di gara aumento minimo € 4.000,00. Vendita senza incanto: 22/11/2013 ore 12.00 innanzi al G.E. Dott. Di Blasi c/o il Tribunale di Gela in P.zza S. Martino, 2. Deposito offerte entro le 12 del 21/11/2013 in Cancelleria EE. II.. Eventuale vendita con incanto: 20/12/2013 ore 12.00, allo stesso prezzo e medesimo aumento. Deposito domande entro le 12 del 19/12/2013. Maggiori info in cancelleria EE.II e su: www.astegiudiziarie.it (A241157).


TRIBUNALE DI GELA

Esecuzione Immobiliare n. 68/10 Reg. Esec.

-------

Lotto n. 1: Comune di Mazzarino Contrada San Cono Sotano. Fondo rustico costituito da tre appezzamenti coltivati a ficodindieto, sul quale insiste un fabbricato di metri quadri 200, oltre bacino per raccolta d'acqua e due pozzi. N.C.T. Partita 35.054 Fg. 101; part. 36, 37, 24, 88; Fg. 100 part. 58, 59, 52. Prezzo base: € 220.000,00. Vendita senza incanto: 18/11/2013 ore 17.00 innanzi al professionista delegato alla vendita Avv. Benito Triolo, presso lo studio dell’avv. Giovanna Turco, in Gela, via Sen. G. Damagio 96-98. Deposito offerte entro le ore 16.00 del giorno 17/11/2013 c/o suddetto studio. Maggiori info in Cancelleria EE.II. e su: www.astegiudiziarie.it (A235800).


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 20/2007 Reg. Esec.

-------

Il 25/10/2013, ore 12,00, avanti il G.E., Dr. V. Di Blasi, avrà luogo l’udienza per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti nella vendita senza incanto dei seguenti immobili:
Lotto n. 1: “intera proprietà di un terreno sito in Gela, c.da Santa Lucia Catarrosone, in catasto al foglio 239, particella 539, su cui insiste parte di un fabbricato rurale adibito a civile abitazione realizzato abusivamente”. Lo stesso è posto in vendita al prezzo di € 52.000,00, offerta minima in aumento di € 2.500,00;
Lotto n. 2: “quota pari a 3/18 indistinta ed indivisa di un terreno sito in Gela, c.da Santa Lucia Catarrosone, in catasto al foglio 239, particella 539, su cui insiste parte di un fabbricato rurale adibito a civile abitazione”.
Lo stesso è posto in vendita al prezzo di € 5.750,00, offerta minima in aumento di € 500,00. Nel caso in cui non pervengano offerte, si procederà alla vendita con incanto degli immobili sopra descritti ed ai prezzi indicati per l'udienza del 29/11/2013, ore 12,00. Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria delle esecuzioni immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12,00 del giorno precedente le date sopra indicate. Maggiori informazioni in Cancelleria o sul sito internet www.astegiudiziarie.it.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 25/95 Reg. Esec.

-------

Si rende noto che il giorno 18/10/2013 ore 12,00, sala udienze Tribunale Gela, Giudice dell’Esecuzione designato, si procederà alla vendita con incanto del seguente lotto: Lotto Unico: Spezzone di terreno sito in Gela, c.da Spina Santa, di are 13,20, comprese le costruzioni esistenti costituite da un appartamento al primo piano composto da 4 vani ed accessori, una unità immobiliare in corso di costruzione e due capannoni a piano terra, foglio 218, p.lle 483/2, 483/3, 483/4, e 483/5. Prezzo base d’asta € 180.000,00. Offerte in aumento non inferiori a € 5.000,00. Sono poste a carico dell’aggiudicatario le spese di cancellazione delle formalità e per la concessione del condono trattandosi di immobili costruiti abusivamente. Chiunque intenda partecipare all’asta dovrà depositare in Cancelleria, almeno tre giorni prima dell’incanto, istanza in bollo diretta al G.E., allegando assegno circolare non trasferibile, intestato a Poste Italiane SPA, di importo pari al 25% del prezzo base di cui il 10% a titolo cauzione ed il 15% per spese trasferimento. Prezzo aggiudicazione, dedotto il 10% già depositato a titolo di cauzione, dovrà essere versato entro 60 giorni dall’incanto su libretto giudiziario modello B-1 infruttifero. Ulteriori informazioni in Cancelleria. Gela, lì 01/07/2013 Il Funzionario Angelo Cannizzo



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 19/95 Reg. Esec.

-------

il G.E. ordina la vendita senza incanto all'udienza del 7/10/2013, alle ore 12.00 dei seguenti beni immobili:
Lotto n. 1: Appezzamento di terreno sito in Butera, C/da Perni, distinto in catasto al foglio di mappa 4, particella 190, qualità chiusa, classe 3, di superficie are 9 ca 60. Prezzo base € 516,46;
Lotto n. 2: Abitazione a piano terra, primo piano e secondo piano di numero cinque vani, sito in Mazzarino, via IV Novembre n. 17-19, distinto in catasto al foglio 75/D, particella 87, subalterno 3, categoria A42, classe 1, (ex foglio 75/D particelle 87/1 e 87/2). Prezzo base € 36.151,98.
Gli interessati all'acquisto dovranno depositare offerta di acquisto in busta chiusa entro le ore 12 del 04/10/2013. In caso di gara ai sensi dell'art. 573 c.p.c. l'aumento minimo è per il lotto n. l di € 100.00 e per il lotto n. 2 di € 2.000,00. Maggiori informazioni in Cancelleria o sul sito www.astegiudiziarie.it.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 103/95 Reg. Esec.

-------

Il Giudice dell'Esecuzione ha disposto che il 7 ottobre 2013 alle ore 12.00 presso i locali del Palazzo di Giustizia di Gela avrà luogo la vendita all'incanto dei seguenti beni immobili:
Lotto unico: Fabbricato sito in Mazzarino Via Capici, nn. 4, 6 e 8, composto da tre vani terrani, di cui uno suddiviso in due ambienti, da tre vani ed accessori a primo piano e da due piccolissimi vani ammezzati con annesso terrazzo ed al secondo piano attico con soprastante area libera, distinto in catasto al foglio di mappa 222, part.lle 200 sub 1, 201 sub 1 e sub 2. Prezzo base € 35.119,00. Le offerte in aumento non potranno essere inferiori ad € 774,69. Gli interessati dovranno depositare depositare offerta di acquisto almeno tre giorni prima dell'incanto.
Maggiori informazioni in Cancelleria del Tribunale o sul sito www.astegiudiziarie.it.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 45/2007 Reg. Esec.

-------

Il sottoscritto Cancelliere addetto all’ufficio delle esecuzioni immobiliari dell’intestato Tribunale, rende noto che il giorno 11/10/2013 alle ore 12,00 avrà luogo la vendita senza incanto alle modalità seguenti, del bene assoggettato ad espropriazione e così individuato:
Lotto unico: “Quota di proprietà 1/1 di un negozio al piano terra, sito in Comune di Gela, via Navarra n. 56, con ingresso da Vico Erminio, composto da un grande vano, un ripostiglio ed un wc, per una superficie commerciale complessiva di mq. 104 circa, distinto nel N.C.E.U. al foglio 251, particella 363, sub. 3, categoria C/2 classe 6, rendita € 557,26” La vendita avverrà con le seguenti modalità:
1) L’immobile verrà posto in vendita al prezzo base di € 94.922,00, ciascuna offerta in aumento non potrà essere inferiore ad € 3.000,00;
2) Gli offerenti personalmente o a mezzo di procuratore speciale per poter partecipare all’incanto dovranno far pervenire presso la cancelleria dell’Esecuzione Immobiliare del Tribunale di Gela entro il 10/10/2013 ore 12, busta chiusa contenente domanda in bollo con dichiarazione con l’indicazione del prezzo, del tempo e modo del pagamento accompagnata da assegno circolare non trasferibile pari al 10% del presso offerto intestato a Poste Italiane Spa quale deposito di cauzione. L’offerta è irrevocabile;
3) Che in caso di aggiudicazione in esito alla gara il saldo prezzo sia versato entro il termine di giorni 60 dall’aggiudicazione provvisoria unitamente ad assegno di importo pari al 15% del prezzo per spese; 4) Entro 60 giorni dall’aggiudicazione definitiva, l’aggiudicatario dovrà depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione del 10%, già prestata.
Gela, 24/07/2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 5/2002 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all’udienza del 7 ottobre 2013 avrà luogo la vendita all’incanto degli immobili di seguito descritti:
Lotto Unico: “immobile a terzo piano, sito in Gela nella via Pericle n. 42, in catasto al foglio 187 particella 1127 sub 5, cat. A/2, classe 1, vani 7; 1/4 di lastrico solare a quinto piano sito in Gela nella via Pericle n. 42, in catasto al foglio 187 particella 1127 sub 7”.
Prezzo base € 32.000.00. Offerta minima in aumento € 1.500,00.
Le offerte di acquisto dovranno pervenire presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello fissato per l’incanto e dovranno essere accompagnate da assegno circolare non trasferibile o vaglia cambiario intestato a Poste Italiane, di importo pari al 25% del prezzo offerto, di cui il 10% a titolo di cauzione ed il 15% a titolo di spese.
Entro sessanta giorni dall’aggiudicazione definitiva l’ag-giudicatario dovrà depositare il prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione del 10% già prestata.
Maggiori chiarimenti in Cancelleria e sul sito internet www.astegiudiziarie.it
Gela 18 Luglio 2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 77/2011 Reg. Esec.

-------

L’Avv. Francesco Panepinto, del Foro di Caltanissetta, delegato dal G.E. del Tribunale di Gela, nella Proc. n. R.G.E. 77/2011, avvisa che il giorno 8 novembre 2013 alle ore 12, presso la Cancelleria del Tribunale civile di Gela, presso l’aula della pubbliche udienze del Dott. Vincenzo Di Blasi si procederà alla vendita senza incanto dei seguenti immobili:
Lotto unico: Piena proprietà di n.2 appartamenti per civile abitazione siti in Gela, via Feace n. 126, confinanti nell’insieme a Nord con la via Feace, ad Est con largo antistante la scuola “Antonietta Aldisio”, a Sud don la via Plinio e a Ovest con proprietà Portelli, in catasto individuati al foglio 184, particella n. 593, sub 6, vani 4,5, e foglio 184 particella n. 593 sub 7 vani 4, categoria A/4, classe 4.
Prezzo base € 200.000,00. Offerta in aumento in caso di gara € 15.000,00.
Per partecipare alla vendita le offerte irrevocabili di acquisto dovranno essere presentate in bollo e in busta chiusa entro le ore 12 del giorno prima l’udienza del 8 Novembre 2013. Dovrà essere, inoltre, versata, contestualmente alla presentazione delle dette istanze, la cauzione a mezzo di assegno bancario non trasferibile (ed in conto prezzo di aggiudicazione) in ragione di un decimo del prezzo base d’asta, intestato alla Cancelleria del Tribunale;
Fissa l’udienza del giorno 8 Novembre 2013 ore 12 per l’esame delle offerte o per eventuale incanto.
In caso di mancate offerte di acquisto senza incanto, ovvero in mancanza del decreto di trasferimento a seguito della aggiudicazione senza incanto, la seconda vendita per pubblico incanto avverrà giorno 17 Gennaio 2014.
Per la presentazione delle istanze di partecipazione agli incanti per gli immobili pignorati il termine è fino alle ore 12:00 del giorno precedente l’incanto.
Si avverte che maggiori informazioni, possono essere fornite dalla cancelleria del Tribunale civile di Gela a chiunque vi abbia interesse. Bando sul sito internet www.astegiudiziarie.it.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 114/2008 Reg. Esec.

-------

Il giorno 27.9.2013, alle ore 12,00 e segg., avanti al G. E. dott Vincenzo Di Blasi, avrà luogo la vendita senza incanto dei seguenti lotti:
Lotto n. 1: terreno di mq 175.000 circa in Butera, c.da Gurgazzi-Turchiotto Milinciana, distinto in catasto al foglio di mappa 129, particelle 59, 179, 109. Prezzo base di € 90.050,00 aumento minimo € 5.000,00;
Lotto n. 2: terreno di mq 333.000 circa con annesso fabbricato rurale non sanabile in Butera, c.da Gurgazzi-Turchiotto Milinciana, distinto in catasto al foglio di mappa 129, particelle 77, 78, 79, 120, 121, 173, 88, 80, 81, 56, 86, 91, 115.
Prezzo base di € 159.400,00 aumento minimo € 8.000,00;
Lotto n. 3: terreno di mq 25.800 circa in Butera, c.da Gurgazzi-Turchiotto Milinciana, distinto in catasto al al foglio di mappa 124, particelle 57 e 58. Prezzo base di € 25.100,00 aumento minimo € 1.000,00;
Lotto n. 4: terreno di mq 25.940 circa in Butera, c.da Gurgazzi-Turchiotto Milinciana, distinto in catasto al foglio di mappa 127, particella 35. Prezzo base di € 8.100,00 aumento minimo € 500,00; Lotto n. 5: Terreno di mq 17.125 circa in Butera, c.da Gurgazzi-Turchiotto Milinciana, distinto in catasto al foglio di mappa 130, particella 133. Prezzo base di € 16.000,00 aumento minio € 1.000,00. In caso di asta deserta si terrà la vendita con incanto dei medesimi lotti ed eventuale gara tra gli offerenti ai sensi dell’art. 576 cpc il giorno 15.11.2013 ore 12.
Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12 del giorno antecedente la data fissata della vendita sernza incanto ed entro le ore 9 del medesimo giorno in cui è fissata la vendita con incanto. Maggiori informazioni in cancelleria.


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 21/2010 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che il Giudice dell’Esecuzione ha disposto la vendita senza incanto del compendio pignorato di seguito descritto:
Lotto Unico: terreno sito in Gela c.da Cannizzoli, di are 17,57, in catasto al foglio di mappa 152, particella 97.
Prezzo base € 3.892,00; minima offerta in aumento € 400,00.
L’udienza per la deliberazione sull’offerta e per l’eventuale gara tra gli offerenti è fissata per il 25 ottobre 2013 alle ore 12,00.
L’offerente deve presentare nella Cancelleria, entro le ore 12,00 del giorno precedente la vendita, dichiarazione in regola con il bollo contenente l’indicazione del prezzo (che non può essere inferiore al prezzo come sopra determinato), del tempo e modo del pagamento e ogni altro elemento utile alla valutazione dell’offerta, unitamente ad un assegno circolare non trasferibile di un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, intestato alla “Cancelleria esecuzioni immobiliari Tribunale di Gela”.
Nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo, il 29 Novembre 2013 alle ore 9,30 si terrà le vendita con incanto, al prezzo e con offerte in aumento non inferiori a quanto sopra indicato.
La presentazione in Cancelleria delle istanze di partecipazione potrà avvenire fino alle ore 12,00 del giorno precedente l’incanto.
L’aggiudicatario dovrà versare la differenza del prezzo entro un termine massimo di 60 giorni dalla data di aggiudicazione. Nel medesimo termine dovrà versare le somme dovute a titolo di spese presuntive nella misura del 15%. Maggiori informazioni in Cancelleria e sul sito internet www.astegiudiziarie.it.
Gela 29 Luglio 2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 90/2010 Reg. Esec.

-------

Si rende noto che il giorno 31 ottobre 2013, alle ore 17.00, presso lo studio del Professionista Delegato sito in Gela via Parioli n. 2/A, si procederà all’esame delle offerte di acquisto senza incanto e, se del caso, all’aggiudicazione, del seguente bene: Lotto Unico: piena proprietà dell’appartamento sito in Gela via Mallia n. 32, secondo piano con soprastante terrazza calpestabile, composto da nove vani. Iscritto nel N.C.E.U. del Comune di Gela al foglio 254, particelle 174 sub 7, 176 sub 3, 177 sub 6 e 178 sub 4, categ. A/3, R.C. €. 534,53. Prezzo base €. 254.755,00. Offerta minima in aumento € 13.000,00. In caso di esito negativo della vendita senza incanto, l’Avv. Paola Moscato procederà alla vendita all’incanto, presso il proprio studio sito in Gela via Parioli n. 2/A, il giorno 7 Novembre 2013 alle ore 17.00, allo stesso prezzo a base d’asta e medesimo aumento. In entrambi i casi, le offerte o domande di partecipazione, redatte in conformità alla legge ed all’avviso integrale, dovranno essere depositate (previo appuntamento telefonico) in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato nei giorni lunedì, martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 14,30 alle ore 17,30, con termine ultimo di presentazione il giorno antecedente la data di svolgimento della vendita, accompagnate da cauzione del 10% del prezzo proposto o base d’asta con assegno circolare non trasferibile intestato ad “avv. Paola Moscato procedura n. 90/2010”. Avviso integrale, ordinanza di delega e relazione dell’esperto sul sito www.astegiudiziarie.it. Gela 8 Luglio 2013
Il Professionista Delegato Avv. Paola Moscato


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 114/2008 Reg. Esec.

-------

Il 27.9.2013 , ore 12 e segg., avanti al G. E. dott Vincenzo Di Blasi, avrà luogo la vendita senza incanto dei seguenti lotti:
Lotto n. 1: terreno di mq 175.000 circa in Butera, c.da Gurgazzi-Turchiotto Milinciana, distinto in catasto al foglio di mappa 129, particelle 59, 179, 109. Prezzo base di € 90.050,00 aumento minimo € 5.000,00;
Lotto n. 2: terreno di mq 333.000 circa con annesso fabbricato rurale non sanabile in Butera, c.da Gurgazzi-Turchiotto Milinciana, distinto in catasto al foglio di mappa 129, particelle 77, 78, 79, 120, 121, 173, 88, 80, 81, 56, 86, 91, 115. Prezzo base di € 159.400,00 aumento minimo € 8.000,00;
Lotto n. 3: terreno di mq 25.800 circa in Butera, c.da Gurgazzi-Turchiotto Milinciana, distinto in catasto al al foglio di mappa 124, particelle 57 e 58. Prezzo base di € 25.100,00 aumento minimo € 1.000,00;
Lotto n. 4: terreno di mq 25.940 circa in Butera, c.da Gurgazzi-Turchiotto Milinciana, distinto in catasto al foglio di mappa 127, particella 35. Prezzo base di € 8.100,00 aumento minimo € 500,00;
Lotto n. 5: Terreno di mq 17.125 circa in Butera, c.da Gurgazzi-Turchiotto Milinciana, distinto in catasto al foglio di mappa 130, particella 133. Prezzo base di € 16.000,00 aumento minio € 1.000,00. In caso di asta deserta si terrà la vendita con incanto dei medesimi lotti ed eventuale gara tra gli offerenti ai sensi dell’art. 576 cpc il giorno 15.11.2013 ore 12.
Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Gela entro le ore 12 del giorno antecedente la data fissata della vendita sernza incanto ed entro le ore 9 del medesimo giorno in cui è fissata la vendita con incanto. Maggiori informazioni in cancelleria.



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 52/2001 Reg. Esec.

-------

Si rende noto che il giorno 17 ottobre 2013, alle ore 17.00, presso lo studio del Professionista Delegato sito in Gela via Parioli n. 2/A, si procederà all’esame delle offerte di acquisto senza incanto e, se del caso, all’aggiudicazione, del seguente bene:
Lotto Unico: Appezzamento di terreno sito nel Comune di Mazzarino c.da Bosco-Pileri nel quale insistono due capannoni, edificio ad uso uffici e silos per grano, esteso Ha 1.50.35.
Censito al N.C.T. del Comune di Mazzarino al foglio di mappa 60, particella 216, di are 69.30, Semin Arb. di 4ª cl., R.D. € 16,11 ed R.A. € 2,86, part. 240, di are 16.10, uliveto di 2^ cl., R.D. € 7,48 ed R.A. Euro 4,16, particella 242, di are 6.85, uliveto di 3ª cl., R.D. € 1,95 ed R.A. € 1,24, particella 244, di are 58.10, semin. arb. di 4ª cl., R.D. € 13,50 ed R.A. € 2,40. Prezzo base €. 1.082.130,00. Offerta minima in aumento € 55.000,00.
In caso di esito negativo della vendita senza incanto, l’Avv. Paola Moscato procederà alla vendita all’incanto, presso il proprio studio sito in Gela via Parioli n. 2/A, il giorno 24 ottobre 2013 alle ore 17.00, allo stesso prezzo a base d’asta e medesimo aumento.
In entrambi i casi, le offerte o domande di partecipazione, redatte in conformità alla legge ed all’avviso integrale, dovranno essere depositate (previo appuntamento telefonico) in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato nei giorni lunedì, martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 14,30 alle ore 17,30, con termine ultimo di presentazione il giorno antecedente la data di svolgimento della vendita, accompagnate da cauzione del 10% del prezzo proposto o base d’asta con assegno circolare non trasferibile intestato ad “avv. Paola Moscato procedura n. 52/2001”.
Avviso integrale, ordinanza di delega e relazione dell’esperto sul sito www.astegiudiziarie.it.
Gela 8 Luglio 2013
Il Professionista Delegato Avv. Paola Moscato



TRIBUNALE DI GELA

Avviso di Vendita n. 26/2008 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all'udienza del 18 ottobre 2013, ore 11 e ss. nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti il Giudice dell'Esecuzione avrà luogo l’apertura delle buste per la vendita con incanto dei seguenti immobili:
Lotto 1: quota intera di locale ristorante pub in Mazzarino c.da Fiorentino, con ingresso da Via Resistenza, piano seminterrato, per una superficie commerciale complessiva di mq. 590, in catasto al foglio 73, particella 941 sub 3. Prezzo non inferiore ad € 331.875,00;
Lotto 2: quota intera di locale a destinazione commerciale in Mazzarino, contrada Fiorentino, con ingresso da Via Resistenza, piano terra, per una superficie commerciale complessiva di mq. 440. In Catasto: foglio 73, part. 941 sub 2. Prezzo non inferiore ad € 272.250,00.
Per il caso in cui venga disposta la gara tra gli offerenti ex art. 573 c.p.c. ciascuna offerta in aumento non potrà essere inferiore a € 20.000,00 per il lotto 1 ed € 20.000,00 per il lotto 2.
Chiunque intenda concorrere alla pubblica vendita con incanto dovrà presentare nella Cancelleria di questo Tribunale, entro le ore 12 del giorno precedente a quello fissato per l’esame e la vendita, apposita istanza scritta allegando n. 1 assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane S.p.A., per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, del lotto al cui acquisto si intende concorrere.
Maggiori informazioni in Cancelleria, Palazzo di Giustizia, terzo piano. Sito internet: www.astegiudiziarie.it Gela, 15/07/2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 32/95 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che il giorno 25 ottobre 2013, nell’aula delle udienze del Tribunale di Gela, avanti il G.E., dott. Vincenzo di Blasi, si terrà la vendita con incanto dei seguenti beni immobili:
Lotto n. 1: appezzamento di terreno della superficie di 200 mq. sito in Gela in via Modigliani (c.da Margi), distinto in catasto alla partita 35161, foglio 142, particella 2003. Prezzo a base d’asta € 12.800,00 con rialzo di € 500,00.
Lotto n. 2: immobile a piano terra in via G. Cascino n.85 della superficie di mq 26 circa, composta da un vano oltre accessori, distinto in catasto alla partita 1010866, foglio 188, particella n. 320 sub 3. Prezzo a base d’asta € 31.000,00 con rialzo di € 1.000,00.
Gli immobili sopra descritti sono meglio identificati nella relazione dell’esperto d’ufficio Ing. Nunzio Massimo Cannizzaro.
Ogni offerente per essere ammesso all’incanto, deve versare contestualmente alla presentazione delle istanze, la cauzione (in conto prezzo di aggiudicazione) in ragione di un decimo del prezzo base d’asta e il 15% per spese presumibili a mezzo di assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane s.p.a. da depositare presso la cancelleria entro le ore 12,00 del giorno precedente l’incanto.
Nel caso di aumento del prezzo base d’asta, a seguito di pluralità di offerte, l’aggiudicatario dovrà integrare la prestata cauzione, mediante versamento in denaro, entro le ore12:00 del giorno in cui verrà fissata l’aggiudicazione, dedotto il 10% già prestato a titolo di cauzione.
Entro trenta giorni dall’aggiudicazione, l’aggiudicata-rio dovrà versare il prezzo su un libretto postale infruttifero, intestato al debitore esecutato.
Maggiori informazioni in Cancelleria e nel sito internet www.astegiudiziarie.it
Gela 28 Maggio 2013
Il Cancelliere: Angelo Cannizzo



TRIBUNALE DI GELA

Avviso di Vendita n. 44/2008 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all'udienza del 18 ottobre 2013, ore 11 e ss. nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti il Giudice dell'Esecuzione avrà luogo l’apertura delle buste per la vendita con incanto dei seguenti immobili:
Lotto 1: “quota pari a 52/54 di appartamento a quarto piano in Gela, via Livorno n. 45, in catasto al foglio 182, particella 687 sub 7, esteso mq. 93 circa”. Prezzo non inferiore ad € 33.750,00;
Lotto 2: “appezzamento di terreno in c.da Passo di Piazza, in catasto al foglio 231, particelle 118 – 119 – 122 – 123 – 124. Prezzo non inferiore ad € 56.250,00.
Per il caso in cui venga disposta la gara tra gli offerenti ex art. 573 c.p.c. ciascuna offerta in aumento non potrà essere inferiore a € 3.000,00 per il lotto 1 ed € 5.000,00 per il lotto 2.
Chiunque intenda concorrere alla pubblica vendita con incanto dovrà presentare nella Cancelleria di questo Tribunale, entro le ore 12 del giorno precedente a quello fissato per l’esame e la vendita, apposita istanza scritta allegando n. 1 assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane S.p.A., per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, del lotto al cui acquisto si intende concorrere.
Maggiori informazioni in Cancelleria, Palazzo di Giustizia, terzo piano. Sito internet: www.astegiudiziarie.it
Gela, 15.07.2013
Il Cancelliere: Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 109/2008. R.G.

-------

L’Avv. Mario Cosenza avvisa che il giorno 1 ottobre 2013 alle ore 16.00, avanti a sé, nel proprio studio in Gela nella Via G.N. Bresmes n. 5, procederà alla vendita senza incanto dei seguenti beni immobili:
Lotto n.1: - Piena proprietà dell’appezzamento di terreno sito in agro di Butera in contrada Castelluccio, avente qualità in parte frutteto ed in parte orto irriguo, allo stato seminativo, esteso complessivamente Ha 1.04.90.
In catasto: Comune di Butera Foglio 89 particelle 9-171-173-177 e 179.
Prezzo base non inferiore a € 14.535,00
Lotto n. 2: - Piena proprietà dell’appezzamento di terreno sito in agro di Butera in contrata Castelluccio, esteso complessivamente Ha 7.08.40, in parte impiantato a pescheto e la rimanente parte seminativo, comprensivo del Capannone industriale avente dimensioni di mt. 30,00x45,00 x h mt. 6,50 (completo e rifinito) e del capannone industriale in corso di costruzione (realizzati solo fondazioni e muri perimetrali) avente dimensioni di mt 10,00x30,00.
In catasto: Comune di Butera Foglio 89 particelle 115-196-197-201-222 e 223 Capannone industriale D/7. Prezzo base non inferiore a € 374.550,00
Lotto n. 3: - Piena proprietà dell’appezzamento di terreno sito in agro di Butera in contrada Castelluccio, esteso complessivamente Ha 3.86.10, in parte uliveto e in parte seminativo. In catasto: Comune di Butera Foglio 89 particelle 188-195-205-191-193-204. Prezzo base non inferiore a € 21.750,00
Lotto n. 4: - Piena proprietà dell’appezzamento di terreno sito in agro di Butera in contrada Castelluccio, esteso complessivamente Ha 2.28.00, seminativo. In catasto: Comune di Butera Foglio 89 particelle 96 e 187. Prezzo base non inferiore a € 11.550,00
Lotto n. 5: - Piena proprietà dell’appezzamento di terreno sito in agro di Butera in contrada Inviata Montemoso, esteso complessivamente Ha 7.18.40, impiantato a vigneto a spalliera, con impianto di irrigazione, fornito di laghetto artificiale di circa mc 14.000. In catasto: Comune di Butera Foglio 84 particelle 2-8-49. Prezzo base non inferiore a € 162.750,00
Lotto n. 6: - Piena proprietà dell’appezzamento di terreno sito in agro di Butera in contrada Inviata Montemoso, esteso complessivamente Ha 9.66.80, di cui ha 2.02.30 bosco ceduo ed ha 7.64.50 seminativo. In catasto: Comune di Butera Foglio 138 particelle 40-41-42-43 e Foglio 139 particelle 5-12-15-16.
Prezzo base non inferiore a € 36.563,00
Lotto n. 7: - Piena proprietà dell’appezzamento di terreno sito è in agro di Butera in contrada Inviata Montemoso, esteso Ha 1.78.80, seminativo. In catasto: Comune di Butera Foglio 145 part. 21.
Prezzo base non inferiore a € 7.500,00
Lotto n. 8: - Piena proprietà dell’appezzamento di terreno sito in agro di Butera in contrada Inviata Montemoso, esteso Ha 5.23.90, seminativo con porzione di fabbricato rurale di circa mq 80. In catasto: Comune di Butera Foglio 146 particella 3 sub 4 porzione di fabbricato rurale e particelle 17 e 19. Prezzo base non inferiore a € 26.250,00
Le offerte di acquisto, in bollo, dovranno essere depositate in busta chiusa presso lo studio legale del Professionista delegato entro e non oltre le ore 12.00 del giorno precedente la data della vendita, accompagnate da un assegno circolare non trasferibile, intestato a “Avv. Mario Cosenza - Esecuz. n. 109/08”, di importo non inferiore al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione.
Nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi causa o ragione, il sottoscritto Professionista delegato procederà alla vendita con incanto dei medesimi beni immobili il giorno 8 ottobre 2013 alle ore 16.00 avanti a sé, al prezzo base sopra indicato per ciascun lotto, con un rilancio in aumento non inferiore a: per il Lotto n. 1 € 730,00; per il Lotto n. 2 € 19.000,00; per il Lotto n. 3 € 1.100,00; per il Lotto n. 4 € 600,00; per il Lotto n. 5 € 8.200,00; per il Lotto n. 6 € 1.850,00; per il Lotto n. 7 € 400,00; per il Lotto n. 8 € 1.300,00. Contestualmente deve essere depositato, a titolo di cauzione, un assegno circolare non trasferibile intestato a “Avv. Mario Cosenza - Esecuz. n. 109/08” di importo pari al 10% del prezzo base del lotto per il quale si intende concorrere.
L’aggiudicatario, con o senza incanto, dovrà versare il saldo prezzo di acquisto, gli oneri tributari, i diritti e le spese derivanti dalla vendita nonchè l’eventuale eccedenza rispetto al credito del creditore fondiario entro il termine perentorio di giorni 60 dall’aggiudicazione. L’ordinanza di delega, l’avviso integrale di vendita, la relazione di stima ed i relativi allegati anche fotografici sono pubblicati nel sito internet www.astegiudiziarie.it. Maggiori informazioni presso il sottoscritto Professionista delegato/custode (Tel. 0933.908741).
Gela, lì 13 giugno 2013
Il Professionista delegato Avv. Mario Cosenza



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 348/91 Reg. Esec.

-------

Il Cancellierere rende noto che il giorno 03/10/2013 ore 12.00. avanti al Giudice dell'Esecuzione presso i locali del Palazzo di Giustizia di Gela avrà luogo la vendita senza incanto dei seguenti lotti:
Lotto n. 1: Terreno in Mazzarino, C.da Bubbonia Sottana, in catasto foglio 156, particelle 8 e 14 di ha 13.40.20. Prezzo base € 99.226,00;
Lotto n. 2: terreno in Mazzarino, C.da Bubbonia Sottana, in catasto foglio 156, particelle 130 e 132 di ha 27.88.20. Prezzo base € 211.600.00;
Lotto n. 3: terreno in Mazzarino. C.da Bubbonia Sottana, in catasto foglio 161, particelle 11, 66, 68, 69, 70 di ha 4.35.94. Prezzo base € 30.750,00;
Lotto n. 4: Immobile in Mazzarino, C.da Bubbonia Sottana, costituito da appezzamento di terreno distinto in catasto al foglio 161, particelle 33, di ha 6.10.00, 61 di ha 01.90 e 62 di are 4.00, e da fabbricato rurale, in catasto al foglio 161, particella 8. Prezzo base € 79.350.00.
Lotto n. 5: terreno in Mazzarino, C.da Bubbonia Sottana, in catasto foglio l6l, particella 67 di ha 3.07.98. P rezzo base € 21.750.006;
Lotto n. 6: terreno in Mazzarino, C.da Bubbonia Sottana, in catasto foglio 161, particella 65 di ha 4.77.08. Prezzo base € 33.750,00.
Gli interessati dovranno depositare entro le ore 12 del 02/10/2013, personalmente o a mezzo di mandatario munito di procura speciale, offerta di acquisto in carta bollata (atti giudiziari) in busta chiusa. Accompagnata dal deposito di cauzione pari al 10% deI prezzo offerto, da effettuarsi a mezzo assegno circolare non trasferibile intestato a Poste Italiane SpA.
L'offerta è irrevocabile ai sensi dell'art. 571 comma 4; il deposito si effettuerà presso la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari. In caso di gara tra più offerenti, ai sensi dell’art. 573 c.p.c. l’aumento minimo è di: Per il lotto n. 1 € 5.000,00; per il lotto n. 2 € 11.000,00; per il lotto n. 3 € 1.600,00; per il lotto n. 4 € 4.000,00; per il lotto n. 5 € 2.000,00; per il lotto n. 6 € 2.000,00. Il prezzo di aggiudicazione dovrà essere versato entro 60 giorni dalla aggiudicazione provvisoria unitamente ad assegno di importo pari al 15% del prezzo per spese. Maggiori chiarimenti e informazioni potranno essere richieste in Cancelleria. Avviso di vendita CTU di stima e ordinanza di vendita sono visionabili sul sito www.astegiudiziarie.it.
Gela, 04/07/2013
Il Cancelliere


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 54/2009 Reg. Esec.

-------

L’Avv. Mario Cosenza avvisa che il giorno 2 ottobre 2013 alle ore 16.00, avanti a sé, nel proprio studio in Gela nella Via G.N. Bresmes n. 5, procederà alla vendita senza incanto dei seguenti beni immobili:
Lotto n.1: - Fondo rustico in agro di Gela alla contrada Corallo esteso complessivamente ha 3,2955 (mq 32.955). Distinto in catasto terreni del Comune di Gela al foglio di mappa 57, particelle 140, 141, 232 (ex 29), 234 (ex 31), 236 (ex 32). Prezzo base non inferiore a € 30.000,00.
Lotto n.2: - Fondo rustico in agro di Gela alla contrada Cattiva esteso ha. 1.62 (mq 16.200). Distinto in catasto terreni del Comune di Gela al foglio di mappa 92 particelle 110 e 146. Prezzo base non inferiore a € 15.000,00. Le offerte di acquisto dovranno essere depositate in busta chiusa presso lo studio legale del Professionista delegato entro e non oltre le ore 12.00 del giorno precedente la data della vendita. con l’offerta dovrà essere depositato un assegno circolare non trasferibile, intestato a “Avv. Mario Cosenza - Esecuz. n. 54/09”, di importo non inferiore al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, da inserire all’interno della busta chiusa.
Nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi causa o ragione, il sottoscritto avvisa che procederà alla vendita con incanto dei medesimi immobili il giorno 9 ottobre 2013 alle ore 16.00 al prezzo base d’asta non inferiore a quello sopra indicato per ciascun lotto, con un rilancio in aumento non inferiore ad € 1.500,00 per il Lotto n.1 ed a € 750,00 per il Lotto n.2. Contestualmente deve essere depositato, a titolo di cauzione, un assegno circolare non trasferibile intestato a “Avv. Mario Cosenza - Esecuz. n. 54/09” di importo pari al 10% del prezzo base del lotto per il quale si intende concorrere, da inserire all’interno della busta chiusa.
L’aggiudicatario, senza o con incanto, dovrà versare il saldo prezzo di acquisto, gli oneri tributari, i diritti e le spese derivanti dalla vendita, entro il termine perentorio di giorni 60 dall’aggiudicazione. L’ordinan-za di delega, l’avviso integrale di vendita, la relazione di stima ed i relativi allegati anche fotografici sono pubblicati nel sito internet www.astegiudiziarie.it.
Maggiori informazioni presso il Professionista dele-gato/custode (Tel. 0933.908741).
Gela, lì 13 giugno 2013
Il Professionista delegato Avv. Mario Cosenza


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 89/08 Reg. Esec.

-------

L’avv. Cristina Graziano avvisa che il giorno 19/10/2013 alle ore 10.30 in Gela Corso Vittorio Emanuele n.141 c/o Studio Domicoli procederà all’esame delle offerte di acquisto o delle istanze di partecipazione relative alla vendita del seguente immobile:
Lotto Unico: terreno in Mazzarino contrada Tonalonga, strada provinciale Mazzarino-Gela-Riesi (prolungamento viale della Resistenza) con soprastante fabbricato, sanabile ex art. 13 L.45/87, non accatastato, destinato ad attività commerciale e magazzino, costituito da piano terra di mq 450,00 e locale seminterrato di mq 690, con volume edificatorio residuo di circa mq 1.000. Distinto in catasto terreni al foglio 73, partt. 964 e 865; base € 750.000.
Offerte entro le ore 12,00 del giorno precedente la vendita presso lo Studio Domicoli a Gela via Vittorio Emanuele n.141, previo appuntamento telefonico con il professionista delegato. La validità ed efficacia dell’offerta sono regolate dal codice di procedura civile artt. 571 e seguenti. Cauzione pari al 10% del prezzo proposto con assegno circolare non trasferibile intestato Avv. Cristina Graziano. In caso di più offerte valide verrà effettuata ex art. 573 c.p.c., una gara tra gli offerenti, con rilancio minimo pari al 5% del prezzo base. Versamento residuo prezzo e fondo spese entro 60 giorni dalla aggiudicazione. Eventuale vendita con incanto giorno 26/10/2013 alle ore 10.30, modalità e condizioni sopra specificate. Per informazioni rivolgersi Avv. Cristina Graziano, con studio a Caltagirone viale M. Milazzo n.198.
Telefono 0933/21266 0933/1902356; telefono cellulare 3396111141. Ulteriori dati sul sito www.astegiudiziarie.it,
Caltagirone, 11/07/2013
Il Professionista delegato Avv. Cristina Graziano



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 50/2000 Reg. Esec.

-------

L’Avv. Alfio Centamore, rende noto che in data 24 settembre 2013 alle ore 9,30 presso la sede del Palazzo di Giustizia di Gela, piano III, avrà luogo la vendita senza incanto dei seguenti immobili: Lotto n. 1: 1/2 di terreno di Ha 98.20 in Gela, c/da Piano del Signore, in catasto al fg. 194, part. 64 – prezzo base Euro 8.000,00; Lotto n. 2: 1/2 di terreno complessivamente esteso Ha 1.41.20, con annessi tre corpi di fabbrica ed un casotto motore, sito in Gela, c/da Spina Santa, in catasto al fg. 199, part. 6 estesa 1.40; part. 501 estesa Ha.1.09.20, part. 377 estesa Ca.05, part. 378 estesa are 30.50 e part. 381 estesa Ca.05 – prezzo base Euro 33.200,00; Lotto n. 3: quota 1/12 di vano terrano in Gela, nella via L. Ariosto n. 28, in catasto al fg. 187, part. 66 sub 2 – prezzo base Euro 1.000,00; Lotto n. 4: quota 1/6 di terreno di Ha 40.20 in Gela, c/da Feudo Nobile, in catasto al fg. 206, part. 180 – prezzo base Euro 260,00; Lotto n. 5: quota 1/12 di terreno di Ha 37.30 in Gela, c/da Spina Santa, in catasto al fg. 218, part. 502 – prezzo base Euro 300,00. Le offerte di acquisto, con domanda in bollo, dovranno essere depositate dal lunedì al venerdì dalle ore 16:30 alle ore 18:30, in busta chiusa indirizzata al professionista delegato Avv. Alfio Centamore con studio in Gela nella Via Platani n. 1, con termine ultimo di presentazione entro le ore 18:30 del giorno antecedente alla data fissata per la vendita. L’offerta dovrà essere accompagnata da un assegno circolare non trasferibile intestato a “Avv. Alfio Centamore - Proc. Esec. n. 50/2000” pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione. In caso di più offerte si procederà a gara tra gli offerenti sulla base dell’offerta più alta, con rilancio minimo di: per il lotto n. 1 € 500,00; per il lotto n. 2 € 2.075,00; per il lotto n.3 € 63,00; per il lotto n. 4 € 16,50; per il lotto n. 5 € 19,00. Vendita con incanto Il Professionista delegato rende noto altresì che, nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo, procederà alla vendita con incanto dei medesimi beni, presso gli stessi luoghi, in data 08 ottobre 2013 alle ore 09:30, sempre con prezzi base e con rilanci minimi come sopra specificati per la vendita senza incanto. Le domande per partecipare alla vendita con incanto dovranno essere depositate al Professionista Delegato entro le ore ore 18:30 del giorno antecedente alla vendita con le medesime modalità e cauzione della vendita senza incanto. L’ordinanza di vendita, la relazione tecnica, l’avviso di vendita e le modalità per la presentazione della domanda di partecipazione alla vendita senza incanto o con incanto sono integralmente consultabili sul sito internet www.astegiudiziarie.it al quale si fa espresso rinvio e che qui devono ritenersi riportati. Chiarimenti ogni venerdì ore 16:00-18:00 presso il Delegato (Tel. 0933/927274).
Gela lì 27.05.2013
Il Professionista Delegato Avv. Alfio Centamore


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 25/2008 Reg. Esec.

-------

Il Cancelliere rende noto che all'udienza del 18 ottobre 2013, ore 11.00 e ss. nella sala delle pubbliche udienze di questo Tribunale, avanti il Giudice dell'Esecuzione avrà luogo l’apertura delle buste per la vendita con incanto del seguente immobile:
Lotto Unico: “quota 1/1 del fabbricato sito in Mazzarino, via Concezione n. 153, primo piano, in catasto al foglio 218 part. 222”
Prezzo non inferiore ad € 26.250,00.
Per il caso in cui sia disposta la gara tra gli offerenti ciascuna offerta in aumento non potrà essere inferiore a € 2.000,00. Chiunque intenda concorrere alla pubblica vendita con incanto dovrà presentare nella Cancelleria di questo Tribunale, entro le ore 12:00 del giorno precedente a quello fissato per l’esame e la vendita, apposita istanza scritta in apposita busta chiusa, allegando n. 1 assegno circolare non trasferibile intestato a “Poste Italiane S.p.A., per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, del lotto al cui acquisto si intende concorrere.
Maggiori informazioni in Cancelleria, Palazzo di Giustizia, terzo piano. Sito internet: www.astegiudiziarie.it
Gela, 05.07.2013
Il Cancelliere Angelo Cannizzo


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 62/2006 Reg. Esec.

-------

Il 15.10.2013 ore 9:30, avrà luogo la vendita senza incanto dei seguenti immobili: Lotto n. 1: terreno sito in Butera, C.da Pozzillo. In catasto al fg. 175 part. 55, mq 36.000. Prezzo base € 34.000,00.
Lotto n. 2: terreno sito in Butera, C.da Pozzillo. In catasto al fg. 175 part. 79, mq. 15.700. Prezzo base € 7.200,00. In presenza di più offerte si procederà a gara tra gli offerenti sulla base dell’offerta più alta con rilancio minimo di € 1.700,00 per il lotto n. 1 e di € 360,00 per il lotto n. 2.
Nel caso in cui la vendita senza incanto non avrà luogo, si procederà alla vendita con incanto dei medesi beni, presso gli stessi luoghi, in data 22.10.2013 alle ore 9:30, al prezzo base e rilanci come sopra indicati per i rispettivi lotti. Per partecipare alla vendita senza o con incanto, le domande in bollo vanno presentate in busta chiusa al professionista delegato, avv. Alfio Centamore con studio in Gela, via Platani n. 1, entro le ore 18 del giorno antecedente la vendita. L’offerta dovrà essere accompagnata da un assegno circolare non trasferibile intestato a “avv. Alfio Centamore proc. esec. n. 62/2007” pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione. La partecipazione alla vendita senza incanto e con incanto presuppone la conoscenza dell’ordinanza di delega, dell’avviso di vendita e delle perizie di stima pubblicate integralmente sul sito internet www. astegiudiziarie.it, a cui si rinvia e che dovono ritenersi conosciute dai partecipanti. Per info, presso il prof. del.to (tel. 0933.927274).
Il professionista delegato Avv. Alfio Centamore


TRIBUNALE DI GELA

Avviso di vendita n. 3/012 R.Es Giudice Di Blasi

-------

Il 18.10.2013 ore 18,00 l’avv. A. Flora Domicoli esaminerà c/o Studio in Gela C.so V. Emanuele n.141 offerte acquisto senza incanto seguenti beni in piena proprietà occupati dai debitori:
Lotto 1: fabbricato due piani fuori terra, costituito da appartamento duplex su due livelli con lastrico solare e corte pertinenziale, in Gela via Esculapio n. 1, mq 414,00 ca, Agenzia Territorio Caltanissetta – Gela foglio 142, part 490 sub 2, 3 e 4 cat.A/3, classe 3, vani 5+6, rendita €. 269,96+ €. 356,36, classe energetica appartenenza “G” adeguamento catastale e sanatoria a spese e cura dell’aggiudicatario.
Prezzo a base d’asta €.335.100,00.
Lotto 2: appartamento in Gela via XXIV Maggio n. 72, piano 1°, mq 78 ca, Agenzia Territorio Caltanissetta – Gela foglio 186, particelle 590 sub 3, 591 sub 3, cat A/3, classe 3, vani 3,5 rendita €. 207,87, classe energetica di appartenenza “G”. Prezzo a base d’asta €. 80.000,00 Depositare offerta di acquisto c/o studio sottoscritto entro le ore 17.00 del 17.10.2013 previo appuntamento.
Cauzione 1/10 prezzo con assegno circ. non trasf. intestato professionista. In caso di esito negativo l’8.11.2013 ore 18.00, medesimo studio, si terrà vendita con incanto. Depositare istanza di partecipazione entro ore 11.00 del 7.11.2013. Cauzione come sopra. Offerta in aumento € 5% prezzo base. Saldo prezzo e spese entro 60 gg. aggiudicazione. Per informazioni www.astegiudiziarie. it o Studio sottoscritto cell. 3466303748 Gela 28.06.2013
Il professionista delegato Avv. Antonella Flora Domicoli


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Imm. n. 63/2007 R. Es + altre riunite

-------

Il 17.09.2013 ore 9:30, avrà luogo la vendita senza incanto dei seguenti immobili:
Lotto n. 1: 1/1 di immobili in Gela, c.da Medica di cui: A) ristorante, in cat. fg. 79, part. 7 sub 6, piano T, P 1; B) abitazione al 2° P., in cat. fg. 79, part. 7 sub 4; C) abitazione al 3° P., in cat. fg 79, part. 7, sub 5; D) area attrezzata di pertineza dello stabile, in cat. fg. 79, part. 218, e part. 219. Prezzo base € 1.150.191,50. Lotto n. 2: 1/1 di struttura alberghiera a tre elevazioni sito in Gela, in c.da Medica, con annesso terreno edificabile, in cat. fg. 79, part. 426, oltre terreno edificabile in cat. fg. 79, part 16 e part 24. Prezzo base € 2.885.000,00. In presenza di più offerte si procederà a gara tra gli offerenti sulla base dell’offerta più alta con rilancio minimo di € 57.509,77 per il lotto n. 1 e di € 144.250,00 per il lotto n. 2. Nel caso in cui la vendita senza incanto non avrà luogo, si procederà alla vendita con incanto dei medesi beni, presso gli stessi luoghi, in data 01.10.2013 alle ore 9:30, al prezzo base e rilanci come sopra indicati per i rispettivi lotti. Per partecipare alla vendita senza o con incanto, le domande in bollo vanno presentat in busta chiusa al professionista delegato, avv. Alfio Centamore con studio in Gela, via Platani n. 1, entro l ore 18 del giorno antecedente la vendita. L’offrta dovrà essere accompagnata da un assegno circolare non trasferibile intestato a “avv. Alfio Centamore proc. esec. n. 63/2007 + altre” pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione. La partecipazione alla vendita senza incanto e con incanto presuppone la conoscenza dell’ordinanza di delega, dell’avviso di vendita e delle perizie di stima pubblicate integralmente sul sito internet www. astegiudiziarie.it, a cui si rinvia e che dovono ritenersi conosciute dai partecipanti. Per informazioni, presso il professionista delegato (tel. 0933.927274)
Il professionista delegato Avv. Alfio Centamore


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 16/2011 Reg. Esec.

-------

Il 15.10.2013 alle ore 9:30 nel Palazzo di Giustizia di Gela, avrà luogo la del seguente bene:
Lotto unico: villetta di mq 140 circa, in Butera, c.da Faino, composto da un vano adibito a garage a piano terra di mq 30 circa e da quattro vani ed accessori ad uso abitazione sempre al piano terra, con pertinente terreno esteso mq 840 circa e di una piscina di pertinenza esclusiva. In catasto al fog. 208, part. 48. Prezzo base € 272.600,00. L’offerta dovrà essere accompagnata da un assegno circolare non trasferibile intestato a “Avv. Alfio Centamore Proc. Esec. n. 16/2011” pari al 10% del prezzo offerto a titolo di cauzione. In presenza di più offerte si procederà a gara tra gli offerenti, con rilancio minimo di € 13.630,00 sulla base dell’offerta più alta. Nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo, si procederà alla vendita con incanto dei medesimi beni, presso gli stessi luoghi, il 22.10.2013 alle ore 9:30, al prezzo base sopra indicato con aumenti minimi di € 13.630,00. Le domande per partecipazione alla vendita con incanto, in bollo, dovranno essere depositate al Professionista Delegato Avv. Alfio Centamore presso lo studio in Gela, via Platani n. 1, entro le ore 18:00 del giorno antecedente alla data fissata per la vendita, assieme a un assegno circolare non trasferibile intestato a “Avv. Alfio Centamore - Proc. Esec. n. 16/2011” pari al 10% a titolo di cauzione del prezzo base. La partecipazione alla vendita senza incanto e con incanto presuppone la conoscenza dell’ordinanza di delega, dell’avviso di vendita e delle perizie di stima pubblicate integralmente sul sito internet www.astegiudiziarie.it, che devono ritenersi conosciute dai partecipanti alla vendita. Maggiori chiarimenti e la visione della documentazione potranno essere chiesti presso il Professionista Delegato (tel. 0933.927274) Gela, 17.06.2013
Il Professionista Deledato Avv. Alfio Centamore


TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 26/2010 G.E dott. Di Blasi

-------

L'Avv. Aurelio Lattaferro con studio in Gela nella Via Lisia n. 39, P.l° (tel.347.1403447), professionista delegato alla vendita ex art. 591 bis c.p.c., avvisa che il giorno 08.10.2013 alle ore 16,30 (con offerte, in regola con il bollo, entro il 07.10.2013 dalle ore 14.30 alle ore 17.00 c/o lo studio del delegato) si procederà alla vendita senza incanto del seguente lotto:
Lotto unico: Intera proprietà dell’abitazione a secondo e terzo piano sita in Timoleone n. 4, distinta al NCEU al foglio di mappa n.189, particella 194, sub.10 e sub. 11; il secondo piano si compone di sa1one, cucina, bagno, ingresso, balcone per una superficie utile complessiva di mq. 52,20, una superfìcie non residenziale mq. 9,40 (balcone) ed una area di sedime di mq. 70,54. Il terzo piano si compone di tre camere da letto, bagno, balcone, superficie utile complessiva mq. 52,24, una superficie non residenziale mq. 9,40 (balcone) ed una area di sedime mq. 70,54.
L'immobile è occupato dal debitore.
Prezzo base: € 100.845,00.
In caso di mancata proposizione di offerte di acquisto entro il termine stabilito, ovvero per il caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi ragione, il P.D. avvisa che in data 15/10/2013ore 16,30, c/o il suo studio sito in Gela nella via Lisia n. 39, P. 1°, si terrà la vendita con incanto (offerte, in regola con il bollo, da presentare entro il 14.10.2013 dalle ore 14.30 alle ore 17.00 c/o lo studio del delegato). Sia per la partecipazione della vendita senza incanto che in caso di vendita con incanto le offerte dovranno essere accompagnate da assegno circolare non trasferibile intestato all’avv. Aurelio Lattaferro procedura n. 26/2010 dell’importo pari al decimo del prezzo offerto a base d’asta a titolo di cauzione. La vendita dei lotti sopra indicati sarà effettuta al medesimo prezzo base d’asta conun rilancio in aumento non inferiore a € 5.050,00.
Maggiori info c/o P.D. (custode immobile);
Tel.347.1403447 oppure su albo del Tribunale di Gela e su aste giudiziarie.
Il Professionista delegato Avv. Aurelio Lattaferro



TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 04/2008 G.E dott. Di Blasi

-------

L’Avv. Aurelio Lattaferro con studio in Gela nella Via Lisia n. 39, P.l° (tel.347.1403447), professionista delegato alla vendita ex art. 591 bis c.p.c., avvisa che il giorno 08.10.2013 alle ore 9,30 (con offerte, in regola con il bollo, entro il 07.10.2013 dalle ore 14.30 alle ore 17.00 c/o lo studio del delegato) si procederà alla vendita senza incanto del seguente lotto:
Lotto unico: terreno sito in Gela contrada Mangiova, distinto nel N.C.T. al foglio di mappa numero 20, part.lle n.159, 308 e 310 superficie complessiva di 01 ettari 74 are e 50 centiare; fabbricato rurale e serre dotato di impianto a goccia e lago artificiale. Occupato dal debitore. Prezzo base € 117.787,50, aumento minimo in caso di gara € 5.900,00. Si avvisa che l’immobile è utilizzato dal debitore.
In caso di mancata proposizione di offerte acquisto entro il termine stabilito, ovvero per il caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi ragione, il P.D. avvisa che in data 15/10/2013 ore 09:30, c/o il suo studio sito in Gela nella via Lisia n. 39, P. l°, si terrà la vendita con incanto (offerte, in regola con il bollo, da presentare entro il 14.10.2013 dalle ore 14.30 alle ore 17.00 c/o lo studio del delegato). Sia per la partecipazione della vendita senza incanto che in caso di vendita con incanto le offerte dovranno essere accompagnate da assegno circolare non trasferibile intestato all’avv. Aurelio Lattaferro procedura, 04/2008 dell’importo pari al decimo del prezzo offerto a base d’asta a titolo cauzione. La vendita del lotto sopra indicato sarà effettuata al medesimo prezzo base d’asta con un rilancio in aumento non inferiore a € 5.900,00.
Maggiori info c/o P.D, (custode immobile);
Tel.347.1403447 oppure sull’albo del Tribunale di Gela e su aste giudiziarie.
Il Professionista delegato
Avv. Aurelio Lattaferro




TRIBUNALE DI GELA

Vendita Immobiliare n. 106/2011 G.E dott. Di Blasi

-------

L’Avv. Aurelio Lattaferro con studio in Gela nella Via Lisia n. 39, P. l° (te1.347.1403447), professionista delegato alla vendita ex art. 591 bis c.p.c., avvisa che il giorno 09.10.2013 vendita senza incanto del seguente lotto:
Lotto unico: 14/15 dell’abitazione sita al primo piano sita in Gela via Cezanne n. 60, distinta al NCEU al foglio di mappa n. 142, particella 1346, sub. 3; categoria A/7, classe prima, vani 7, rendita € 524,20, per una superficie utile complessiva di mq.153,00, si compone di 5 camere, cucina, bagno, 2° servizio e disimpegno. L'immobile è occupato dal debitore. Prezzo base: € 90.000,00;
In caso di mancata proposizione di offerte di acquisto entro il termine stabilito, ovvero per il caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi ragione, il P.D. avvisa che in data 16/10/2013 ore 09:30, c/o il suo studio sito in Gela nella via Lisia n. 39, P. 1°, si terrà la vendita con incanto (offerte, in regola con il bollo, da presentare entro il 15.10.2013 dalle ore 14.30 alle ore 17.00 c/o lo studio del delegato). Sia per la partecipazione della vendita senza incanto che in caso di vendita con incanto le offerte dovranno essere accompagnate da assegno circolare non trasferibile intestato all’avv. Aurelio Lattaferro procedura n. 106/2011dell’importo pari al decimo del prezzo offerto a base d’asta a titolo di cauzione. La vendita del lotto sopra indicato sarà effettutta al medesimo prezzo base d’asta con un rilancio in aumento non inferiore a € 4.500,00.
Maggiori info c/o P.D. (custode immobile); Tel. 347.1403447 oppure sull’albo del Tribunale di Gela e su aste giudiziarie. Il Professionista delegato
Aurelio Lattaferro

In Edicola
Newsletter
Registrati alla Newsletter Gratuita del Corriere di Gela per ricevere le ultime notizie direttamente sul vostro indirizzo di posta elettronica.

La mia Email è
 
Iscrivimi
cancellami
Cerca
Cerca le notizie nel nostro archivio.

Cerca  
 
 
 
㯰yright 2003 - 2020 Corriere di Gela. Tutti i diritti riservati. Powered by venturagiuseppe.it